Osasuna - Barcellona

Sabato 10 Dicembre ore 13:00

La pressione sarà sui catalani, ma se non vincono questa… si può ufficializzare la parola CRISI.

Non ci sarà Neymar, ma ci sarà Iniesta che quando gioca fa la differenza e rivitalizza pure Messi. Arda Turan tra l’altro è reduce da una tripletta!

Il pronostico:

“2” (1.18) – rischio medio

“2 + Over 2.5” (1.44) – rischio alto

Alternative: “Over 1.5 Ospite” (1.16) – rischio medio; “2 + Over 3.5” (2.00) – rischio alto

L’Osasuna ha cambiato l’allenatore, ma non la predisposizione alla sconfitta (3 sconfitte su 3 con Caparròs), tra l’altro l’ultima della classe presenta pure il 2° peggior attacco (insieme al Granada) e la 2ª peggior difesa di Liga. Spicca qualche “Gol” di troppo nelle trasferte del Barcellona che in trasferta ha raccolto 5 vittorie, 1 sconfitta in casa del Celta Vigo e 1 pareggio in casa della Real Sociedad.

Lo studio statistico: 

OSASUNA

IN GENERALE (14 gare)

  • 4 sconfitte consecutive
  • 5 sconfitte nelle ultime 6 gare
  • 6 gare consecutive senza vittorie
  • 10 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 gare in cui non segna goal nelle ultime 4
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
  • 9 “Over 1.5” nelle ultime 10 gare
  • 9 “Gol Ospite” nelle ultime 10 gare

IN CASA (7 gare)

  • SEMPRE “X2”
  • 3 “2” (sconfitte) consecutivi
  • 4 “2” (sconfitte) nelle ultime 5 gare
  • 5 “Gol Ospite” consecutivi
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare
  • 6 “Under 3.5” nelle ultime 7 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 8 “X2” consecutivi in casa
  • 8 “Gol Ospite” nelle ultime 9 gare in casa

BARCELLONA

IN GENERALE (14 gare)

  • 3 “X” (pareggi) consecutivi
  • 7 gare consecutive senza sconfitte
  • 3 gare in cui subisce goal nelle ultime 4
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 3 “Under 2.5” consecutivi
  • 5 “Under 3.5” consecutivi
  • 13 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 14
  • 7 “Gol Casa” nelle ultime 8 gare

IN TRASFERTA (7 gare)

  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • 5 “2” (vittorie) nelle ultime 7 gare
  • 3 “X2” consecutivi
  • 6 “X2” nelle ultime 7 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) nelle ultime 7 gare
  • 4 “Gol” consecutivi
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 6 gare
  • 6 “Over 1.5” consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 10 “Gol Ospite” consecutivi in trasferta
  • 20 “X2” nelle ultime 22 gare in trasferta
  • 10 “12” (senza pareggi) nelle ultime 11 gare in trasferta
  • 16 “Gol Ospite” nelle ultime 17 gare in trasferta
  • 9 “Over 1.5” nelle ultime 10 gare in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Osasuna. L’Osasuna è uscito per l’ennesima volta con le ossa rotte nell’ultimo turno di campionato. Al Mòlinon, contro lo Sporting Gijon, avversario chiave per la lotta alla salvezza, ha perso per 3-1, e se il campionato terminasse alla fine del girone d’andata sarebbe già matematicamente retrocesso. La cura Caparròs non è servita a granché e sono ben 4 i match consecutivi in cui è arrivata 1 sconfitta. Sabato, a Pamplona, i rossoblu affronteranno una squadra sulla carta proibitiva: il Barcellona. Saranno assenti i soliti Flano e Digard. Caparròs sicuramente non farà grandi stravolgimenti in formazione, dovrebbe confermare il 5-4-1 visto la scorsa settimana, unico ballottaggio quello tra Oier e Berenguer sulla fascia destra. In conferenza stampa, il tecnico ha dichiarato: “Non è sicuramente una situazione facile e la partita contro il Barcellona non viene sicuramente nel momento giusto. C’è molta delusione per gli ultimi risultati conseguiti, ma sono convinto che fino alla fine vedremo la luce in fondo al tunnel. Contro il Barcellona dovremo mostrare carattere e grinta, il tutto cercando di mantenere il più a lungo possibile il possesso della sfera. Ho visto i miei carichi questa settimana, faranno una grande prestazione domani”.

Qui Barcellona. Blaugrana beffati da Sergio Ramos nei minuti finali del Clàsico andato in scena sabato scorso. Partita abbastanza equilibrata, il Barcellona si era portato in vantaggio grazie ad una rete di Suàrez e nel finale sembrava poter reggere gli assalti madrileni, non aveva fatto i conti però con la capocciata di Sergio Ramos che nei minuti di recupero ha riportato il risultato in parità, lasciando i catalani ancora a – 6. Smaltita parzialmente la delusione in settimana, dove il Barça si è imposto per 4-0 sul Borussia Monchengladbach in Champions League. Tiene ancora banco la discussione sul rinnovo di Messi, i dirigenti catalani vorrebbero chiudere la trattativa entro Capodanno, il padre e agente della Pulce sta, però, prendendo tempo… La prossima sfida di Luis Enrique e Co. sarà contro l’Osasuna, contro cui i blaugrana cercheranno di interrompere la striscia che li vede pareggiare da ben 3 partite consecutive. Per farlo, il tecnico asturiano potrà contare nuovamente su Iniesta, che già dopo il suo rientro contro il Real aveva messo più ordine a centrocampo. Mancherà però la stella brasiliana Neymar, vittima di un risentimento muscolare. Al suo posto confermato Arda Turan, autore di una tripletta nello scorso match di Champions. Out Mathieu. In conferenza stampa, Luis Enrique ha dichiarato: “L’Osasuna? Noi prepariamo ogni partita alla stessa maniera, non sottovalutiamo nessuno. Vincere sarebbe importantissimo poiché vogliamo stare addosso al Real, dobbiamo mettere pressione. C’è ancora un po’ di delusione per il Clàsico di sabato scorso, meritavamo i 3 punti. La vittoria col Borussia ci ha parzialmente rinfrancato, ma era tutta un’altra storia rispetto al campionato, anche perché i giochi in Champions erano già decisi. Il rinnovo di Messi? Io mi occupo delle cose che riguardano il campo, sono comunque sicuro che finirà la carriera al Barça”.

Probabili formazioni:

Osasuna (5-4-1): Nauzet; Oier, Miguel Flano, Marquez, Clerc, Fuentes; Causic, Imanol, De Las Cuevas, Sergio Leon; Oriol Riera. All. Caparròs
Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piquè, Umtiti, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta; Messi, Luis Suarez, Arda Turan. All. Luis Enrique