liga 20a giornata

Fiorentina - Inter

Venerdì 5 Gennaio ore 20:45

L’Inter torna sul campo del divorzio con Pioli

Pioli e l’Inter si ritrovano lì dove si erano lasciati: al Franchi di Firenze. Quel 5-4 a favore della Fiorentina gli costò l’esonero, l’ennesimo di una stagione fallimentare più per l’Inter che per Pioli. Ecco, a Firenze, Spalletti, nella sua Toscana, ci arriva con un dictat: evitare di trascorrere questa lunga pausa di campionato con li spauracchi del passato nella testa. Si perché i tifosi nerazzurri non sognano lo scudetto, figuriamoci se lo esigono, ma in questo momento sono terrorizzati da una domanda: sarà anche quest’anno tracollo nerazzurro?

Il recente passato dice Viola, ma anche Icardi…

E le paure nerazzurre sono certificate anche dai precedenti. Al Franchi infatti, l’Inter è reduce da 3 “1” (sconfitte) consecutivi, e in questo parziale ha sempre subito almeno 2 goal. Ecco perché, LucianOne, prima dell’ultimo allenamento ha preferito parlare con Icardi. Il capocannoniere, nonché capitano seppur non ancora leader dell’Inter firmata Spalletti. Ci approcciamo allo studio di questa partita, partendo da una consapevolezza: la Fiorentina è la vittima preferita di Maurito (9 goal in 11 precedenti).

p.s.

Quasi dimenticavo di ricordarvi che sia Fiorentina che Inter sono reduci da un pareggio, dal sapore di quasi biscotto

Il pronostico:

“X2” (1.44) – rischio medio

“Icardi segna si” (2.25) – rischio altissimo

Alternative: “2” (2.60) – rischio altissimo

Partita difficile, proviamo a rischiare?

Aldilà della crisi dell’Inter e della crisi di Icardi, non escludo che Spalletti trovi il modo di approfittare dell’integralismo di Pioli, per colpirlo con una strategia speculativa: attesa e contropiede, magari con goal di Maurito! Degli “Under 2.5”, ultimamente costanti nelle statistiche di entrambe le squadre, più di tanto non mi fido. La combo “X2 + Over 1.5” (1.85), avrei preferito fosse quotata di più.

Mi fido più del mio fiuto che delle statistiche

In casa dell’ex Pioli, esonerato proprio in occasione dell’ultimo precedente al #Franchi, arriva un’#Inter reduce dallo 0-0 con la Lazio, che ha segnato un solo goal nelle ultime 6 partite, e che non vince addirittura dal 3 dicembre. Per la partita di andata giocatasi ad agosto, abbiamo centrato l'”1″ a favore degli ex Vecino e BorjaValero. Questa volta il pronostico sembra meno scontato. Eppure, per quanto imbattuta da 7 giornate di campionato, la Fiorentina ha vinto solo 2 di queste ultime 7 sfide.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “X2”, “Under 2.5”, “Under 3.5”

FIORENTINA (7°)

IN GENERALE (19 gare)

7 V (37%), 6 P (32%), 6 S (32%)

  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 4 gare
  • 7 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 2 vittorie nelle ultime 9 gare
  • 7 “X2” nelle ultime 8 gare
  • 4 gare in cui non subisce goal nelle ultime 5
  • 4 “Under 2.5” consecutivi
  • 6 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Under 3.5” consecutivi
  • 15 “Under 3.5” nelle ultime 16 gare
IN CASA (9 gare)

4 V (44%), 3 P (33%), 2 S (22%)

  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
  • 3 “X2” nelle ultime 4 gare
  • 8 “Gol Casa” nelle 9 gare
  • 8 “Over 1.5” nelle 9 gare
  • 8 “Under 3.5” nelle 9 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 23 “Gol Casa” nelle ultime 24 gare in casa
  • 12 “Over 1.5” nelle ultime 13 gare in casa

INTER (3°)

IN GENERALE (19 gare)

12 V (63%), 5 P (26%), 2 S (11%)

  • 2 sconfitte nelle ultime 3 gare
  • 4 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 2 sconfitte nelle 19 gare
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • 3 gare in cui non segna goal nelle ultime 4
  • 4 “No Gol” nelle ultime 5 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
IN TRASFERTA (9 gare)

5 V (56%), 3 P (33%), 1 S (11%)

  • 8 “X2” nelle 9 gare
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 21 gare
  • “X2” nelle ultime 10 gare in trasferta
SQUADRA PUNTI PG V P S GF GS DR
Napoli 48 19 15 3 1 42 13 +29
Juventus 47 19 15 2 2 48 15 +33
Inter 41 19 12 5 2 34 14 +20
Roma 39 18 12 3 3 29 12 +17
Lazio 37 18 11 4 3 43 22 +21
Sampdoria 30 18 9 3 6 34 26 +8
Fiorentina 27 19 7 6 6 28 20 +8
Udinese 27 18 9 0 9 32 26 +6
Atalanta 27 19 7 6 6 29 25 +4
Torino 25 19 5 10 4 25 27 -2
Milan 25 19 7 4 8 24 27 -3
Bologna 24 19 7 3 9 23 27 -4
Chievo 21 19 5 6 8 19 31 -12
Sassuolo 21 19 6 3 10 13 29 -16
Cagliari 20 19 6 2 11 18 30 -12
Genoa 18 19 4 6 9 15 22 -7
SPAL 15 19 3 6 10 19 33 -14
Crotone 15 19 4 3 12 13 37 -24
Verona 13 19 3 4 12 18 39 -21
Benevento 4 19 1 1 17 10 41 -31

News dai campi:

Qui Fiorentina.
Pezzella e Gaspar restano da valutare, ma almeno il primo dovrebbe farcela. In attacco torna Chiesa dal primo minuto. Titolare anche l’ex Benassi! Le parole di Pioli sulla gara riportate su Sportmediaset.it: “L’Inter ha le sue certezze e le sue qualità, sarà un partita difficile. Mi aspetto un’Inter forte, ma siamo preparati per contrastarli al meglio. Siamo migliorati rispetto alla 1ª gara di campionato. Dobbiamo puntare sulla nostra identità“.

Manca la vittoria contro una grande…

Poi ancora: “Contro un avversario di spessore e di prestigio come l’Inter ci serve la notte perfetta, per fare una prestazione di livello. C’è voglia di battere una grande, è quello che ancora ci manca in questa stagione. Rispetto a inizio stagione siamo cresciuti, prima eravamo un gruppo di buoni giocatori, adesso siamo una buona squadra. Con le sconfitte di Chievo e Crotone abbiamo fatto dei passi indietro, ma questi alti e bassi erano previsti vista la giovane età della squadra”. 

Qui Inter.
In difesa confermati Ranocchia e Santon. A centrocampo Gagliardini è favorito su Brozovic. Titolari invece gli ex Vecino e Borja Valero! Così Spalletti sulla crisi dell’Inter, e sulla partita, come riportato su Sportmediaset.it: Pioli all’andata doveva creare una squadra dopo i tanti cambiamenti estivi. Ha messo le sue qualità a disposizione del gruppo, con giocatori di talento. Noi dobbiamo andare a Firenze per fare la nostra partita e mettere le nostre qualità al loro posto. Bisogna ridare il massimo a livello individuale e metterlo a disposizione del gruppo”.

Non è un problema essere dietro la Lazio…

Le pile le abbiamo ricaricate. Non vedo perché noi dovremmo essere per forza davanti alla Lazio visto che l’anno scorso ci hanno staccato di molto. Juventus e Napoli sono più forti, con tutte le altre ce la giochiamo. Abbiamo perso 2-3 partite in cui dovevamo fare meglio, ma succede. Io sto attento sempre per migliorare. Abbiamo fatto buone cose e lavorato in una direzione precisa. Sappiamo il percorso da fare. Nel calcio non c’è avviso su quello che può succedere, dobbiamo essere pronti ad alzare la qualità delle giocate perché è nelle nostre corde”. 

Probabili formazioni:

Fiorentina (4-3-3): Sportiello; Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi; Veretout, Badelj, Benassi; Chiesa, Simeone, Thereau. All.: Pioli.
Indisponibili: Gaspar
Squalificati: /

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Ranocchia, Skriniar, Santon; Vecino, Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi. All.: Spalletti.
Indisponibili: Miranda, D’Ambrosio
Squalificati: /