Real Sociedad - Valencia

Sabato 10 Dicembre ore 16:15

A guardarlo, questo Valencia ricorda un po’ la nostra Inter. Non sarà una gara facile per i pipistrelli, la Real Sociedad ha perso 1 sola partita casalinga.

Il punto di domanda? Reagirà positivamente la squadra alle parole di Mr. Prandelli?
A proposito, SEMPRE “Gol” per il Valencia con il nuovo allenatore (1 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte).

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.36) – rischio medio

Alternative: “Over 1.5” (1.19) – rischio medio; “Gol” (1.62) – rischio alto

I padroni di casa sono reduci dal 5-1 subito in casa del Deportivo La Coruna, gli ospiti dal 2-2 subito al 93° in casa contro il Malaga.

Se la Real Sociedad è reduce da 6 “1X” casalinghi consecutivi, il Valencia ha vinto 2 trasferte, ma ne ha perse 4, e ora è terzultimo.
3 “Under 2.5” e 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare casalinghe dei padroni di casa, 6 “Gol” consecutivi in trasferta per i pipistrelli (5 “Over 2.5” in questo parziale).
Ah, SEMPRE “Gol Casa” e SEMPRE “Under 3.5” nelle trasferte del Valencia (6 “Under 3.5” nelle 7 gare casalinghe della Real Sociedad).
6 “Over 1.5” sia nelle 7 gare casalinghe degli uni che nelle 7 trasferte degli altri.

Lo studio statistico: 

REAL SOCIEDAD

IN GENERALE (14 gare)

  • 4 vittorie nelle ultime 6 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 6
  • 10 “12” (senza pareggi) nelle ultime 11 gare
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 7 “Over 1.5” consecutivi
  • 11 “Gol Casa” nelle ultime 12 gare

IN CASA (7 gare)

  • 4 “1” (vittorie) nelle ultime 5 gare
  • 6 “1X” consecutivi
  • 3 “No Gol Ospite” nelle ultime 4 gare
  • 6 “Gol Casa” consecutivi
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 6 “Under 3.5” nelle ultime 7 gare
  • 6 “Over 1.5” nelle ultime 7 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 7 “1X” nelle ultime 8 gare in casa
  • 7 “Gol Casa” nelle ultime 8 gare in casa
  • 7 “Over 1.5” nelle ultime 8 gare in casa
  • 20 “Under 3.5” nelle ultime 21 gare in casa

VALENCIA

IN GENERALE (14 gare)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 6 gare consecutive senza vittorie
  • 14 gare consecutive in cui subisce goal
  • 7 “Gol” consecutivi
  • 11 “Gol” nelle ultime 12 gare
  • 12 “Gol Ospite” consecutivi
  • 13 “Gol Casa” nelle ultime 14 gare
  • 12 “Over 1.5” consecutivi

IN TRASFERTA (7 gare)

  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 6 “12” (senza pareggi) nelle ultime 7 gare
  • SEMPRE “Under 3.5”
  • 2 “1” (sconfitte) consecutivi
  • 6 “Gol” consecutivi
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 6 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 18 gare consecutive in cui subisce goal
  • 24 “Gol Casa” consecutivi in trasferta
  • 10 “Gol” nelle ultime 11 gare in trasferta
  • 24 “Gol Casa” nelle ultime 25 gare in trasferta
  • 18 “Under 3.5” nelle ultime 20 gare in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Real Sociedad. Brusco stop per la Real Sociedad che nell’ultimo turno di campionato ha pesantemente subito la verve del Deportivo la Coruna, perdendo per 5-1 al Riazor. Si è interrotta così la striscia positiva dei baschi che avevano vinto ben 4 match consecutivi e pareggiato con il Barcellona. Tuttavia, permane per loro un altro ottimo risultato: da 6 turni la squadra risulta imbattuta in casa. Col Valencia dunque, ci sarà sicuramente voglia di riscatto, anche per non perdere il treno che porta all’Europa: i baschi sono pienamente coinvolti nella lotta all’Europa League e perdere altri punti per strada sarebbe dannoso. Mister Sàcristan, nel match contro il Valencia, potrà contare di nuovo su Zurutuza: la sua assenza a centrocampo si è particolarmente sentita nella sconfitta col Deportivo. Indisponibili: Pardo, Bergara, Gaztanaga e Agirretxe. Nessun significativo cambio di formazione da parte di Sàcristan, che anzi, molto probabilmente confermerà sia Martinez che Xabi Prieto, nonostante alcuni acciacchi fisici. Così, lo stesso tecnico in conferenza stampa: “Prandelli è un allenatore molto camaleontico, cambia più moduli durante la partita e questo rende le sue squadre molto meno prevedibili. Il suo lavoro al Valencia non è facile e secondo me dovremo aspettare un po’ per vedere i risultati, sicuramente mi aspetto una reazione da parte loro. Sono ancora amareggiato per la sconfitta contro il Deportivo, voglio determinazione e grinta dai miei domani”.

Qui Valencia. Ancora confusione per il Valencia, la squadra in campionato non trova la vittoria da ben 6 turni ed in campo le cose non riescono a prendere una piega positiva. Nonostante un discreto parco giocatori, in campo la squadra non sembra unita e soventi sono i cali di concentrazione, soprattutto in difesa. Ayestàran prima e Prandelli adesso, non sembrano esser riusciti a trovare la quadra, mentre i pipistrelli continuano a navigare in acque poco sicure, attualmente sono sedicesimi, a pari punti con lo Sporting Gijon. A render ancora più complicata la situazione, gli infortuni occorsi sia a Nani che a Garay. Per i due giocatori chiave e leader dello spogliatoio, il rientro è previsto non prima del nuovo anno. Prandelli che dovrà rinunciare anche a Mangala, uscito malconcio dal match contro il Màlaga. Il tecnico italiano cambierà nuovamente modulo, affidandosi al 4-3-3, a dispetto del 3-5-2 visto nelle scorse partite. Così Prandelli in conferenza stampa: “Sono il primo ad esser deluso da questa situazione. Domani dai miei ragazzi voglio orgoglio, reazione e rabbia. Voglio assolutamente la vittoria e cercheremo di ottenerla a tutti i costi. La Real Sociedad è un’ottima squadra con un’idea di gioco ben precisa, so che non sarà assolutamente facile, ma voglio miei i 3 punti”.

Probabili formazioni:

Real Sociedad (4-3-3): Rulli; C. Martinez, Navas, Inigo, Yuri; Prieto, Illarramendi, Zurutuza; Vela, Oyarzabal, Willian José. All. Sàcristan
Valencia (4-3-3): Diego Alves; Montoya, Abdennour, Adellan, Siqueira; Mario Suarez, Medran, Parejo;  Cancelo, Munir, Rodrigo. All. Prandelli