liga 16a giornata

Barcellona - Espanyol

Domenica 18 Dicembre ore 20:45

8 turni d’imbattibilità per i blaugrana appena tornati alla vittoria dopo 3 pareggi consecutivi. Addirittura 9 le gare consecutive senza sconfitte degli ospiti.

Ma al Camp Nou dovrebbe giocare Iniesta.

L’ultimo precedente al Camp Nou è finito 5-0 dopo lo 0-0 d’andata.

Il pronostico:

“Over 2.5” (1.30) – rischio medio

Alternative: “1” (1.10) – rischio medio

Per le schedine ignoranti potreste considerare “Over 3.5” (1.83) e “Gol” (2.30).

Data la probabile presenza di Iniesta, proviamo a giocare contro la corrente statistica?

Sembra pazzesco ma è così: il Barcellona è reduce da 7 “Under 3.5” consecutivi, e gli “Under 2.5” sono presenti anche nelle statistiche degli ospiti.

Solo 3 “1” nelle 7 gare casalinghe dei blaugrane, ben 6 “X2” nelle 7 trasferte degli ospiti.

Lo studio statistico: 

BARCELLONA

IN GENERALE (15 gare)

  • 5 vittorie nelle ultime 8 gare
  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 4 gare
  • 8 gare consecutive senza sconfitte
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 6 “Under 3.5” consecutivi
  • 5 “X2” consecutivi
  • 14 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 15

IN CASA (7 gare)

  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • 3 “No Gol Ospite” nelle ultime 4 gare
  • 3 “Under 2.5” consecutivi
  • 4 “Under 2.5” nelle ultime 5 gare
  • 5 “1X” consecutivi
  • 6 “Gol Casa” nelle ultime 7 gare
  • 5 “Under 3.5” nelle ultime 6 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 20 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 21
  • 8 “1X” nelle ultime 9 gare in casa
  • 25 “Gol Casa” nelle ultime 26 gare in casa
  • 21 “Over 2.5” nelle ultime 25 gare in casa
  • 23 “Over 1.5” nelle ultime 25 gare in casa

ESPANYOL

IN GENERALE (15 gare)

  • 3 vittorie nelle ultime 4 gare
  • 9 gare consecutive senza sconfitte
  • 5 gare in cui non subisce goal nelle ultime 6
  • 6 “Under 3.5” consecutivi
  • 4 “1X” nelle ultime 5 gare

IN TRASFERTA (7 gare)

  • 2 “2” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • 6 “X2” consecutivi
  • 4 “No Gol Casa” consecutivi
  • 5 “Gol Ospite” nelle ultime 7 gare
  • 4 “Under 2.5” consecutivi
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 6 gare
  • 6 “Under 3.5” consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Non ci sono statistiche in corso interessanti

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Barcellona
Torna alla vittoria il Barcellona dopo 3 pareggi consecutivi. La squadra si è imposta per 0-3 sull’ultima in classifica, l’Osasuna. Nel segno di Suarez e Messi (doppietta per lui) la partita, Luis Enrique può finalmente tirare un sospiro di sollievo. Non molto facile quest’ultimo periodo per lui, si vocifera di un presunto scontro avuto con Rakitic al termine della partita col Real. Effettivamente, dopo quella partita, il croato non ha più giocato titolare nonostante fosse in ottime condizioni fisiche. Anche nel derby contro l’Espanyol, la sua presenza non è data dall’inizio. Derby ricco di storia e di fascino quello che si terrà al Camp Nou. Infatti, è una partita molto sentita dalla comunità catalana, sia dalla parte di chi sta per l’indipenenza (per forza di cose tifosi blaugrana :D) sia dalla parte di chi sta col Re di Spagna. Luis Enrique avrà a disposizione tutta la rosa tranne Mathieu. Ci sarà quindi la MSN, con Suarez fresco di rinnovo e Messi in procinto di rinnovare. Rientrerà Neymar, assente nell’ultima partita. Chiavi del centrocampo in mano a Iniesta, il fantasista spagnolo sembra aver ormai recuperato totalmente dall’infortunio. Umtiti dovrebbe esser preferito a Mascherano al centro della difesa. In 30 delle ultime 33 gare il Barça è rimasto imbattuto in casa. Così Luis Enrique in conferenza stampa: “Un derby è sempre un derby. Giocheremo al massimo perchè il nostro unico obiettivo è vincere e fare bel gioco. Sono molto contento del rientro di Neymar, è un grandissimo giocatore e insieme a Messi e Suarez è devastante. Tutta la squadra sta bene, sia dal punto di vista fisico che da quello mentale, in allenamento ho visto buone cose e se giochiamo come sappiamo, porteremo sicuramente i 3 punti a casa”

“La VAR? Io sono a favore, certo, deve essere perfezionata, ma in molti casi è utile all’arbitro per decidere su determinate situazioni, che delle volte, possono essere davvero decisive”.

Qui Espanyol
Continua il grande percorso dell’Espanyol, che è imbattuto da ben 9 gare e che nelle ultime 4 trasferte non ha subito reti. Nell’ultima gara, la squadra si è imposta per 2-1 in casa contro lo Sporting Gijòn, ora 9ª in classifica reclama prepotentemente un posto in Europa. Per farlo, non dovrà perdere contro i rivali di sempre, i culés, il Barcellona. Affonda nelle filosofia e nella politica la rivalità tra le 2 squadre, è sempre stato un derby molto acceso. La squadra di Quique Sànchez-Flores non ha nessun indisponibile, 3 in dubbio: Bapistao, Pérez e Alvarez. Il primo dovrebbe giocare, gli altri destinati alla panchina. Flores quindi adotterà il suo solito 4-4-2 che nelle ultime gare ha portato ad eccellenti risultati, se continuerà su questa scia, non ci sorprenderemo se alla fine della stagione la squadra conquisti un piazzamento europeo. Il tecnico, ha dichiarato: “Per noi tutte le partite sono importanti, però siamo emozionati e questa partita la sentiamo più di tutte. Giocheremo al Camp Nou contro una delle migliori squadre del mondo, non sarà facile, ma noi daremo tutto, il nostro sogno è vincere”,

Probabili formazioni:

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piquè, Umtiti, Jordi Alba; Andrè Gomes, Busquets, Iniesta; Messi, Luis Suarez, Neymar. All. Luis Enrique
Espanyol (4-4-2): Diego López; Victor Sanchez, David Lopez, Diego Reyes, Aaròn; Diop, Fuego, Jurado, Piatti; Gerard, Baptistao. All. Flores