liga 6a giornata

Astra Giurgiu - Roma

Giovedì 8 dicembre 19:00

Il match d’andata si è chiuso con il risultato finale di 4-0 a favore dei giallorossi che ad oggi sono già aritmeticamente qualificati come primi del girone.

Per essere sicura della qualificazione, l’Astra non dovrebbe fare calcoli in quanto sarebbe 3ª e quindi fuori in caso di arrivo a pari punti con l’Austria Vienna impegnata in casa del Viktoria Plzen che, a sua volta, non ha altri obiettivi, se non quello di evitare l’ultimo posto.

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.19) – rischio medio

“Over 2.5” (1.72) – rischio alto

Alternative: “Gol Casa” (1.25) – rischio medio; “Gol” (1.56) – rischio alto

Attenti! Il match potrebbe essere condizionato sia dal parziale dell’altro campo, sia dal divario motivazionale che dalle scelte di Spalletti. Totti ad esempio non sembra uno smanioso di uscire sconfitto da una trasferta simile. E tra l’altro non va escluso che la pressione data dall’obbligo di vittoria contro una big non giochi brutti scherzi ai padroni di casa. Resta da riscattare il 4-0 del match d’andata.

Entrambe hanno raccolto 4 “Over 2.5” e 4 “Gol” in 5 partite della fase a girone, l’unico “No Gol” di entrambe è arrivato proprio nel match d’andata.

Le possibili combinazioni:

  • L’Astra passa il turno se vince, o se pareggia e l’Austria Vienna non vince nell’altra partita
  • Roma 1ª matematicamente nel girone

 

I risultati dell’Astra Giurgiu in Europa League (in ordine cronologico):

  1.  ASTRA – AUSTRIA VIENNA 2 – 3
  2.  Roma – Astra 4 – 0
  3.  Viktoria Plzen – Astra 1 – 2
  4.  ASTRA – VIKTORIA PLZEN 1 – 1
  5.  Austria Vienna – Astra 1 – 2

 

I risultati della Roma in Europa League (in ordine cronologico):

  1.  VIKTORIA PLZEN – ROMA 1 – 1
  2.  Roma – Astra 4 – 0
  3.  Roma – Austria Vienna 3 – 3
  4.  AUSTRIA VIENNA – ROMA 2 – 4
  5.  Roma – Viktoria Plzen 4 – 1

 

La classifica del Girone E

  1. Roma 11
  2. Astra Giurgiu 7
  3. Austria Vienna 5
  4. Plzen 3

 

Lo studio statistico: 

ASTRA

IN GENERALE (5 gare)

  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 2 vittorie nelle ultime 3 gare
  • 3 gare consecutive senza sconfitte
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare
  • 4 “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • 4 “12” (senza pareggi) nelle ultime 5 gare

IN CASA (2 gare)

  • 2 “X2” (100%)
  • 2 “Gol” (100%)
  • 2 “Over 1.5” (100%)

ROMA

IN GENERALE (5 gare)

  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 2 vittorie consecutive
  • 3 vittorie nelle ultime 4 gare
  • 5 gare consecutive senza sconfitte
  • 3 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
  • 4 “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • 4 “1X” nelle ultime 5 gare

IN TRASFERTA (2 gare)

  • 2 “X2” (100%)
  • 2 “Gol” (100%)
  • 2 “Over 1.5″/ (100%)

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Astra Giurgiu. Marius Sumudica dovrebbe scegliere un 4-2-3-1 molto aggressivo per provare a centrare la qualificazione. Ci saranno Stan, Oros, Alves e Morais. Così il tecnico sulla gara contro la Roma: “Nonostante alla Roma manchino molti giocatori rimangono loro i favoriti. La seconda squadra della Roma se così si può chiamare è più forte o è allo stesso livello di molte squadre del campionato rumeno. Questa gara è molto importante, ma per me più importante è stata quella di Londra (contro il West Ham). Io non pensavo, come tutti del resto, di poter passare i play-off, poi ho cominciato a crederci quando il West Ham è venuto a Giurgiu con la seconda squadra. L’arbitro in quel match è stato bravissimo. Quella di Londra resta la partita più importante per l’intensità di quel momento”.

Qui Roma. In Europa League il tecnico giallorosso dovrebbe adoperare dei cambi. Manolas, De Rossi e Rüdiger non sono convocati. Così Spalletti alla vigilia: “Sono rimasti a casa 4-5 calciatori perché ci sono piccoli problemi: Manolas ha un problema alla caviglia destra, De Rossi ha la stessa infiammazione al tendine d’achille sinistro che ogni tanto gli succede. Rüdiger è un recupero programmato. Poi ci sono calciatori che devono recuperare. Mi aspetto che cresca come mentalità. Noi vogliamo diventare quelli che vanno in campo solo per vincere, solo per evidenziare il marchio di squadra che è la Roma. La partita è importante per mantenere una mentalità, per mantenere una condizione di squadra sia a livello di ricerca che di condizione fisica. La testa fa la differenza per cui aver giocato l’ultima partita male, nella partita successiva nascono incertezze. Dobbiamo essere la squadra che da sempre il massimo in qualsiasi partita”.  

Probabili formazioni:

Astra (4-2-3-1) : Lung; Stan, Oros, R. Alves, Junior Morais; Mansaly, Lovin; Teixeira, Budescu, Ionita; Alibec. Allenatore: Marius Sumudica.
Roma (4-2-3-1): Alisson; Bruno Peres, Vermaelen, Jesus, Seck; Gerson, Strootman; Iturbe, Totti, El Shaarawy; Dzeko. Allenatore: Luciano Spalletti.