Arezzo - Viterbese

Domenica 11 Dicembre ore 20:30

Gara non facile da pronosticare, meglio evitarla nelle giocate.

Il pronostico:

“Under 3.5” (1.19) – rischio alto

Alternative: /

L’Arezzo è reduce da 2 vittorie di fila ed ha chiuso 3 delle ultime 4 gare in “Over 2.5”. In casa gli aretini sono imbattuti. 2 sconfitte consecutive per la Viterbese che in settimana ha cambiato guida tecnica. In trasferta gli ospiti hanno chiuso 3 delle ultime 4 gare in “Over 2.5”.

Lo studio statistico: 

AREZZO

IN GENERALE (17 gare)

  • 2 vittorie consecutive
  • 3 gare consecutive senza sconfitte
  • 6 “Gol” nelle ultime 8 gare
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 16 “Gol Casa” nelle ultime 17 gare
  • 14 “1X” nelle ultime 15 gare

IN CASA (8 gare)

  • SEMPRE “1X”
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 7 “1” (vittorie) consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • “1X” consecutivi in casa
  • “Gol Casa” consecutivi in casa

VITERBESE CASTRENSE

IN GENERALE (17 gare)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 5 sconfitte nelle ultime 6 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 9
  • 3 “1” nelle ultime 4 gare
  • 9 gare consecutive in cui subisce goal
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • 4 “No Gol” nelle ultime 5 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 13 “Under 3.5” nelle ultime 14 gare
  • 9 “Over 1.5” nelle ultime 10 gare

IN TRASFERTA (8 gare)

  • 4 “1” (sconfitte) consecutivi
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 5 “Over 1.5” consecutivi
  • 5 “Gol Casa” consecutivi
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare
  • 5 “12” (senza pareggi) nelle ultime 6 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Solo 7 sconfitte nelle ultime 50

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Arezzo. Da valutare alcune scelte di formazione. Il tecnico infatti dovrà rinunciare ad alcune pedine importanti: “Ad Arcidiacono- dice Sottili – si aggiungono Luciani, De Feudis, Corradi, Moscardelli e Grossi. Sono infortuni tutti diversi, ma tutti da verificare per capire chi potrebbe giocare”.  Al posto di Cornacchini è arrivato Pagliari. “Era meglio se non lo cambiavano”, dice ancora Sottili che teme un po’ questa staffetta. “Ma la nostra mentalità deve essere sempre la solita. Cioè vincere”. E se gli chiediamo quanti punti vuole avere da qui a fine 2016, Sottili risponde: “Dodici. Non mi accontento”.

Qui Viterbese. Il 4-3-3 stando alle indiscrezioni giunte da Viterbo andrà per il momento in panchina. Al suo posto Pagliari si affiderà al 4-4-2. Così Pagliari: “Quando Camilli mi ha chiamato – ha detto il nuovo mister gialloblu – ho accettato con entusiasmo: Viterbo è una piazza interessante. Ho già visto diverse partite e conosco la maggior parte dei ragazzi ai quali ho chiesto di trovare l’identità giusta il più in fretta possibile. Non ci deve interessare quanto accaduto finora – ha proseguito Pagliari – noi abbiamo iniziato ora ed abbiamo gli strumenti per fare bene. Bisogna stringere i denti per arrivare alla sosta, fare al meglio il nostro mestiere. Ho poco tempo per preparare la trasferta di Arezzo, ma faremo un lavoro di grande partecipazione della squadra, faremo la rifinitura domenica mattina”.