Real Madrid - Atletico Madrid

Domenica 12 gennaio ore 19:00

Il pronostico:

Under 1.5 1°Tempo (1.41) DIFFICOLTÀ ALTA

I pronostici su Real Madrid-Atletico Madrid

Quando queste due squadre si giocano una finale, impossibile non pensare al 2014 ed al 2016, quando erano a contendersi la Champions League. In entrambe le occasioni a spuntarla è stato il Real Madrid, con l’Atletico riuscito a prendersi una magra consolazione in occasione della Supercoppa Europea del 2018, quando vinse 4-2 contro le merengues del fu Lopetegui.

Gli ultimi 5 precedenti vedono 3 Over 3.5+Gol e 2 Under 2.5+No Gol, a chi dobbiamo dar ragione? Probabilmente, per il fatto che si tratta comunque di una finale e c’è un trofeo in palio, aspettiamoci due squadre abbastanza guardinghe in campo. O almeno, nei primi 45 minuti: ci piace moltissimo Under 1.5 1° Tempo (quotato 1.41 su Marathonbet.it, 1.35 su Eurobet ed 1.35 su 888sport)!

L’Under nei primi 45 minuti lo mettiamo in ballottaggio con l’Under 3.5 (1.29), ma sappiate che entrambi sarebbero comunque a difficoltà alta. Ci spaventano molto i precedenti in Gol+Over 3.5, tuttavia la tesi Underista è quella a cui crediamo di più e vi spieghiamo subito perché.

La tesi Underista

Il Real scenderà in campo con ben quattro centrocampisti: Valverde, Casemiro, Kroos, Modric. Questi, tra l’altro, tutti portatori di palla o addirittura distruttori di gioco, poco avvezzi agli inserimenti. Dunque, aspettiamoci delle merengues molto più palleggiatrici e molto meno verticali. Un aspetto tattico che favorirebbe molto lo stile dell’Atletico, molto più abile rispetto al Valencia nella chiusura degli spazi dietro.

Col Real intento a passarsi la palla e con un attaccante come Jovic che in teoria dovrebbe destare meno grattacapi ai difensori dell’Atletico Madrid (rispetto magari a Benzema), i colchoneros potrebbero chiudersi e ripartire molto più facilmente, così come fatto col Barcellona. I dubbi in chiave Atletico Madrid sono soprattutto in chiave attaccanti: vero, Morata è un ex e potrebbe sicuramente far male al Real, ma la coppia con Joao Felix (apparso un po’ acerbo) non sembra ancora del tutto funzionare.

Supercoppa madridista

A prescindere da come finirà questa gara, la Supecoppa se la porterà a casa comunque una squadra di Madrid. Sicuramente questa è una cosa che non sapevate e allora abbiamo ritenuto doveroso ricordarvelo. Stronzate a parte, sia Real che Atletico si sono meritatamente ampiamente questa finale viste le loro rispettive partite contro Valencia e Barcellona.

Il Real Madrid contro il Valencia è stato molto intelligente, con Zidane bravissimo nel far comunque girare la sua squadra nonostante l’assenza di Benzema. Letali le merengues, in controllo per tutta la partita grazie soprattutto alla qualità dei centrocampisti, e non è un caso che a segnare siano stati propri Kroos e Modric, tra l’altro che gran goal!

L’Atletico anche con un po’ di fortuna e con i suoi micidiali contropiedi è riuscito a vincere sul più favorito Barcellona in una gara davvero molto strana. Ad un certo punto, i blaugrana sono andati sull’1-3, e lì sembrava davvero finita. Ma la sorte ed il VAR sono stati benevoli con i colchoneros, molto cinici nel finale a pareggiare ed a vincere la gara. Chi vince poi ha sempre ragione.

Le statistiche di Real Madrid-Atletico Madrid in Liga

Real con 3 “X” nelle ultime 4 gare, solo una sconfitta finora in campionato. Per le merengues ecco 4 Under 2.5 nelle ultime 5 gare e 6 Under 3.5 consecutivi.

Per l’Atletico ecco 3 vittorie consecutive e solo una sconfitta nelle ultime 15 gare. Da segnalare 13 Under 2.5 nelle ultime 15 e 6 Under 3.5 consecutivi, spiccano 10 Multigol 1-4 nelle ultime 11 gare.

Le news di Real Madrid-Atletico Madrid

Zidane non dovrebbe fare alcun cambiamento rispetto alla formazione scesa in campo nella semifinale col Barcellona, eccezion fatta probabilmente in difesa. L’unico dubbio del tecnico francese è se schierare Marcelo o Mendy come terzino sinistro, per il momento favorito il brasiliano.

Ahi Ahi Simeone! Si è fatto male Koke contro il Barcellona, dunque a centrocampo per l’Atletico Madrid ci sarà un mini-stravolgimento. Si, perché come Saul si sposterà come esterno sinistro, mentre al centro ecco Herrera. Per il resto, confermati gli stessi 11 titolari scesi in campo in semifinale.

fonte foto: nitwikfootball.com

Probabili formazioni Real Madrid-Atletico Madrid

Real Madrid (4-3-2-1): Courtois; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Valverde, Casemiro, Kroos; Modric, Rodrygo; Jovic. All. Zidane

Indisponibili: Hazard, Asensio, Benzema, Bale.

Squalificati: /

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Renan Lodi, Gimenez, Felipe, Trippier; Saul, Partey, Herrera, Correa; Joao Felix, Morata. All. Simeone

Indisponibili: Diego Costa.

Squalificati: /

Lo studio statistico: 

REAL MADRID

IN GENERALE (19 gare)

11 V (58%), 7 P (37%), 1 S (5%)

  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 4 gare
  • 10 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle 19 gare
  • 3 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 4 gare in cui non subisce goal nelle ultime 5
  • 4 “Under 2.5” nelle ultime 5 gare
  • 6 “Under 3.5” consecutivi

ATLÉTICO MADRID

IN GENERALE (19 gare)

9 V (47%), 8 P (42%), 2 S (11%)

  • 3 vittorie consecutive
  • 4 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 15 gare
  • 13 “Under 2.5” nelle ultime 16 gare
  • 6 “Under 3.5” consecutivi
  • 15 “Under 3.5” nelle ultime 16 gare
  • 10 “Multigol 1-4” nelle ultime 11 gare