PRO PIACENZA - GIANA ERMINIO

MERCOLEDÌ 7 DICEMBRE ORE 15:00

La gara offre poche garanzie a livello statistico. Le 2 squadre stanno attraversando un periodo di forma particolare.

Il pronostico:

“Under 3.5” (1.19) – rischio alto

Alternative: /

GARA DA EVITARE

La Pro Piacenza è reduce da 3 sconfitte di fila ed è stata risucchiata nei bassifondi della classifica. In casa per gli emiliani, tra lo scorso e l’attuale campionato, 21 gli “Under 3.5” nelle ultime 22 gare.

La Giana è reduce dalla sconfitta casalinga contro il Pontedera ed ha pareggiato 5 delle ultime 8 gare. È anche vero che la squadra di Albé ha vinto solo 2 delle ultime 10 gare. In trasferta 3 “X2” consecutivi per la squadra di Gorgonzola.

Lo studio statistico: 

PRO PIACENZA

IN GENERALE (16 gare)

  • sconfitte consecutive
  • “1” nelle ultime 4 gare
  • 3 gare consecutive in cui subisce goal
  • “Over 2.5” nelle ultime 5 gare
  • “12” (senza pareggi) consecutivi
  • “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • 4 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 5

IN CASA (8 gare)

  • “No Gol” consecutivi
  • “No Gol” nelle ultime 6 gare
  • “Under 3.5” consecutivi
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare in casa
  • 21 “Under 3.5” nelle ultime 22 gare in casa

GIANA ERMINIO

IN GENERALE (16 gare)

  • “X” (pareggi) nelle ultime 8 gare
  • Solo 2 vittorie nelle ultime 10
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 8
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • “No Gol Casa” consecutivi
  • “Under 2.5” consecutivi
  • “X2” consecutivi
  • “Under 3.5” nelle ultime 8 gare
  • “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare

IN TRASFERTA (7 gare)

  • “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • “X2” consecutivi
  • “X2” nelle ultime 5 gare
  • “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Non ci sono statistiche in corso interessanti

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Pro Piacenza. Il Pro Piacenza deve assolutamente tornare a fare punti. Discrete le prestazioni viste contro Livorno, Piacenza e Como. I rossoneri, sono stati giocoforza risucchiati nuovamente nella zona playout.

Qui Giana. La sconfitta in casa contro il Pontedera ha lasciato il segno in casa Giana. Albé però chiede una reazione ai suoi: “Sapevamo benissimo della difficoltà di trovare il Pontedera in questo momento, in piena fiducia, con grande ritmo dimostrandolo sul campo. Probabilmente abbiamo messo anche noi del nostro. Il goal subìto dopo una quarantina di secondi ci ha messo ansia. Loro hanno fatto il resto nel primo tempo con trame molto buone, hanno fatto vedere di essere una squadra di ritmo, passo, molto giovane e aggressiva senza rubare nulla. Non siamo stati capaci di creare abbastanza per poter pareggiare e vincere la partita. Questa è la realtà dura da digerire”.