liga 6a giornata

PARIS SG - LUDOGORETS

MARTEDÌ 6 DICEMBRE ORE 20:45

Ma oltre che con i presunti problemi con lo spogliatoio, Emery deve fare i conti con le assenze! Quella eventuale di Thiago Motta potrebbe pesare!

Dopo il faccia a faccia di settembre con Ben Arfa, quello di ottobre con Verratti oltre a qualche screzio con Di Maria. I presunti problemi tra Emery e il suo spogliatoio non dovrebbero incidere troppo proprio su questa partita, a meno che i giocatori non vogliano farsi del male sul serio e proprio sul più bello.
Intanto non molto tempo fa, Emery, dopo aver condannato pubblicamente la presenza di una talpa nello spogliatoio, si è lasciato sfuggire questa frase, prima di elencare i 3 leader della squadra:
“I giocatori ti ascoltano quando guadagni il loro rispetto. E su questo rimane ancora molto da lavorare”.

Il pronostico:

“1” (1.17) – rischio medio

Alternative“Gol Casa 1° Tempo” (1.30) – rischio medio; “1 1° Tempo” (1.50) – rischio alto

6 vittorie e 2 pareggi in casa per il PSG formato Ligue One.
6 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta in trasferta per il Lugodorec in campionato (7 i “Gol”) che però ha perso col risultato di 6-0 la trasferta in casa dell’Arsenal.

Le possibili combinazioni:

  • Il Paris SG è in vantaggio negli scontri diretti con l’Arsenal per i goal segnati in trasferta e chiuderà il girone al 1° posto vincendo l’ultima partita o anche arrivando a pari punti con i Gunners.
  • Il Ludogorets è in vantaggio negli scontri diretti con il Basilea ed in caso di arrivo a pari punti con gli svizzeri, sarebbe certo del 3° posto.

 

I risultati del Paris SG in Champions (in ordine cronologico):

  1.  PARIS SG – ARSENAL 1 – 1
  2.  Ludogorets – Paris SG 1 – 3
  3.  PARIS SG – BASILEA 3 – 0
  4.  Basilea – Paris SG 1 – 2
  5.  Arsenal – Paris SG 2 – 2

 

I risultati del Ludogorets in Champions (in ordine cronologico):

  1. BASILEA – LUDOGORETS 1 – 1
  2.  Ludogorets – Paris SG 1 – 3
  3.  ARSENAL – LUDOGORETS 6 – 0
  4.  Ludogorets – Arsenal 2 – 3
  5.  Ludogorets – Basilea 0 – 0

 

La classifica del Girone A

  1. PSG 11
  2. Arsenal 11
  3. Ludogorets 2
  4. Basilea 2

 

Lo studio statistico (in Champions)

PARIS SG

IN GENERALE (5 gare)

  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • vittorie nelle ultime 4 gare
  • 5 gare consecutive senza sconfitte
  • 4 gare in cui subisce goal nelle ultime 5
  • “Gol” nelle ultime 5 gare
  • “Over 2.5” consecutivi
  • “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • “X2” nelle ultime 5 gare

IN CASA (2 gare)

  • “1X” (100%)
  • “Gol Casa” (100%)
  • “Over 1.5” (100%)
  • “Under 3.5” (100%)

LUDOGORETS

IN GENERALE (5 gare)

  • sconfitte nelle ultime 4 gare
  • 5 gare consecutive senza vittorie
  • 4 gare in cui subisce goal nelle ultime 5
  • “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
  • “Over 1.5” nelle ultime 5 gare
  • “Gol Casa” nelle ultime 5 gare

IN TRASFERTA (2 gare)

  • “1X” (100%)
  • “Gol Casa” (100%)
  • “Over 1.5″/ (100%)

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Paris SG. Il Paris SG è reduce dalla sconfitta in campionato 3-0 sul campo del Montpellier. Situazione difficile per il centrocampo parigino, in assoluta emergenza. Emery in conferenza stampa ha confermato i forfait di Adrien Rabiot e Javier Pastore, aggiungendovi il dubbio Thiago Motta, senza dimenticare lo squalificato Verratti. Sostanzialmente gli unici mediani sicuramente a disposizione sono Matuidi e Krychowiak. Si fa spazio l’ipotesi di passaggio al 4-2-3-1. Così Emery alla vigilia del match: “Dobbiamo dimenticare la sconfitta contro il Montpellier, pensando solamente a quello che abbiamo fatto di positivo. Vogliamo arrivare primi nel nostro girone di Champions League. Sono soddisfatto della squadra, i giocatori stanno lavorando bene. Kurzawa ha giocato una buona partita sabato, anche Maxwell è a disposizione, dovrò fare una scelta. Pastore e Rabiot, invece, non saranno entrambi a disposizione e Verratti è squalificato. Dovremo valutare anche Thiago Motta, ha avvertito un piccolo problema fisico al termine della gara di campionato. Thiago Silva, Thiago Motta e Matuidi sono degli ottimi leader nello spogliatoio. Sono molto importanti per il club, per me e per i loro compagni. Anche gli altri sono importanti ovviamente, ma loro 3 sono giocatori chiave per trasmettere i miei messaggi alla squadra”.

Qui Ludogorets. La risposta ospite dovrebbe comporsi invece del classico 4-2-3-1: Dermendzhiev non ha problemi di formazione, essendovi solo Vitinha infortunato, giocatore peraltro che non rientra nel giro dei titolari. Davanti a Stoyanov spazio a Minev, Moti, Palomino e Natanael, mentre a centrocampo agirà il duo Dyakov-Anicet. Marcelinho sarà accompagnato da Jonathan Cafù e Wanderson sulla trequarti, mentre l’avanti sarà Claudiu Keseru. Così il tecnico alla vigilia: “Vogliamo essere positivi e fare una buona prova, per sfruttare al meglio le nostre possibilità. Abbiamo giocato bene nella nostra ultima partita, ma il Paris SG è una squadra di classe, piena di qualità e dovremo spendere tante energie per batterli. Poi potranno contare sul calore del pubblico di casa. Non mi interessa il risultato dell’altra gara. Dobbiamo solo concentrarci su noi stessi e vedere cosa succede”.

Probabili formazioni:

PSG (4-3-3): Aréola; Meunier, Marquinhos, Thiago Motta, Kurzawa; Thiago Motta, Krychowiak, Matuidi; Di Maria, Cavani, Lucas. All. Emery
Ludogorets (4-2-3-1): Stoyanov; Minev, Moti, Palomino, Natanael; Dyakov, Anicet; Jonathan Cafù, Marcelinho, Wanderson; Keseru. All. Dermendzhiev