Liga-12

ALAVES - ESPANYOL

DOMENICA 20 NOVEMBRE ORE 12:00

L’Espanyol (reduce da 2 gare senza reti al passivo).non ha perso nessuna delle ultime 4 trasferte e le ultime 2 le ha chiuse senza subire goal.

Il pronostico:

“Under 1.5 1° Tempo” (1.25) – rischio alto

Alternativa: “X” (3.05) – rischio alto

Si tratta di uno scontro diretto, in classifica i padroni di casa vantano 1 solo punto di vantaggio sugli ospiti. Non sappiamo se i padroni di casa giocheranno sul serio per la vittoria, o se le 2 squadre preferiscono non perdere.

Lo studio statistico: 

Alavés

IN GENERALE (11 gare)

  • 3 sconfitte nelle ultime 5 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 5
  • 5 “Gol” nelle ultime 7 gare
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 6 “Gol Ospite” nelle ultime 7 gare

IN CASA (5 gare)

  • 3 “Gol” consecutivi
  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 5 gare
  • 4 “X2” nelle ultime 5 gare
  • 4 “1X” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 14 “1X” nelle ultime 15 gare in casa

Espanyol

IN GENERALE (11 gare)

  • 5 gare consecutive senza sconfitte
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 10 “X2” consecutivi
  • 4 “X” (pareggi) nelle ultime 5 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 6
  • 5 “No Gol Casa” nelle ultime 6 gare
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 6 gare

IN TRASFERTA (5 gare)

  • 4 “X2” consecutivi
  • 4 “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Under 3.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Alavés. Nella 1ª partita che si disputerà domenica l’Alavés andrà ad incontrare la sua autentica bestia nera: l’Espanyol. Negli ultimi 5 incontri disputati contro i catalani infatti, la squadra non è mai riuscita ad imporsi. Nell’ultimo impegno disputato l’Alavés è riuscito ad invertire il trend negativo durato ben 4 partite (3 sconfitte e 1 pareggio) vincendo a Pamplona contro l’Osasuna per 0-1. Contro l’Espanyol, il tecnico Pellegrino potrà finalmente ritrovare Deyverson, assente nell’ultimo match. Unico indisponibile Laguardia, al suo posto confermato Feddal. In conferenza stampa Pellegrino ha dichiarato: “In casa giochiamo molto bene, forse meriteremmo più punti di quanto finora abbiamo conquistato. È sempre difficile preparare una partita quando i giocatori rientrano dagli impegni nazionali, anche perché molti di loro arrivano solo il mercoledì. L’Espanyol è un avversario fortissimo, sono solidi difensivamente e praticano anche un bel calcio. Noi dobbiamo vincere a tutti costi, vogliamo salire in classifica”.

Qui Espanyol. Espanyol imbattuto da ben 5 match in campionato, per i catalani nell’ultimo mese e mezzo sono arrivati 4 pareggi e 1 vittoria. Si richiede perciò uno sforzo maggiore all’Espanyol, così da poter ambire a posizioni più nobili in classifica, visto l’attuale 14° posto in classifica. In questa partita Quique Sànchez Flores potrà finalmente fare affidamento sul fantasista Duarte, anche se difficilmente partirà titolare. Per il resto, scenderà la squadra titolare in campo, anche se molti sono i giocatori non al 100%: Baptistao, Fuego, Caricol e Roca. Out invece Vàzquez, non convocato per infortunio. In conferenza stampa Flores ha dichiarato: “Abbiamo fatto molti progressi rispetto a prima, la squadra ora giocha meglio e siamo molto più compatti dietro. L’Alavés ha dimostrato di essere un’ottima squadra tra le mura amiche e non penso sia assolutamente una partita facile. Molti nostri giocatori non sono al top della forma e altri invece sono acciaccati. In ogni caso andremo ad Alavés per fare la nostra partita e per uscire con un buon risultato”.

 

Probabili formazioni:

Alaves (4-2-3-1): Pacheco; Kiko Femenia, Alexis, Feddal, Raul Garcia; Torres Camarasa, Llorente; Toquero, Deyverson, Theo. All. Pellegrino
Espanyol (4-4-2): Diego López; Victor Sanchez, David Lopez, Diego Reyes, Aaròn; Hernàn, Fuego, Jurado, Piatti; Gerard, Baptistao. All. Flores