liga 6a giornata

MANCHESTER CITY - CELTIC

MARTEDÌ 6 DICEMBRE ORE 20:45

Nell’ultimo match casalingo di Premier contro il Chelsea, il City ha confermato di soffrire moltissimo il contropiede. Nonostante tutto continua a concederlo. Lo farà anche stasera dato che i punti in palio non pesano?

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.10) – rischio basso

“Over 2.5” (1.40) – rischio medio

“Gol” (1.65) – rischio alto

Alternative: “1 + Over 2.5” (1.70) – rischio alto

Da appuntare per le schedine ignoranti: “Over 3.5” (2.05) e “1 + Over 3.5” (2.45).

La variabile? Un’eventuale assenza di Aguero, molto importante nel ruolo di punto di riferimento tattico della squadra. Il turn over potrebbe compromettere la qualità, ma non la modalità dell’intepretazione degli schemi di Guardiola.

Dopo il 3-3 d’andata, il City non ha altro obiettivo se non quello di non peggiorare la propria immagine mediatica di questa settimana, il Celtic giocherà per l’onore, e magari per evitare un’altra goleada come quella subita in casa del Barcellona (7-0).

I citizen non hanno vinto nessuna delle ultime 4 gare casalinghe di Premier, e sono reduci proprio dalla 1ª sconfitta casalinga stagionale; hanno comunque vinto tutte e 3 le gare casalinghe disputate in casa. Il Celtic (imbattuto nel proprio campionato), tra campionato e Champions ha chiuso 1 sola trasferta con sconfitta e senza segnare (quella al Camp Nou).

Le possibili combinazioni:

Tutto già deciso nel girone:

  • Manchester City sicuro del 2° posto perché in vantaggio negli scontri diretti contro il M’bach
  1. Borussia Mbach – Manchester City 1 – 1
  2. Manchester City – Borussia Mbach 4 – 0
  • Celtic ultimo perché in svantaggio negli scontri diretti nei confronti del M’bach:
  1. Celtic – Borussia Mbach 0 – 2
  2. Borussia Mbach – Celtic 1 – 1

 

I risultati del Manchester City in Champions (in ordine cronologico):

  1.  MANCHESTER CITY – BORUSSIA MBACH 4 – 0
  2.  Celtic – Manchester City 3 – 3
  3.  Barcellona – Manchester City 4 – 0
  4.  MANCHESTER CITY – BARCELLONA 3 – 1
  5.  Borussia Mbach – Manchester City 1 – 1

 

I risultati del Celtic in Champions (in ordine cronologico):

  1.   BARCELLONA – CELTIC 7 – 0
  2. Celtic – Manchester City 3 – 3
  3. Celtic – Borussia Mbach 0 – 2
  4. BORUSSIA MBACH – CELTIC 1 – 1
  5. Celtic – Barcellona 0 – 2

 

La classifica del Girone C

  1. Barcellona 12
  2. Manchester City 8
  3. Borussia M’bach 5
  4. Celtic 2

 

Lo studio statistico (in Champions)

MANCHESTER CITY

IN GENERALE (5 gare)

  • SEMPRE “1X”
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 4
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 5
  • 4 gare consecutive in cui subisce goal
  • “Gol” nelle ultime 4 gare
  • “Over 2.5” nelle ultime 5 gare
  • 4 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 5

IN CASA (2 gare)

  • “1” (vittorie) consecutivi
  • “1X” (100%)
  • “Gol Casa” (100%)
  • “Over 2.5” (100%)

CELTIC

IN GENERALE (5 gare)

  • SEMPRE “Over 1.5”
  • sconfitte nelle ultime 3 gare
  • 5 gare consecutive senza vittorie
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • “Under 2.5” consecutivi
  • “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • “X2” nelle ultime 5 gare

IN TRASFERTA (2 gare)

  • gol subiti
  • “1X” (100%)
  • “Gol Casa” (100%)
  • “Over 1.5″/ (100%)

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Manchester City. Il k.o. pesante in casa contro il Chelsea riecheggia ancora nella mente dei giocatori. Non bisogna pensarci e concentrarsi sono sulla perfetta conclusione di questa fase a gironi, anche se non si potrà fare meglio del 2° posto. Per la sfida contro gli scozzesi mancheranno Fernandinho (squalificato) e Kompany infortunato, mentre Sterling è in dubbio. Così Guardiola: “Ripensando alla gara contro il Chelsea, in quel tipo di gare contro grandi squadre si deve essere fortunati, nel senso che si deve segnare e non concedere nulla. Siamo stati sfortunati. Ecco perché è necessario migliorare ed essere mentalmente più forti, come abbiamo fatto nel 1° tempo. La strada è ancora lunga e contro il Chelsea non termina la nostra stagione. Ci accingiamo a migliorare. Contro il Celtic sicuramente adopererò dei cambi. Sono molto felice di dare minuti a giocatori che meritano di giocare e che non hanno giocato nelle ultime partite. Se Sergio Agüero possa giocare o no, lo deciderò solo a ridosso del match”.

Qui Celtic. Gli scozzesi ci tengono ad uscire di scena regalando un sorriso ai loro tifosi, delusi dal cammino per nulla entusiasmante nella massima competizione europea. In campionato guidano la classifica con +8 sul 2° posto. Per la sfida contro gli inglesi non ci saranno Sinclair, O’Connell e Tierney. In dubbio il solo Griffiths. Così Rodgers che sta cercando di importare in Scozia un calcio posizionale: “Per noi si tratta di una grande gara. Stiamo migliorando partita dopo partita. Sapevamo che sarebbe stata dura, abbiamo dovuto mettere in campo il nostro massimo impegno in ogni partita per ottenere qualcosa. Le squadre sopra di noi hanno grande qualità oltre che budget più elevati del nostro. Si tratta di un enorme divario, ma noi vogliamo essere competitivi, ed onorare questa sfida. Abbiamo giocato contro squadre in salute, che avevano vinto 10 partite di fila, non siamo stati fortunati sotto questo punto di vista, ma quanto abbiamo fatto ci ha dato convinzione e fiducia“.

Probabili formazioni:

Manchester City (4-2-3-1): Caballero; Maffeo, Zabaleta, Adarabioyo, Clichy; Fernando, Delph; Nolito, Iheanacho, Sané; Agüero. All. Guardiola.
Celtic (4-4-2): Gordon; Lustig, Sviatchenko, Šimunović, Izaguirre; Roberts, Brown, Armstrong, Forrest; Rogic, Démbelé. All. Rodgers.