liga 32a giornata

Quieridios afecionados,
eccoci dunque di nuovo con la Liga, già decisa per quanto riguarda titolo, zona Champions League e zona retrocessione, resta comunque la corsa all’Europa League. Tuttavia, proprio per via del fatto che molti obiettivi sono già decisi, alcune partite sono più complicate del solito. Già, perchè con squadre senza ormai più motivazioni, il pronostico diventa più difficile. Ma non disperiamo, andiamo ad analizzare un po’ le big!

Siviglia – Villareal per incominciare, e che inizio…

Entrambe le squadre non versano in buone condizioni, dato che gli uni sono reduci da un’umiliante 4-0 con il Celta Vigo e gli altri vengono invece da una brutta sconfitta casalinga per 1-3 contro l’Athletic Bilbao. Questa partita decreterà quindi qual è la meno peggio, con due squadre partite ad inizio campionato con l’obiettivo Champions, ma che ora si dovranno accontentare dell’Europa League per la prossima stagione.

Trasferte italiane indigeste…

Dopo aver perso 3-0 la scorsa stagione contro la Juventus, anche quest’anno il Barcellona se n’è tornato dall’Italia con il medesimo risultato. Squadra estromessa dalla Champions League per mano della Roma, ed ora attenzioni solo in campionato. I blaugrana, però, affronteranno un cliente scomodo come il Valencia, attualmente al 3° posto. Sarà sicuramente una partita molto intensa, vedremo se i catalani tireranno fuori gli artigli per provare a dimenticare la sconfitta contro la Roma.

Frena un po’ l’Atletico

Colchoneros infatti reduci da un pareggio ed una sconfitta. Il primo, ottenuto al Bernabeu contro il Real Madrid, risultato tutto sommato che sta bene. La seconda invece, rimediata in Europa League contro lo Sporting Lisbona, e fortuna che sia stata solo 1-0 e non abbia compromesso la qualificazione in semifinale. Gli uomini di Simeone affronteranno in questa partita il Levante, che sotto la gestione Fernandez ha ottenuto ben 3 vittorie e 1 pareggio. Gara da seguire.

Chiude il Real Madrid…

Dopo essersela fatta sotto con la Juventus in Champions League (sconfitta per 1-3), le merengues domenica voleranno in Andalusia per affrontare il Malaga. Quest’ultimo, ultimo in classifica, cercherà di fare sicuramente la partita della vita, anche approfittando magari del parziale turnover di Zidane. Tuttavia, non crediamo che il Real possa avere problemi, comunque trovate tutto nell’articolo di approfondimento.

Ci vediamo già lunedì!

Ovviamente, per qualsiasi dubbio, incertezza o perplessità non esitate ad aprire gli articoli di approfondimento linkati in basso. E speriamo che facciamo cassa con questa Liga! Comunque, ci rivedremo già lunedì, quando sarà analizzato il turno infrasettimanale!

Hasta la victoria (delle schedine), siempre!

Ecco i link ai nostri articoli

Sabato 13:00

Sabato 16:15

Sabato 18:30

Domenica 12:00

Domenica 18:30

Domenica 20:45