liga 6a giornata

PSV - ROSTOV

MARTEDÌ 6 DICEMBRE ORE 20:45

La domanda che ci si pone prima di ogni altra è ovvia: gli olandesi faranno gli olandesi? Giocheranno concentrandosi solo sulla fase offensiva come sanno, e come credono di saper di dover fare? Oppure staranno attenti alle ripartenze degli ospiti, giocando la sfida all’italiana, in attesa del momento giusto per colpire?

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.19) – rischio medio

“Gol Ospite” (1.46) – rischio alto

“Gol “(1.70) – rischio alto

Alternative: /

Gara più affascinante da seguire che da giocare!

Il dubbio: generalmente è bene evitare gli “1” a favore di squadre tendenzialmente immature messe nelle condizioni di dover vincere a tutti i costi. Solitamente questo genere di partite offre il “Gol Ospite” date le occasioni di contropiede concesse dall’atteggiamento troppo offensivo da parte dei padroni di casa. Ma le statistiche da “Under”, e le prove di Cocu contro l’Atlético (in questi ultimi 2 anni) ci lasciano un po’ perplessi. Magari Cocu fa un po’ l’italiano? Non ne siamo per niente convinti.

Il PSV ha seri problemi con le gare casalinghe ed anche in Eredivisie: 3 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta nelle gare casalinghe di campionato (4 “Under 2.5” nelle ultime 5).

Il Rostov, tra campionato e Champions, non ha vinto nessuna trasferta (sempre “1X”); addirittura: solo 2 “X” e ben 6 sconfitte (5 “Under 1.5 + No Gol Ospite” consecutivi!). Si si, non ha segnato nessuna rete nelle ultime 5 trasferte di campionato.

Le possibili combinazioni:

  • Il PSV deve battere il Rostov per soffiargli il 3° posto, in caso di arrivo a pari punti, gli olandesi sarebbero in vantaggio per i goal segnati in trasferta:
  1. Rostov – PSV 2 – 2

 

I risultati del PSV in Champions (in ordine cronologico):

  1.  PSV – ATLÉTICO MADRID 0 – 1
  2.  Rostov – PSV 2 – 2
  3.  Bayern Monaco – PSV 4 – 1
  4.  PSV – BAYERN MONACO 1 – 2
  5.  Atlético Madrid – PSV 2 – 0

 

I risultati del Rostov in Champions (in ordine cronologico):

  1.  BAYERN MONACO – ROSTOV 5 – 0
  2.  Rostov – PSV 2 – 2
  3.  Rostov – Atlético Madrid 0 – 1
  4.  ATLÉTICO MADRID – ROSTOV 2 – 1
  5.  Rostov – Bayern Monaco 3 – 2

 

La classifica del Girone D

  • Atlético Madrid 15
  • Bayern Monaco 9
  • Rostov 4
  • PSV Eindhoven 1

 

Lo studio statistico (in Champions)

PSV

IN GENERALE (5 gare)

  • sconfitte consecutive
  • sconfitte nelle ultime 5 gare
  • 5 gare consecutive senza vittorie
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • “Gol” nelle ultime 4 gare
  • “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
  • “Over 1.5” nelle ultime 5 gare
  • “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare

IN CASA (2 gare)

  • “2” (sconfitte) consecutivi
  • “X2” (100%)
  • “Gol Ospite” (100%)
  • “Under 3.5” (100%)

ROSTOV

IN GENERALE (5 gare)

  • sconfitte nelle ultime 3 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 5
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • “Gol” nelle ultime 4 gare
  • “Over 2.5” nelle ultime 5 gare
  • “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • “Gol Casa” nelle ultime 5 gare

IN TRASFERTA (2 gare)

  • “1” (sconfitte) consecutivi
  • “1X” (100%)
  • “Gol Casa” (100%)
  • “Over 2.5” (100%)

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui PSV. Tra gli olandesi ci sono 4 assenti: Willems, Guardado, Hendrix e Locadia. Assenze che potrebbero anche risultare pesanti. Dovrebbe essere comunque confermato il 4-3-3. Così Cocu alla vigilia: “Sono sicuro che avremo delle occasioni, ma non troppe. Dobbiamo stare molto attenti, il Rostov potrebbe attaccare in maniera molto diretta. Hanno buoni attaccanti. Abbiamo dimostrato in Russia che è possibile creare occasioni contro questa squadra, e avremmo dovuto vincere lì. Ma non pensiamo al passato, pensiamo a questa partita. Naturalmente c’è pressione, ovviamente si tratta di una sfida delicata, ma vogliamo mostrare cosa possiamo e sappiamo fare in casa. Così raggiungeremo sicuramente la vittoria”.

Qui Rostov. I russi hanno 2 dubbi dell’ultimo minuto, che riguardano Dzhanaev ed Erokhin, entrambi acciaccati, ma dovrebbero giocare. Per il resto probabile 5-3-2 molto abbottonato: un pari va più che bene. Così Daniliants: “Il PSV sarà sicuramente motivato per centrare la vittoria. Essi sono noti per il loro calcio offensivo, e hanno giocato bene contro Atlético e Bayern. Naturalmente noi non daremo loro l’opportunità di mostrare che cosa sanno fare. Quello che posso dire è che non giocheremo per il pareggio. Vogliamo vincere. Sono molto orgoglioso dei miei giocatori. Hanno fatto molto bene finora, e abbiamo ottenuto alcuni risultati memorabili. Questa sarà una gara storica per il nostro club“.

Probabili formazioni:

Psv (4-3-3):Zoet; Arias, Moreno, Isimat-Mirin, Brenet; Pröpper, Siem de Jong, Ramselaar; Pereiro, Luuk de Jong, Zinchenko. All. Cocu.
Rostov (5-3-2): Dzhanaev; Kalachev, Mevlja, Navas, Granat, Kudryashov; Gatskan, Noboa, Erokhin; Poloz, Azmoun. All. Daniliants.