Lumezzane - Padova

Domenica 18 Dicembre ore 14:30

Si prospetta davvero una bella gara tra 2 squadre molto informa.

Il pronostico:

“Under 3.5” (1.19) – rischio alto

Alternative: /

La Lumezzane è reduce da 2 vittorie consecutive, ma il dato più impressionante è questo: 12 “No Gol” e “Under 2.5” consecutivi. In casa per la squadra di De Paola, SEMPRE “Under 3.5” e ben 8 “No Gol” nelle ultime 9 gare. Dall’altra parte c’è un Padova che, al contrario, ha chiuso 6 delle ultime 7 gare in “Gol” e addirittura 6 delle ultime 7 in “Over 2.5”. In trasferta la squadra di Brevi è reduce da 5 “Gol” e anche “Over 2.5” consecutivi.

Lo studio statistico: 

LUMEZZANE

IN GENERALE (17 gare)

  • 2 vittorie consecutive
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 4
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 12 “No Gol” consecutivi
  • 12 “Under 2.5” consecutivi
  • 6 “12” (senza pareggi) nelle ultime 7 gare

IN CASA (9 gare)

  • SEMPRE “Under 3.5”
  • 2 “2” (sconfitte) nelle ultime 3 gare
  • 5 “X2” nelle ultime 6 gare
  • 6 “No Gol” consecutivi
  • 5 “No Gol Casa” nelle ultime 6 gare
  • 6 “Under 2.5” consecutivi
  • 8 “Under 2.5” nelle ultime 9 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • “Under 2.5” nelle ultime 10 gare in casa

PADOVA

IN GENERALE (18 gare)

  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 14
  • 6 gare in cui subisce goal nelle ultime 7
  • 6 “Gol” nelle ultime 7 gare
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare

IN TRASFERTA (9 gare)

  • 2 “2” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • 3 “X2” consecutivi
  • 6 “X2” nelle ultime 7 gare
  • 5 “Gol” consecutivi
  • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare
  • 5 “Over 2.5” consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Non ci sono statistiche in corso interessanti

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Lumezzane.
De Paola teme molto la sfida contro il Padova: “Il Padova è una corazzata, ha giocatori di categoria superiore, Zamuner ha fatto un grandissimo lavoro. Noi arriviamo arrabbiati, ma sappiamo anche che loro si muovono in tanti. Ho visto la partita del Venezia, e non ho dubbi sul valore del Padova. Chi toglierei? A parte Emerson, che qui a Lumezzane conscono bene, toglierei Mandorlini, Altinier o Neto. Anzi, Neto se lo fate partire – sorride – lo prendo subito”.

Qui Padova.
Brevi non si fida del Lumezzane: “Mi aspetto che la squadra affronti la partita nel modo giusto, perché sarà sicuramente una gara complicata. Non possiamo commettere alcuni errori già visti in passato, quindi ci vorrà la massima concentrazione e la massima fame; spero che i ragazzi lo abbiano capito. Il Lumezzane? Si difende, concede poco, riparte bene e a Macerata non meritava di perdere. Troveremo una formazione arrabbiata. Rispettiamo l’avversario ma la nostra attenzione è focalizzata su di noi, al fine di sbagliare il meno possibile. Gli attaccanti? Tutti e quattro disponibili. L’importante è che si allenino con lo spirito giusto così da farsi trovare pronti all’occorrenza”.