Napoli - Atalanta

Martedì 2 gennaio ore 20:45

Gasperini a Sarri ha già fatto vedere i sorci Verdi…

Mentre in casa Napoli il primo buon proposito del 2018 sembra essere l’acquisto di Verdi espressamente richiesto da Sarri e per il quale sarebbe pronti sul piatto 25 milioni di euro, c’è un quarto di finale di Coppa Italia da aggiudicarsi al San Paolo. Ospite un’Atalanta che con Gasperini ha già dimostrato di sapere mettere in apprensione la difesa a zona della squadra partenopea appena laureatasi Campione d’Inverno.

Quote passaggio del turno

  • Napoli: 1.30
  • Atalanta: 3.30

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.17) – rischio alto

“1X + Over 1.5” (1.33) – rischio altissimo

Alternativa“Napoli passa turno” (1.30) – rischio alto; “Gol” (1.70) rischio altissimo

I rapporti tra quote e rischi sono sproporzionati, e quindi la partita è interessante in chiave spettacolo, ma non in chiave pronostico. Il “Gol? Possiamo condiderarlo solo per una multipla senza pretese. 😉

Partita da evitare dalle schedine!!!

Il Napoli ha una sua dimensione italiana di tutto rispetto, specie dopo i 99 punti messi a segno nell’anno solare 2017. I nostri dubbi principali in chiave pronostico? I precedenti di Sarri in questo genere di sfide ad eliminazione diretta, hanno portato Hamsik & Co. a restare fermi a quota 0 tituli dopo due stagioni e mezzo.

L’Atalanta, dal canto suo è reduce dalla clamorosa sconfitta casalinga contro il Cagliari, ma l’esperienza europea potrà essere utile per dare filo da torcere agli azzurri anche in questa partita. In trasferta la dea, di tanto in tanto, ha offerto “Under 3.5” oltre al “Gol” frequente e sempre presente nelle 3 trasferte di Europa League.

Sono in totale 11 i precedenti tra i due allenatori tra Serie A, Serie B e Coppa Italia. Il bilancio dice 3 successi a testa e ben 5 pareggi. Negli ultimi 3 precedenti casalinghi sulla panchina del Napoli, Sarri ha battuto 2 volte per 3-1 Gasperini, perdendo però 0-2 nel febbraio 2017. In ben 9 occasioni su 11 si è verificato l'”Under 3.5“.

Lo studio statistico (Serie A 2017/2018): 

NAPOLI (1°)

IN GENERALE (19 gare)

15 V (79%), 3 P (16%), 1 S (5%)

  • 3 vittorie consecutive
  • 15 vittorie nelle 19 gare
  • 4 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle 19 gare

IN CASA (9 gare)

6 V (67%), 2 P (22%), 1 S (11%)

  • 6 “1” (vittorie) nelle 9 gare
  • 8 “1X” nelle 9 gare
  • 4 “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 19 vittorie nelle ultime 23 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 30 gare
  • 44 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 49
  • 13 “1X” nelle ultime 14 gare in casa

ATALANTA (8°)

IN GENERALE (19 gare)

7 V (37%), 6 P (32%), 6 S (32%)

  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 6 gare
  • 3 “2” nelle ultime 4 gare
  • 6 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 17 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 18
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 17 “Gol Casa” nelle ultime 18 gare
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 9 “Over 1.5” nelle ultime 10 gare
  • 10 “Under 3.5” nelle ultime 11 gare

IN TRASFERTA (9 gare)

2 V (22%), 3 P (33%), 4 S (44%)

  • 2 “2” (vittorie) consecutivi
  • 3 “X2” consecutivi
  • 7 “Gol” nelle 9 gare
  • 3 “Gol Ospite” consecutivi
  • 8 “Gol Casa” nelle 9 gare
  • 8 “Gol Ospite” nelle 9 gare
  • SEMPRE“Over 1.5”
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 18 “Gol Ospite” nelle ultime 19 gare in trasferta
  • 18 “Over 1.5” nelle ultime 19 gare in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Napoli. 

Il tecnico azzurro dovrebbe lanciare tra i pali Sepe al posto di Reina, mentre in difesa ci sarà spazio per Chiriches e, forse, Maksimovic. Sulla fascia torna Mario Rui dopo la squalifica il match contro il Crotone. A centrocampo ci saranno sicuramente Diawara e Zielinski, mentre in avanti probabile conferma per Insigne, Mertens e Callejon.

Queste le parole di De Laurentiis in vista del match riportate su Gazzetta.it:“Un felice anno, ricco di soddisfazioni a tutti quelli che lavorano nel Napoli. Auguri a Sarri, Chiavelli, Giuntoli, Formisano, Pompilio, Lombardo e alle loro famiglie. Auguri ai calciatori, allo staff tecnico, allo staff medico e a tutti i loro collaboratori, a mio figlio Edoardo nel suo ruolo di vice-presidente, e naturalmente alle loro famiglie. E infine tanti auguri a tutti i tifosi e i simpatizzanti del Napoli, ovunque nel mondo. Forza Napoli Sempre!”.

Qui Atalanta.

Il tecnico orobico ritroverà Caldara e Berisha. In avanti giocherà Cornelius, anche perché Petagna è uscito acciaccato sabato scorso. Out Palomino, infortunato e Kurtic squalificato, sulla trequarti giocherà Cristante.

Le parole di Gasperini sulla gara riportate su Sportmediaset.it: “Il Napoli è favorito perché gioca in casa, ma pensando alla nostra vittoria nello scorso campionato nel calcio può succedere di tutto. Ci proveremo anche questa volta, seppur consapevoli della forza dell’avversario che abbiamo di fronte. Se superassimo il turno sarebbe un traguardo fantastico per noi in questa stagione”.

Poi ancora: “Il Napoli può realizzare gol in qualsiasi momento sfruttando il suo gioco e la sua pericolosità offensiva. Noi dovremo essere attenti, evitando errori e cercando anche noi di essere pericolosi”.

I risultati del Napoli in Coppa Italia

  • Napoli – Udinese 1-0 (Ottavi)

I risultati dell’Atalanta in Coppa Italia

  • Atalanta – Sassuolo 2-1 (Ottavi)

I precedenti tra Sarri e Gasperini

  1. Napoli – Atalanta 3-1 (Serie A 17/18)
  2. Napoli – Atalanta 0-2 (Serie A 16/17)
  3. Atalanta – Napoli 1-0 (Serie A 16/17)
  4. Napoli – Genoa 3-1 (Serie A 15/16)
  5. Genoa – Napoli 0-0 (Serie A 15/16)
  6. Empoli – Genoa 1-1 (Serie A 14/15)
  7. Empoli – Genoa 2-0 (Coppa Italia 14/15)
  8. Genoa – Empoli 1-1 (Serie A 14/15)
  9. Arezzo – Genoa 0-0 (Serie B 06/07)
  10. Pescara – Crotone 1-2 ((Serie B 05/06)
  11. Crotone – Pescara 0-0 (Serie B 05/06)

Probabili formazioni:

Napoli (4-3-3): Sepe; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Rui; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All.: Sarri.

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne, De Roon, Freuler, Spinazzola; Cristante; Gomez, Cornelius. All.: Gasperini.