Manchester United - Leicester City

Venerdì 10 Agosto ore 21:00

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.27) DIFFICOLTÀ MEDIA

“Gol” (2.10) BOMBA

ALTRI PRONOSTICI DI English Premier League

    Una stagione già in salita?

    Pare proprio che cominci così la stagione del Manchester United, con il caso Mourinho che tiene banco all’interno della società. Addirittura, alcuni media parlano di esonero… con Zidane pronto a subentrare. Ma perché il caso Mourinho? L’allenatore portoghese pretendeva una folta campagna acquisti quest’estate, volta a migliorare sensibilmente la rosa dello scorso anno. Tuttavia, la dirigenza ha respinto le richieste dello Special One, seccata dai risultati non proprio esaltanti ottenuti da Mou negli ultimi due anni, nonostante le faraoniche campagne acquisti operate. Quando manca un solo giorno alla fine del mercato, appare assai difficile che i Red Devils possano piazzare un colpaccio, con l’ex tecnico dell’Inter che dovrebbe dunque accontentarsi della rosa a sua disposizione.

    Pre-campionato non esaltante

    A confermare le voci che vogliono un Mourinho in bilico, ecco un pre-campionato non proprio esaltante. Nelle amichevoli di lusso disputate, il Manchester United è riuscito a spuntarla nei 90 minuti solo con il Real Madrid, tra l’altro super imbottito di giovani e riserve. Nell’amichevole contro il Milan era arrivato invece il primo successo, tuttavia ai rigori. Contro il Liverpool invece, sonora sconfitta per 1-4. Causa soprattutto questa gara, si sono accesi i primi campanelli d’allarme estivi per gli uomini di Mourinho, che adesso devono smentire tutti sul campo, ed in partite ufficiali.

    Non ci saranno molti giocatori chiave

    Out in questa gara il fresco campione del Mondo Pogba, Lukaku e Matic. Insieme questi tre rappresentano l’impalcatura su cui Mourinho ha costruito la base della squadra nella scorsa stagione, in cui tuttavia alla fine è arrivato solo un secondo posto in Premier con lo United uscito già agli ottavi di Champions col Siviglia. Assenze comunque pesanti, dal primo minuto vedremo quindi il giovane Pereira (messosi in luce lo scorso anno col Valencia) e il nuovo acquisto Fred , acquistato dallo Shakthar Donetsk per una cifra vicino ai 60 milioni di euro. In attacco giocherà Rashford al centro come falso nueve, sostenuto ai fianchi da Sanchez e Mata.

    Come sta il Leicester

    Dopo un avvio scorbutico nello scorso campionato, le Foxes con Puel alla fine sono risucite a conquistare una salvezza tranquilla, non riuscendo tuttavia mai seriamente a competere per un piazzamento in Europa League. Quest’anno sembra che l’obiettivo della squadra sia proprio quello, per questo sono stati operati acquisti mirati in questa sessione estiva di calciomercato. Alla corte di Puel sono infatti arrivati alcuni esperti (Evans, difensore ex WBA e Ward, ex portiere del Livepool) e molte promesse (Ghezzal dal Monaco per rimpiazzare Mahrez, il trequartista Maddison dal Norwich e il terzino Pereira dal Porto). Sono stati spesi circa 85 milioni, praticamente la stessa somma entrata nelle casse della società dalle sole cessioni di Mahrez al Manchester City e di Musa all’Al-Nassr.

    Le foxes quest’estate

    Non è stata certo un’estate indimenticable per il Leicester, in quanto nelle amichevoli pre-campionato è riuscito ad imporsi solo nell’ultima, contro il Lille. Dopo un tour in Thailandia (scontate le vittorie con le squadre locali), la squadra nelle prime amichevoli serie ha perso 2-1 contro l’Udinese e pareggiato 1-1 contro il Valencia. C’è da dire che comunque non vi erano molti giocatori titolari, come ad esempio i nazionali inglesi Vardy e Maguire. Entrambi saranno indisponibili anche per questa prima giornata di campionato.

    Come andrà questa partita

    Il nostro pronostico su questa partita? Innanzittutto vi diciamo di fare molta attenzione, potenzialmente la gara è da no bet. Il Manchester United è infatti alle prese con alcuni dissidi interni, ed inoltre dovrà rinuciare a uomini preziosi come Pogba, Matic e Lukaku. Dall’altro lato sembra tranquilla la situazione in casa Leicester, tuttavia anche le foxes dovranno fare i conti con assenze pesanti, su tutte quelle di Mahrez (Ghezzal saprà rimpiazzarlo a dovere?), Vardy e Maguire.

    Le statistiche dello scorso anno

    Queste evidenziano di come lo United sia praticamente abbonato agli “Under” e di come ad Old Trafford sia quasi imbattibile (ben 7 “1” nelle ultime 8 gare, con 2 sole sconfitte casalinghe in tutto il campionato). Dall’altro lato il Leicester ha una forte propensione verso gli “Over” (ben 14 “Over 1.5″ nelle ultime 15 partite”, ma in trasferta molte difficoltà: ben 3 “1” consecutivi con sole 5 vittorie esterne in tutto il campionato.

    Il nostro pronostico

    Non ci fidiamo nel favorire lo United in questa gara. I Red Devils ci puzzano troppo, per vie delle vicende sopra narrate che stanno vivendo. Inoltre, anche le quote non ci aiutano, i bookmaker infatti si tengono abbastanza bassi. Dunque con quote così basse, vale la pena favorirli? Assolutamente no. Dato comunque che è calcio d’agosto, e soprattutto per via delle assenze, non ci aspettiamo delle difese attentissimme, per questo il nostro pronostico è volto all’ “Over 1.5”. Andare a difficoltà più alta con l’ “Over 2.5”? Nì. Ve lo suggeriamo in alternativa ad 1.90. Come bomba invee optiamo per il “Gol”, quotato 2.10…

    Qui Manchester United.

    Non sono al top della forma sia Herrera che Bailly, tuttavia Mourinho li schiererà entrambi dal primo minuto in quanto non ha praticamente alternative in panchina. Al posto dell’acciaccato Pogba, sarà titolare Pereira, che ha ben impressionato in questo pre-campionato. In attacco giocherà Rashford come punta centrale, sostenuto ai lati da Mata e Sanchez. Lunga la lista degli indisponibili: Matic, Valencia, Rojo, Fellaini, Lingard, Ashley Young, Pogba e Jones.

    Qui Leicester City.

    Indisponibili i due giocatori più rappresentativi della squadra, ovvero Maguire e Vardy. Entrambi ritiratisi malconci dal Mondiale, probabilmente li rivedremo al top solo verso la terza giornata. Il nuovo acquisto Maddison ha accusato in dolore al polpaccio nei giorni scorsi, non dovrebbe essere titolare. Dall’inizio invece il difensore centrale Evans. Ghezzal, che dovrebbe rimpiazzare Mahrez, partirà solo dalla panchina in questa gara. In attacco Iheanacho, dato che non ci sarà Vardy.

    Probabili formazioni:

    Manchester United (4-3-3): De Gea; Darmian, Bailly, Smalling, Shaw; Fred, Herrera, Pereira; Juan Mata, Rashford, Sanchez. All. Mourinho

    Leicester City (4-2-3-1): Schmeichel; Chilwell, Evans, Morgan, R. Pereira; Iborra, Ndidi; Albrighton, A. Silva, Diabaté; Iheanacho. All. Puel

    Lo studio statistico: 

    Esiti in comune tra le due squadre: “1”

    MANCHESTER UNITED (2°)

    IN GENERALE (38 gare ufficiali)

    25 V (66%), 6 P (16%), 7 S (18%)

    • Solo 4 sconfitte nelle ultime 22 gare
    • 3 “1” nelle ultime 4 gare
    • 16 “12” (senza pareggi) nelle ultime 17 gare
    • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
    • 3 “No Gol” consecutivi
    • 5 “No Gol” nelle ultime 6 gare
    • 3 “Under 2.5” consecutivi
    • 5 “Under 2.5” nelle ultime 6 gare
    • 6 “Under 3.5” consecutivi
    IN CASA (19 gare)

    15 V (79%), 2 P (11%), 2 S (11%)

    • 2 “1” (vittorie) consecutivi
    • 7 “1” (vittorie) nelle ultime 8 gare
    • 8 “12” (senza pareggi) consecutivi
    • 10 “1X” nelle ultime 11 gare
    • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
    • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
    • 9 “Under 3.5” consecutivi
    • 12 “Under 3.5” nelle ultime 13 gare
    DALLO SCORSO CAMPIONATO
    • Solo 9 sconfitte nelle ultime 67 gare
    • 34 “1X” nelle ultime 36 gare in casa
    • 18 “12” (senza pareggi) nelle ultime 20 gare in casa
    • 21 “Gol Casa” nelle ultime 23 gare in casa

    LEICESTER (9°)

    IN GENERALE (38 gare ufficiali)

    12 V (32%), 11 P (29%), 15 S (39%)

    • 3 sconfitte nelle ultime 4 gare
    • Solo 1 vittoria nelle ultime 7 gare
    • 3 “1” nelle ultime 4 gare
    • 8 “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
    • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
    • 14 “Over 1.5” nelle ultime 15 gare
    IN TRASFERTA (19 gare)

    5 V (26%), 5 P (26%), 9 S (47%)

    • 3 “1” (sconfitte) consecutivi
    • 7 “12” (senza pareggi) consecutivi
    • 11 “12” (senza pareggi) nelle ultime 12 gare
    • 12 “Gol” nelle ultime 15 gare
    • 13 “Gol Ospite” nelle ultime 15 gare
    • 3 “Over 2.5” consecutivi
    • 6 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare
    • 7 “Over 1.5” consecutivi
    • 14 “Over 1.5” nelle ultime 15 gare
    DALLO SCORSO CAMPIONATO

    Non ci sono statistiche in corso interessanti