liga 13a giornata

Pescara - Palermo

Venerdì 3 Novembre ore 20:30

Solo 2 vittorie in casa per gli abruzzesi, 3 “No Gol Ospite” su 5 esterne dei rosanero

Il Pescara occupa l’11° posto in campionato con il 5° miglior attacco, il Palermo è capolista con la miglior difesa in generale e la miglior difesa esterna di Serie B. Gli abruzzesi sono reduci da 2 sconfitte consecutive: 3-1 contro l’Empoli, 0-3 in casa contro il Brescia. I siculi da 2 vittorie di fila: 1-3 in casa del Carpi e 2-0 in casa contro la Virtus Entella.

Il pronostico:

“Gol” (1.56) – rischio alto

Alternative: “Gol Ospite” (1.24) – rischio alto

GARA EVITABILE NELLE SCHEDINE. Le statistiche sugli esiti “Gol/No Gol” e soprattutto quelle su “Under/Over” sono agli antipodi. Non ci resta che seguire il fiuto o aspettare le partite di sabato. Giochiamo insieme ad interpretare i numeri su questa partita.

Il Palermo sembra avere le caratteristiche per colpire in contropiede il Pescara, ma attenti ad una curiosità statistica: se è vero che il Palermo è imbattuto in trasferta, è vero anche che di gare giocate lontano dal Barbera ne ha pareggiate 4 su 5, e che tra lo scorso campionato di Serie A e l’attuale di Serie B, i rosanero hanno subito ben 14 “1X” nelle ultime 15 gare esterne.

Il Pescara ha offerto SEMPRE “Gol Ospite” e “Over 2.5” in casa, con ben 5 “Gol” nelle 6 gare interne. Il Palermo invece in trasferta è imbattuto, con 4 “X” e “Under 2.5” nelle 5 gare esterne. Se il Pescara è reduce da 3 “Over 2.5” consecutivi, il Palermo ha offerto 5 “Under 2.5” nelle ultime 6 partite.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “X2”

PESCARA (11°)

IN GENERALE (12 gare)

4 V (33%), 4 P (33%), 4 S (33%)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 6 “Gol Ospite” consecutivi
  • 11 “Gol Ospite” nelle 12 gare
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare
IN CASA (6 gare)

2 V (33%), 2 P (33%), 2 S (33%)

  • 2 “2” (sconfitte) nelle ultime 3 gare
  • 4 “X2” nelle ultime 5 gare
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • 5 “Gol” nelle 6 gare
  • SEMPRE “Over 2.5”
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • Solo 6 vittorie nelle ultime 48 gare
  • 40 gare in cui subisce goal nelle ultime 45
  • 12 “Gol Ospite” nelle ultime 13 gare
  • “Over 1.5” consecutivi in casa
  • 21 “X2” nelle ultime 25 gare in casa
  • 11 “Gol Ospite” nelle ultime 12 gare in casa
  • “Over 2.5” nelle ultime 7 gare in casa
  • 18 “Over 1.5” nelle ultime 19 gare in casa

PALERMO (1°)

IN GENERALE (12 gare)

5 V (42%), 6 P (50%), 1 S (8%)

  • 2 vittorie consecutive
  • Solo 1 sconfitta nelle 12 gare
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 6 gare
  • 8 “Under 3.5” nelle ultime 9 gare
IN TRASFERTA (5 gare)

1 V (20%), 4 P (80%), MAI S

  • SEMPRE “X2”
  • 4 “X” (pareggi) nelle 5 gare
  • 4 “Under 2.5” nelle 5 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 13 gare
  • 18 “1X” nelle ultime 20 gare
  • 14 “1X” nelle ultime 15 gare in trasferta
  • “X2” nelle ultime 7 gare in trasferta
  • “Under 2.5” nelle ultime 7 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Pescara.
Non è sicuramente un buon momento per il Pescara di Zeman. Per uscire dal tunnel Zeman proporrà il suo fedelissimo 4-3-3 con il trio offensivo composto da Ganz, Capone e Mancuso. Tornano il portiere Pigliacelli e gli attaccanti Baez e Cappelluzzo, mentre mancherà Coulibaly.

Queste le parole di Zeman sul match riportate su mediagol.it: ““Palermo? È casa mia, ho lavorato lì 9 anni. Ho la moglie di Palermo e figli nati lì. L’antistadio è dedicato a mio zio, lì mi sento a casa.È una piazza importantemagari oggi non seguita tanto perché abituati a vedere il calcio di A. Il Palermo è una squadra importante, ha 7-8 nazionali e ciò significa avere giocatori di valore. Il Palermo di Tedino gioca in maniera differente rispetto al Pordenone dello scorso anno”.

Qui Palermo.
Oltre ad Aleesami e Rolando, anche Morganella non sarà della gara. Contro il Pescara con ogni probabilità toccherà al giovane palermitano Fiordilino. Pomini ha rimediato un forte trauma contusivo al piede sinistro e sarà out. In attacco presenti Nestorovski e Coronado.

Le parole di Tedino riportate su Corrieredellosport.it: “Non ho mai finito né di imparare, né di dimostrare. Sono orgoglioso di essere qui e di condividere con le persone che ho conosciuto il nostro modo di lavorare. Mancano 30 gare, sono tantissime. Dobbiamo continuare a lavorare così. Sono orgoglioso di allenare questi ragazzi, stanno dando tutto in ogni allenamento”.

Poi ancora: “È chiaro che vogliamo mantenere il 1° posto. Vogliamo dimostrare continuità di rendimento. Zeman è un allenatore inimitabile dal punto di vista tecnico-tattico, mi è sempre piaciuta la sua voglia di far male agli avversari”. 

Probabili formazioni:

Pescara (4-3-3): Pigliacelli; Balzano, Bovo, Fornasier, Mazzotta; Valzania, Brugman, Palazzi; Mancuso, Ganz, Capone. All.: Zeman.

Palermo (3-5-1-1): Posavec; Cionek, Struna, Szyminski; Rispoli, Murawski, Jajalo, Chochev, Fiordilino; Coronado; Nestorovski. All.: Tedino.