liga 25a giornata

Napoli - SPAL

Domenica 18 Febbraio ore 15:00

Leonardo Semplici sempre sulla graticola, ma confermato dal presidente Mattioli

Queste le parole in conferenzaAffrontiamo la squadra più forte secondo quanto recita la classifica. Ha una grande identità di gioco, ma siamo convinti di poter fare una grande gara come all’andata. In settimana abbiamo lavorato prevalentemente sulla fase di non possesso, dato che subiamo troppi goal. Cercheremo di non dare profondità al loro trio offensivo e di essere aggressivi sul portatore di palla”.

Tatticamente la squadra non dovrebbe cambiare rispetto a quanto visto contro il Milan

“In questo momento facciamo fatica a sostenere due punte, ho diverse opzioni per sostituire gli indisponibili Cionek e Mattiello. Everton Luiz deve ancora crescere fisicamente, Viviani è importantissimo anche se ha commesso qualche errore di troppo ultimamente”.

Vuoi scoprire il nostro pronostico?

Scopri il pronostico

Iscriviti subito

e in pochi secondi accedi gratis a tutti i pronostici!

Sei già registrato?
ACCEDI

Dopo una disfatta preannunciata

Già, non ci voleva molto a prevedere che la serata con in Lipsia sarebbe andata così. Pronostico centratissimo! Quello che non è capisco è perché, nel post partita, ci abbia pensato lo stesso Sarri a dar peso all’accaduto, dato che l’Europa League era stata etichettata quasi come un fastidio (e così è stato). Probabilmente non serviva fomentare delle possibili crepe all’interno dello spogliatoio tra titolari e panchinari. Va be’, fatto sta che il Napoli, che sembrava aver trovato la sua dimensione in questa corsa allo scudetto, arriverà a questa sfida con una doppia pressione addosso: 1) un’eventuale vittoria della Juventus sul difficile campo del Torino e 2) l’attenzione dei media dopo la sconfitta in Europa League.

Ad un passo dal record

Eppure, in paio c’è anche il record di 9 vittorie consecutive, mai raccolte dal Napoli nella massima serie. Spicca una curiosità per gli amanti delle giocate sui primi tempi o sui parziali/finali: Spal e Napoli sono le due squadre di Serie A ad aver concesso più reti nei primi 15 minuti di gioco.

Che partita sarà al San Paolo?

Prima dello spettacolare 4-1 sulla Lazio, il Napoli aveva offerto qualche “Under 2.5 + No Gol”, ma soprattutto in trasferta, piuttosto che al San Paolo; nel frattempo invece, la Spal ha rallentato la furia di “Over 2.5 + Gol”. La gara di andata è stata molto ostica per i partenopei, fu vinta con grande fame e sofferenza, grazie soprattutto a Ghoulam.

Alternative a quota alta?

Ora c’è da capire, quali saranno le conseguenze emotive dopo la sconfitta contro il Lipsia, dato che a detta dello stesso Sarri, il Napoli ancora pecca quanto a personalità. In alternativa al pronostico principale, ci sarebbe l’“1” (1.13), ma comunque a quota bassissima. Per le quote un po’ più alte, rispetto all’“Over 2.5” (1.42), quasi quasi, preferirei, più una rete di Mertens (1.50).

Consigli su marcatori e fantacalcio

Torna in campo Mertens (1.50), che tra l’altro, è entrato nella storia per non aver mai perso nessuna delle 45 partite nelle quali ha segnato. Spicca il digiuno, da 6 turni, di Insigne (1.90), Floccari ha nel Napoli la sua vittima preferita, ma molto probabilmente partirà dalla panchina.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “1X”, “Gol”, “Over 1.5”

Risultato andata: SPAL – Napoli 2 – 3

NAPOLI (1°)

IN GENERALE (24 gare)

20 V (83%), 3 P (13%), 1 S (4%)

  • 8 vittorie consecutive
  • 9 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle 24 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 11 “12” (senza pareggi) nelle ultime 12 gare
  • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare
IN CASA (12 gare)

9 V (75%), 2 P (17%), 1 S (8%)

  • 4 “1” (vittorie) consecutivi
  • 11 “1X” nelle 12 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 36 gare
  • 50 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 55
  • 12 “1” (vittorie) nelle ultime 15 gare in casa
  • 16 “1X” nelle ultime 17 gare in casa
  • 28 “Over 1.5” nelle ultime 31 gare in casa

SPAL (18°)

IN GENERALE (24 gare)

3 V (13%), 8 P (33%), 13 S (54%)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 4 sconfitte nelle ultime 6 gare
  • 7 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 13 gare
  • 13 gare consecutive in cui subisce goal
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • 22 gare in cui subisce goal nelle ultime 23
  • 14 “Gol Casa” nelle ultime 15 gare
  • 13 “Over 1.5” consecutivi
  • 14 “Over 1.5” nelle ultime 15 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
IN TRASFERTA (12 gare)

1 V (8%), 3 P (25%), 8 S (67%)

  • 11 “1X” nelle 12 gare
  • 7 “Gol” nelle ultime 9 gare
  • 11 “Gol Casa” consecutivi
  • 11 “Over 1.5” consecutivi
  • 3 “Under 2.5” consecutivi
DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

SQUADRA PUNTI PG V P S GF GS DR
Napoli 63 24 20 3 1 54 15 +39
Juventus 62 24 20 2 2 61 15 +46
Inter 48 24 13 9 2 40 19 +21
Roma 47 24 14 5 5 38 19 +19
Lazio 46 24 14 4 6 59 33 +26
Sampdoria 41 24 12 5 7 44 32 +12
Milan 38 24 11 5 8 34 30 +4
Atalanta 37 24 10 7 7 36 28 +8
Torino 36 24 8 12 4 35 29 +6
Udinese 33 24 10 3 11 36 34 +2
Fiorentina 31 24 8 7 9 33 31 +2
Genoa 27 24 7 6 11 19 25 -6
Bologna 27 24 8 3 13 29 37 -8
Cagliari 25 24 7 4 13 22 34 -12
Sassuolo 23 24 6 5 13 14 41 -27
Chievo 22 24 5 7 12 21 41 -20
Crotone 21 24 5 6 13 19 41 -22
SPAL 17 24 3 8 13 23 46 -23
Verona 16 24 4 4 16 22 48 -26
Benevento 7 24 2 1 21 15 56 -41

News dai campi:

Qui Napoli.

Sarri scatenato dopo la sconfitta contro il Lipsia, eppure stando alle sue responsabilità, secondo me, ha vestito più i panni dell’opinionista che quelli del leader. “Brutto segnale, sono deluso dai miei giocatori. Ho visto una squadra triste, spenta, che ha giocato per lavoro. E invece, voglio vedere una squadra felice, più che arrabbiato, sono deluso”. Da fuori, non mi sembra che i partenoepei avessero bisogno di tutta questa aggiunta di pressione. Fatto sta che Sarri torna ovviamente ai titolarissimi.

Qui SPAL.

Allenamenti a porte chiuse per preparare la sfida del San Paolo. Non ci sarà Mattiello, squalificato, e al suo posto a sinistra è probabile la presenza di Costa, in vantaggio su Dramé non ancora al meglio della condizione. Dietro l’unica punta, lo scatenato Antenucci, ci sarà Kurtic, che in carriera ha già battuto il Napoli con indosso la maglia dell’Atalanta. Titolare l’ex Grassi!

Probabili formazioni:

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Raul Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Sarri
Indisponibili: Milik, Chiriches, Ghoulam
Squalificati: /

SPAL (3-5-2): Meret; Vicari, Salamon, Felipe; Lazzari, Grassi, Viviani, Everton Luiz, Costa; Kurtic; Antenucci. Allenatore: Semplici
Indisponibili: Borriello, Schiavon, Cionek, Poluzzi
Squalificati: Mattiello