liga 6a giornata

JUVENTUS - DINAMO ZAGABRIA

MERCOLEDÌ 7 DICEMBRE ORE 20:45

I bianconeri non vincono 1 gara casalinga di Champions da ben 1 anno. Allegri: “In casa torniamo a vincere domani”. 

I croati hanno raccolto già 2 goleade in trasferta, ma per la serata di Champions, la Vecchia Signora non indosserà la sua vesta migliore.

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.13) – rischio medio

“Over 2.5” (1.47) – rischio alto

Alternative: “1” (1.13) – rischio alto; “Gol Ospite” (2.75) – rischio alto

Il dubbio: come potranno incidere turn over e sovrappensiero da calendario sulla prestazione dei padroni di casa? I book costringono a rischiare, dunque in alternativa: si può passare, insomma non giocare proprio questa partita.
Higuain ha voglia, ma in questo momento anche un po’ di ciccia, mancherà il trio difensivo nonché il punto di forza della squadra (sia in chiave difensiva che in chiave di impostazione) ed il calendario (menzionato anche da Marchisio in conferenza stampa) rischia di rubare qualche energia mentale alla Vecchia Signora. Spiccano la condizione e la convinzione di Mario Mandzukic! I croati potrebbero si fare una partita difensiva, ma può darsi siano pure spinti dalla voglia di cercare la 1ª rete all’attivo in questa Champions, magari qualche talentino come Coric vorrà mettersi in mostra.

2 “Under 2.5” nelle 2 gare casalinghe di Champions della Juve, 2 “Over 2.5” invece nelle 2 trasferte di Champions dei croati.

Se in campionato i bianconeri sono reduci da 24 “1”  consecutivi in casa, in Champions sono fermi a 2 pareggi deludentissimi in cui la pressione data dalla condizione di essere condannata a vincere, ha creato non pochi problemi psico-tattici alla Juventus. Juventus che, priva di schemi offensivi preparati, si è ritrovata ad affrontare 2 squadre arroccate nella propria metà campo con lo svantaggio di presentare una manovra affidata ai soli spunti individuali del singolo calciatore.

8 vittorie, 1 sconfitta e SEMPRE “Gol Ospite” in trasferta per i croati nel proprio campionato. A proposito, tra campionato e Champions, la Dinamo Zagabria non ha ancora pareggiato in trasferta.

Le possibili combinazioni:

  • La Juve è qualificata e chiuderà al 1° posto con un successo o con un pareggio ed una mancata vittoria del Siviglia. In caso di sconfitta della Juventus e pareggio del Siviglia contro il Lione, bianconeri qualificati come primi per i migliori risultati negli scontri diretti.
  • La Dinamo chiuderà al 4° posto.

 

I risultati della Juventus in Champions (in ordine cronologico):

  1.  JUVENTUS – SIVIGLIA 0 – 0
  2.  Dinamo Zagabria – Juventus 0 – 4
  3.  Lione – Juventus 0 – 1
  4.  JUVENTUS – LIONE 1 – 1
  5.  Siviglia – Juventus 1 – 3

 

I risultati della Dinamo Zagabria in Champions (in ordine cronologico):

  1.  LIONE – DINAMO ZAGABRIA 3 – 0
  2.  Dinamo Zagabria – Juventus 0 – 4
  3.  Dinamo Zagabria – Siviglia 0 – 1
  4.  SIVIGLIA – DINAMO ZAGABRIA 4 – 0
  5.  Dinamo Zagabria – Lione 0 – 1

 

La classifica del Girone H

  • Juventus 11
  • Siviglia 10
  • Lione 7
  • Dinamo Zagabria 0

 

Lo studio statistico (in Champions)

JUVENTUS

IN GENERALE (5 gare)

  • SEMPRE “X2”
  • 3 vittorie nelle ultime 4 gare
  • 5 gare consecutive senza sconfitte
  • 3 “2” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare

IN CASA (2 gare)

  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • 2 “1X” (100%)
  • 2 “Under 2.5” (100%)

DINAMO ZAGABRIA

IN GENERALE (5 gare)

  • SEMPRE sconfitte
  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • SEMPRE “No Gol”
  • 3 “2” nelle ultime 4 gare
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • 5 gare consecutive in cui non segna goal
  • 3 “No Gol Casa” nelle ultime 4 gare

IN TRASFERTA (2 gare)

  • 2 “1” (sconfitte) consecutivi
  • 2 “1X” (100%)
  • 2 “Gol Casa” (100%)
  • 2 “Over 2.5” (100%)

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Juventus. I bianconeri arrivano a questa con la possibilità di chiudere il girone al 1° posto. In Serie A hanno 4 punti di vantaggio sul 2° posto ed hanno battuto 3-1 l’Atalanta nell’ultimo turno. Indisponibili per questa sfida Barzagli, Bonucci, Dani Alves, Pjaca e Mandragora. Così Allegri sul match: “Vogliamo vincere a prescindere dal sorteggio e per farlo mi aspetto una squadra aggressiva dall’inizio. Dybala è recuperato e giocherà nella ripresa, mentre staranno fuori Chiellini, Khedira e Alex Sandro. Sembra una formalità contro la Dinamo Zagabria, ma le partite vanno vinte sul campo. È importante chiudere il girone nel migliore dei modi, primi o secondi cambierà poco perché dipenderà dal sorteggio. Per arrivare in fondo devi affrontare le più forti. Dovremo essere aggressivi e mettere la partita in discesa il prima possibile per risparmiare energie. Mi aspetto una Dinamo chiusa e fare goal con 10 giocatori schierati non è facile”.

Qui Dinamo Zagabria. La Dinamo Zagabria gioca per l’onore. In campionato non perde da 9 turni di fila, ma in Champions non è mai riuscito a raggiungere nemmeno il pareggio. Non ci sono indisponibili tra le fila croate, unico squalificato Jonas. Così Petev alla vigilia: “Tutti sappiamo il valore della Juventus, ma vogliamo dimostrare le nostre qualità contro un’avversaria di tale livello. Sappiamo di poter giocare una buona partita contro la Juventus, anche se siamo consapevoli della loro forzagiocheremo al meglio. La Dinamo vuole farsi onore. Abbiamo cambiato un paio di aspetti del nostro gioco, siamo riusciti ad accumulare esperienza in Champions, non abbiamo conquistato ancora punti, ma contro la Juventus sarà una partita importante per la nostra crescita”.

Probabili formazioni:

Juventus (3-5-2): Buffon; Benatia, Rugani, Evra; Cuadrado, Lemina, Marchisio, Pjanic, Asamoah; Higuain, Mandzukic. All.: Allegri
Dinamo Zagabria (4-2-3-1): Livakovic; Stojanovic, Sigali, Benkovic, Sosa; Knezevic, Gojak; Soudani, Coric, Situm; Fernandes. All.: Petev