Bournemouth - Sheffield United

Sabato 10 Agosto ore 16:00

Dean Court

Il pronostico:

1X (1.25) DIFFICOLTÀ ALTA

ALTRI PRONOSTICI DI English Premier League

    Il pronostico su Bournemouth – Sheffield

    Cominciamo subito col dirvi che l’anno scorso, a parte le Big Six, il Bournemouth è stata la squadra a segnare più reti in campionato: ben 56, ma di contro le 70 subite. Dobbiamo dirvi anche che l’anno scorso lo Sheffield è stato la miglior difesa in Championship: 41 reti subite in 46 giornate.

    Considerando anche i risultati estivi, per noi questa gara è un 50 e 50: potrebbe essere una gara tirata con addirittura zero reti oppure una partita apertissima con tanti goal sia da una parte che dall’altra. Da qui nascono i nostri primi dubbi, non intenzionati ad inserire esiti come Over 1.5 (1.23) o Multigol 1-4 (1.23): la loro quota è troppo bassa, il gioco non vale la candela.

    Opteremmo invece per il solo 1X a difficoltà alta, sfidando la statistica. Il Bournemouth ha infatti chiuso con qualche “2” (sconfitta) casalingo di troppo la scorsa stagione e pensiamo che i Cherries siano determinati ad iniziare col piede giusto. Per esprimerci con più chiarezza sullo Sheffield aspettiamo qualche gara in più.

    Le statistiche di Bournemouth – Sheffield dello scorso campionato

    Il Bournemouth, abbondantemente salvo da 6/7 giornate, ha chiuso senza stimoli lo scorso campionato: solo 3 vittorie nelle ultime 14 gare. In casa ha chiuso con “2” (sconfitte) nelle ultime 3 partite e con 5 X2 nelle ultime 6. Spiccano i 13 Multigol 1-4 nelle ultime 14 tra le mura amiche.

    Come detto per il Norwich il nostro software non contiene purtroppo le statistiche della Championship dello scorso anno, ma mica ci abbattiamo! Una chicca: Sheffield reduce da 14 Multigol 1-4 consecutivi!

    Le statistiche di Bournemouth – Sheffield nel pre-campionato

    3 vittorie, 2 sconfitte ed un pareggio per l Bournemouth quest’estate. Spicca sicuramente la vittoria per 3-0 sul Lione, ma le sconfitte contro Lazio e Girona pesano. Comunque, emergono ben 5 Over 2.5 e 4 “Gol” nelle 6 disputate.

    Ottimo pre-campionato per lo Sheffield che ha vinto 4 delle 6 amichevoli disputate. Importante l’1-0 rifilato al Betis, tuttavia dobbiamo dire che le altre vittorie sono arrivate contro squadre di serie minori. L’ultima sconfitta per 3-1 contro il Reims, l’altra per 2-1 contro il Burton. Spiccano i 4 Over 2.5 nelle ultime 5 ed il fatto che la squadra abbia sempre registrato Multigol 1-5.

    Le probabili formazioni di Bournemouth – Sheffield

    Da quasi 10 anni alla guida del Bournemouth, Eddie Howe conosce i suoi polli e conosce anche l’infermeria che fatica a svuotarsi. Per questa partita out Brooks, Gosling, L. Cook, Francis, Kelly e Stanislas. In campo la squadra col 4-4-1-1, in attacco King a supporto di Wilson.

    Nessun indisponibile per lo Sheffield, con mister Wilder che non dovrebbe schiodarsi dal suo solito 3-4-1-2. Difficile che il veterano Jagielka parta dall’inizio, mentre gli altri due nuovi acquisti Freeman e McBournie dovrebbero essere subito titolari. Confermato in attacco Sharp, 33enne trascinatore del Sheffield lo scorso anno.

      Il calciomercato del Bournemouth

      Sul mercato spiccano innanzitutto le cessioni di Mings e Mousset, che hanno portato al club quasi 40 milioni di euro. Dopo le 70 reti subite lo scorso anno, il club ha scommesso su due difensori: Kelly e Stacey, prelevati da Bristol City e Luton Town. In entrata anche Biling, pagato 15 milioni all’Huddersfield. Il vero colpo del Bournemouth quest’estate è stato trattenere i suoi migliori giocatori: Ake, Wilson, Fraser e King.

      Mancano poche ore alla fine del calciomercato inglese, l’allenatore Howe ha detto di aspettarsi qualche colpo in più sul mercato…

      Il calciomercato dello Sheffield

      Lo Sheffield ha speso più in questo mercato estivo che negli ultimi quattro anni. In entrata Freeman, prelevato dal QPR ed uno dei migliori centrocampisti dello scorso anno in Championship. Dentro anche il talento Robinson, ma soprattutto Mousset, pagato 12,5 milioni proprio al Bournemouth.

      La scommessa più grande è Morrison: ex Lazio e Manchester United, il centrocampista era uno dei più promettenti al mondo qualche anno fa, tuttavia si è perso strada facendo. Che ritroverà la via maestra allo Sheffield? Farà senza dubbio bene l’ingresso di un veterano ed esperto come Jagielka nello spogliatoio. In uscita spicca invece la cessione McBurnie, pagato vicino ai 20 milioni dallo Swansea.

      Breve guida allo Sheffield neopromosso

      Lo Sheffield si è guadagnato questa Premier League arrivando secondo nella Championship dello scorso anno. La squadra di Wilder ha collezionato 89 punti in 46 giornate (1,93 punti a partita) ed ha chiuso il campionato con la miglior difesa ed il quarto miglior attacco. Il protagonista della cavalcata dell’anno scorso è stato senza dubbio Billy Sharp, autore di 23 reti in 40 presenze.

      L’allenatore dello Sheffield

      Il tecnico dello Sheffield è Chris Wilder, per lui sarà la quarta stagione alla guida del club. L’esperto allenatore inglese (51 anni, quasi 1000 panchine per lui in carriera) è al comando della squadra dal 2016, quando l’ha portata a vincere prima la League One (la nostra Serie C) e poi a prendersi la promozione dalla Championship alla Premier League. Il suo modulo preferito è il 3-4-1-2, che può tramutarsi sia in 3-4-3 che in 3-5-2.

      Come definire il suo stile di gioco? Molto ispirato a quello di Antonio Conte, con la squadra che è un giusto mix tra calcio difensivo e offensivo. Se masticate l’inglese consigliamo di leggere questa guida, in cui troverete più nel dettaglio le sue idee di gioco. Lo Sheffield sa difendersi bene e stretto (miglior difesa in Championship l’anno scorso) e sa essere molto letale quando riparte in contropiede.

      Il dubbio: in Championship il reparto d’attacco trovava i giusti meccanismi per far male, in Premier sarà la stessa cosa? Considerate che poco è cambiato a livello di giocatori in fase offensiva.

      Probabili formazioni Bournemouth-Sheffield United:

      Bournemouth (4-4-1-1): Travers; Stacey, S. Cook, Ake, Daniels; Wilson, Biling, Lerma, Fraser; King, Wilson. All. Howe

      Indisponibili: Brooks, Gosling, L. Cook, Francis, Kelly, Stanislas.

      Squalificati: /

      Sheffield United (3-4-1-2): D. Henderson; O’Connell, Egan, Basham; Stevens, Fleck, Norwood, Baldock; Freeman; Sharp, McBurnie. All. Wilder

      Indisponibili: /

      Squalificati: /

      Lo studio statistico: 

      Esiti in comune tra le due squadre: /

      BOURNEMOUTH

      IN GENERALE (38 gare)

      13 V (34%), 6 P (16%), 19 S (50%)

      • Solo 3 vittorie nelle ultime 14 gare
      • 5 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 6
      IN CASA (19 gare)

      8 V (42%), 5 P (26%), 6 S (32%)

      • 2 “2” (sconfitte) nelle ultime 3 gare
      • 5 “X2” nelle ultime 6 gare
      • 5 “Gol Ospite” nelle ultime 6 gare

      Sheffield United non ha giocato in Premier League nel 2018/19