Juventus - Genoa

Mercoledì 20 dicembre ore 21:00

Tu chiamalo se vuoi… turn over!

La Juventus ha cambiato passo rispetto a qualche settimana fa. Dopo la netta sconfitta subita a Genova contro la Sampdoria, la squadra di Allegri ha trovato quella solidità che aveva smarrito. I risultati sono arrivati sia in campionato (vedi successo sul Napoli) che in Champions con il passaggio del turno.

Ora, sulla strada dei bianconeri agli ottavi di finale di Coppa Italia ci sarà il Genoa di Davide Ballardini, reduce dal prezioso pareggio ottenuto al Franchi contro la Fiorentina di Stefano Pioli. Chi passa incontra ai quarti la vincente di Roma – Torino. Anche la Vecchia Signora avrà in testa la sfida casalinga di sabato contro i giallorossi, ma attenti: un conto è se fanno turn over le altre, un conto e se fa turn over la Vecchia Signora! Guardate che 11 titolare! Dybala e forse pure Higuain titolari!

Quote passaggio del turno

  • Juventus: 1.10
  • Genoa: 6.00

La costanza nei 90 minuti già lasciava a desiderare, ma questo si che era comunque un altro Dybala… Era solo lo scorso agosto quando firmò la doppietta proprio contro il Grifone. Cosa c’è dietro la crisi della Joya?

Il pronostico:

“Juventus passa il turno” (1.10) – rischio basso

“1” (1.25) – rischio medio

Alternativa“Dybala segna si” (2.25) – rischio altissimo

Dopo le voci sul PSG, Dybala è chiamato a rispondere! 

Nonostante il turn over spesso crei disordini soprattutto alle difese, l'”Over 2.5″ (1.65) non ci convince. Di questi tempi sia la Juventus che il Genoa hanno ritrovato una solidità difensiva degna di un calcio credibile, concreto e fatto innanzitutto di risultati. Prima la difesa e la consapevolezza, e poi tutto il resto: Allegri e Ballardini, con caratteri diversi, sembrano stiano passando lo stesso verbo: il bel gioco e gli schemi, se riescono è bene, altrimenti pazienza. Del resto sono solo strumenti, non sono certo il fine di una partita di calcio.

Che partita aspettarsi?

Allegri di solito queste partite se le gioca nei 120 minuti, ma la Juventus probabilmente questa volta punterà a chiudere prima la pratica dato che l’anti vigilia è alle porte, e nel giorno dell’anti vigilia c’è la Roma! Quote “naturalmente” molto basse e che non rispettano il momento del Genoa.

Dybala si, Dybala no…

Non è il suo momento, è cupo. Ma dopo che Nedved ha provato forse a sostituirsi ad Allegri per il ruolo di motivatore, dopo l’ennesima panchina, e le ultime voci sul PSG, lo Stadium pretenderà una gioia da Dybala, già a segno nel precedente stagionale (2-4 al Ferraris), ma quelli erano un altro Genoa, un’altra Juventus e pure un’altra Joya. Ma dopo che il fratello, almeno secondo alcuni media, ha chiamato il PSG, lui è chiamato a rispondere alla Vecchia Signora! Da provare, ma senza la solita pretesa che di solito contraddistingue le nostre giocate sui marcatori! 🤔 Magari, in tutto questo, segna Higuain!

La Juventus sta confermando di attraversare un bel periodo di forma. Non subisce goal da 6 partite ed ha vinto 3 degli ultimi 4 match. Stesso discorso per il Genoa che, dall’arrivo di Ballardini in panchina, sembra avere una marcia in più: 2 vittorie, 2 pareggi e 1 sola sconfitta, per un totale di 4 “Under 2.5” e nessuna rete subita in 3 trasferte! Se i bianconeri in casa hanno offerto 5 “Over 2.5” nelle ultime 6 gare, il Genoa in trasferta è reduce da 5 “Under 2.5” consecutivi. Non ci sono infatti esiti in comune tra le due compagini.

Lo studio statistico (Serie A 2017/2018): 

JUVENTUS (2°)

IN GENERALE (17 gare)

13 V (76%), 2 P (12%), 2 S (12%)

  • 7 vittorie nelle ultime 9 gare
  • 4 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 9 gare
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle ultime 10 gare
  • 4 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 16 gare in cui segna almeno un goal nelle 17

IN CASA (9 gare)

7 V (78%), 1 P (11%), 1 S (11%)

  • 7 “1” (vittorie) nelle 9 gare
  • 8 “1X” nelle 9 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) nelle 9 gare
  • 8 “Gol Casa” nelle 9 gare
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 6 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 15 vittorie nelle ultime 19 gare
  • Solo 3 sconfitte nelle ultime 36 gare
  • 45 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 46
  • 18 “12” (senza pareggi) nelle ultime 20 gare
  • 16 “Over 2.5” nelle ultime 20 gare
  • 25 “1” (vittorie) nelle ultime 28 gare in casa
  • 27 “1X” nelle ultime 28 gare in casa
  • 26 “12” (senza pareggi) nelle ultime 28 gare in casa
  • 27 “Gol Casa” nelle ultime 28 gare in casa

GENOA (17°)

IN GENERALE (17 gare)

3 V (18%), 5 P (29%), 9 S (53%)

  • Solo 3 vittorie nelle 17 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 5 gare
  • 6 “X2” consecutivi
  • 10 “X2” nelle ultime 11 gare
  • 5 “No Gol” nelle ultime 7 gare
  • 6 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Under 3.5” consecutivi
  • 8 “Under 3.5” nelle ultime 9 gare

IN TRASFERTA (9 gare)

3 V (33%), 3 P (33%), 3 S (33%)

  • 2 “2” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • 3 “X2” consecutivi
  • 5 “X2” nelle ultime 6 gare
  • 3 “No Gol Casa” consecutivi
  • 5 “No Gol” consecutivi
  • 4 “No Gol Casa” nelle ultime 5 gare
  • 8 “No Gol” nelle 9 gare
  • 5 “Under 2.5” consecutivi
  • 8 “Under 2.5” nelle 9 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Non ci sono statistiche in corso interessanti

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Juventus.
Per l’esordio stagionale in Coppa Italia non ci sarà Mattia De Sciglio. Ancora fuori dalla lista anche Buffon, Cuadrado e Mandzukic.

Le parole di Allegri riportate su Tuttosport.it: “Giocano Dybala, Rugani e Bernardeschi. Anche Marchisio potrà essere della partita. Domani è una partita importante, vale campionato e Champions e noi vogliamo arrivare il più avanti possibile creando i presupposti per arrivare in finale. Dobbiamo passare il turno, così avremo una spinta importante in vista di sabato contro la Roma“.

Qui Genoa.
Probabile turn over per la squadra di Ballardini. Lapadula titolare al posto di Pandev, Laxalt e Lazovic sulle fasce. Spolli unico assente sicuro, al centro della difesa c’è Rossettini. Rigoni disponibile. Sorpresa tra i convocati, c’è Pepito Rossi.

Le parole del tecnico alla vigilia della gara: “Giocheremo contro la squadra italiana più forte, un’eccellenza a livello mondiale. Vogliamo fare beneMi aspetto una buona prestazione perché i ragazzi ci tengono e ce la metteranno tutta. La Juventus farà una partita vera perché ha una storia, una società e una mentalità da grandissima squadra.

Sulla crescita del Grifone: “La richiesta è sempre quella di avere una squadra presente nelle due fasi di gioco. Bisogna correre meglio e con più qualità. Facendo scelte più mirate e adeguate alla situazione. Voglio maggiore consapevolezza. Non è una questione di preparazione fisica. La squadra corre molto. Ma deve crescere in personalità. L’attenzione e la disponibilità ci sono”.

I risultati del Genoa in Coppa Italia

  • Genoa – Crotone 1-0 (16esimi)

Probabili formazioni:

Juventus (4-3-3): Szczesny; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Sturaro, Bentancur, Marchisio; Bernardeschi, Dybala, Higuain. All.: Allegri.

Genoa (3-5-2): Lamanna; Biraschi, Rossettini, Gentiletti; Lazovic, Omeonga, Cofie, Rigoni, Laxalt; Lapadula, Galabinov. All.: Ballardini.