liga 4a giornata

La solita storia

Pare che anche quest’anno la lotta per il vertice riguardi le solite due squadre: Barcellona e Real Madrid. Le uniche a bottino pieno, con 3 vittorie in 3 partite. Sembra che il Real abbia retto l’urto delle partenze di Zidane e CR7, e con Lopetegui sta discretamente convincendo. Il Barça sta invece esagerando, ma che vittoria è l’ultima per 8-2 sull’Huesca? Boh.

Paesi Baschi

E le prime due della classe se la vedranno proprio con squadre basche. Il Real Madrid volerà a Bilbao per affrontare l’Athletic, partito anch’esso molto bene sotto la guida di Berizzo. Dato che si giocherà nell’incandescente atmosfera del San Mames, credo che questa possa essere la gara che ci dirà davvero chi sono queste merengues, se sono quelle delle ultime 3 Champions oppure se sono delle “meringhe” ormai bollite. Barça invece in quel di San Sebastian contro la Real Sociedad, squadra guidata da Garitano e un po’ sottotono. Ai blaugrana i favori del pronostico, ma vi consigliamo di leggere l’articolo dedicato per saperne di più.

Colchoneros e pipistrelli

Delle altre mediamente blasonate, ecco Atletico Madrid e Valencia. Gli uomini di Simeone vengono da un brutto KO in trasferta sul campo del Celta Vigo, mentre i pipistrelli sono reduci da un 2-2 nel derby col Levante. Se per l’Atletico la gara con l’Eibar è abbordabile, diverso è invece il discorso per il Valencia, che ospiterà il Betis a sua volta reduce dalla vittoria nel derby col Siviglia. Attenzione quindi agli esiti per quest’ultima partita, la soluzione potrebbe essere quella di evitare di inserire segni.

I pronostici di Liga