Proposte di pronostico su Real Madrid – Atletico Madrid*

Si sente nell’aria il profumo di campionato, o no? Manca ancora un mese pieno all’inizio della prossima stagione agonistica, ma le prime sgambate e le prime amichevoli ci danno quel sapore di campionato che non vediamo l’ora cominci.

E allora eccoci a pronosticare l’International Champions Cup 2019: per la prima volta su Okpronostico, le proposte di pronostico sul torneo estivo che dal 17 luglio al 10 agosto ci accompagnerà quasi quotidianamente con match di livello internazionale tra le migliori squadre in circolazione.

Adios Asensio

Il ginocchio del pupillo di Zidane ha fatto crack nell’amichevole con l’Arsenal e adesso le merengues sono attese ad un bivio: tenere Bale o venderlo comunque e prenderne due sul mercato? Nello scorso articolo vi dicevamo della complicata situazione del gallese al Real Madrid, con lo stesso Zidane che lo aveva pubblicamente scaricato in conferenza stampa.

Bale ha sempre detto di voler restare al Real Madrid e contro l’Arsenal è stato inoltre l’uomo che ha aperto le danze per la rimonta delle merengues (da 0-2 a 2-2). A decidere sono in tre: Gareth, Florentino, Zizou (il bello, il brutto ed il cattivo), vedremo come si risolverà nei prossimi giorni questo stallo alla messicana.

 

https://twitter.com/LastWordOnSpurs/status/1154066234037669888

Il goal di Bale contro l’Arsenal…

 

Calciomercato Real Madrid

Molto attivo il Real Madrid nel mercato in entrata, con le merengues intenzionate davvero ad aprire un nuovo corso, dunque largo ai giovani… E dentro anche un Top Player. Quest’ultimo risponde al nome di Eden Hazard, fresco vincitore dell’Europa League e pagato la bellezza di 100 milioni, speriamo che non arrivi a pesare 100 kili…

Dicevamo comunque dei giovani ed infatti al Real sono arrivati Jovic (21enne, 60 milioni), Militao (21enne, 50 milioni), Mendy (24enne, 48 milioni) e Rodrygo (18enne, 45 milioni).

In uscita si registra la dipartita di Theo Hernandez, pagato 20 milioni dal Milan. Via anche Marcos Llorente (30 milioni ricavati dall’Atletico Madrid) e Raul de Tomas (20 milioni dal Benfica). Ultimo, ma non ultimo, il prestito secco di Ceballos all’Arsenal.

L’Atletico Madrid farà un altro tentativo per James Rodriguez

Lo stesso tecnico Diego Simeone si è espresso apertamente in conferenza stampa, dichiarando di volere fortemente il fantasista colombiano. In vista di questa amichevole ci saranno sicuramente contatti tra le due dirigenze, con quella del Real Madrid che sta facendo un gioco al rialzo.

Si, non è un mistero che anche il Napoli sia sulle sue tracce ed infatti il Real Madrid vuole un’asta a chi offre di più. La meta più probabile di James Rodriguez al momento sembra l’Atletico Madrid, con i colchoneros che investirebbero parte del tesoretto incassato dalla cessione di Correa al Milan. De Laurentiis per ora non ha piazzato alcuna cessione importante, ma staremo a vedere nei prossimi giorni.

Calciomercato Atletico Madrid

In fatto di mercato forse l’estate più attiva della storia dei colchoneros quella di quest’anno, analizziamo un po’ i movimenti. In entrata spicca sicuramente l’arrivo di Joao Felix dal Benfica, talentino portoghese pagato la bellezza di 126 milioni!

 

 

Nel mercato d’entrata spiccano pure Marcos Llorente (30 milioni ai cugini del Real), Mario Hermoso (25 milioni all’Espanyol), Trippier (22 milioni al Tottenham), Felipe (20 milioni al Porto) e Renan Lodi (20 milioni all’Atletico Paranaense).

In uscita spiccano i due uomini protagonisti delle cavalcate in Champions del 2014 e del 2016, ovvero Diego Costa e Griezmann. Il primo sta per tornare in Brasile, mentre il secondo è passato al Barcellona (120 milioni incassati), non senza intralci da parte dello stesso Atletico Madrid.

Attenzione perché il fronte uscite non è mica finito: addio anche del canterano Rodri, volato al City di Guardiola per 70 milioni ed addio anche a Lucas Hernandez, 80 milioni dal Bayern. Come detto, ormai fatto il passaggio di Angel Correa al Milan.

Come la pensiamo su Real Madrid – Atletico Madrid

Come Juventus – Inter (centrato l’Under 1.5 1° Tempo!) anche questa non sarà solo un’amichevole. Non può esserlo perché è comunque un derby cittadino, ma soprattutto non è più una gara banale dopo quelle due famose finali di Champions (entrambe vinte dal Real Madrid).

Chi arriva meglio a questa partita? Entrambe le squadre sono in ristrutturazione e difficoltose sono state le loro prime uscite estive. Il Real comunque tende sia all’Over 2.5 che al “Gol”, ma non dimentichiamoci che l’Atletico Madrid è comunque allenato da un certo Simeone. Ci verrebbe in realtà da dire Over 1.5 per questa partita, ma vale la pena inserirlo in schedina ad 1.16?

Essendo una gara come Real Madrid – Atletico Madrid potrebbe pure essere che i primi 45 minuti siano imballati, per questo vi consigliamo a difficoltà alta un esito come Under 1.5 1° Tempo (1.48). In generale, il nostro consiglio è comunque quello di non giocare questa partita.

Le statistiche di Real Madrid – Atletico Madrid

Nelle due amichevoli di ICC finora disputate il Real Madrid non ha mai vinto nei 90 minuti, perdendo 3-1 col Bayern Monaco e pareggiando 2-2 in rimonta con l’Arsenal. Dunque, SEMPRE Over 2.5+Gol e Multigol 1-4 per le merengues. Dopo lo 0-3 rifilato al Numancia, nella prima gara di ICC l’Atletico Madrid ha faticato e non poco col modesto Chivas, pareggiando 0-0 nei 90′ e vincendo solo ai rigori.

 

*Le nostre sono solo proposte: la redazione non riporta espressamente un pronostico, in quanto si tratta delle prime amichevoli stagionali e dunque c’è ancora poco materiale statistico ed informativo sulle squadre.

fonte foto articolo: calcioefinanza.it