Francia - Islanda

Giovedì 11 ottobre 20:45

Il pronostico:

“1” (1.17) DIFFICOLTÀ MEDIA

“Over 2.5” (1.45) DIFFICOLTÀ ALTA

“Mbappé segna sì” (1.80) BOMBA

La giovane Francia, la pragmatica Islanda

Dopo aver fatto la voce grossa nelle prime 2 gare di Nations League, per la Francia è tempo di fermarsi; questa volta guarderà scontarsi Olanda e Germania, forte dei 4 punti ottenuti nel girone e del 1° posto momentaneo. I Blues non perdono una gara ufficiale da 12 partite, considerando la Nations League, il Mondiale e le qualificazioni. In mezzo la vittoria del Mondiale di Russia 2018.

L’Islanda invece si è un po’ ridimensionata. Il suo Mondiale era partito benissimo, con il pareggio contro l’Argentina, ma poi si è dissolto tutto. Gli effetti si sono visti anche nelle prime 2 gare di Nations League perse per 6-0 contro la Svizzera e 3-0 contro il Belgio. Di fatto, il passaggio del turno è compromesso.

Cosa farà la Francia

La nazionale transalpina farà sicuramente la gara. Deschamps ha convocati i migliori, ma è probabile che qualcosa sperimenterà, dal momento che si tratta comunque di un’amichevole. Da capire se Griezmann e Mbappé saranno titolari: quest’ultimo ha realizzato 4 goal in 13 minuti contro il Lione in Ligue 1, dimostrando una forma spaventosa! La velocità degli attaccanti transalpini e la fisicità dei centrocampisti potrebbero mettere in difficoltà gli islandesi, sempre ordinati in campo, ma questo potrebbe non bastare.

Embed from Getty Images

Perché rischi così alti?

Innanzitutto le quote non ci aiutano, troppo sproporzionate a favore dei francesi, ma d’altronde non ci si poteva aspettare altro. L'”1” non dovrebbe sfuggire, ma si tratta comunque di un’amichevole, dunque tra sostituzioni e sperimentazioni varie, qualcosa a livello mentale i transalpini potrebbero anche perdere. Diciamo che, in alternativa, l'”1X + Over 1.5” a quota 1.13 è considerabile. Sulla giocata “Mbappé segna sì“: accertatevi che sia titolare, perché potrebbe approfittare di una retroguardia forte si, ma poco abituata a confrontarsi con fuoriclasse del genere.

News dai campi:

Qui Francia.

Convocati tutti i big: da Loris, a Varane, passando per Pogba, Mbappé e Griezmann. D’altronde da queste parti bisogna tenere alto il prestigio di campioni del mondo in carica. Spicca il momento magico della punta del PSG: i 4 goal in 13 minuti realizzati contro il Lione sono un biglietto da visita per la Nations League e soprattutto per il Pallone d’oro.

Il tecnico dovrebbe ricorrere al 4-3-3, con Loris che torna tra i pali. A centrocampo dovrebbero esserci Pogba, Kanté e Matuidi, mentre in avanti Mbappé dovrebbe giocare, mentre Griezmann potrebbe riposare. Sicuro del posto Giroud. Indisponibili Tolisso, Fekir e Umtiti.

Qui Islanda.

Hamren sembrerebbe intenzionato a schierare il 4-4-1-1. In mezzo al campo Bjarnason e Hallfredsson, mentre in avanti la punta sarà Finnbogason dell’Augusta, autore di 4 reti in Bundesliga. Sigurdsson agirà alle sue spalle. Indisponibili Gunnarsson e Bödvarsson.

Probabili formazioni:

Francia (4-3-3): Lloris; Pavard, Varane, Kimpembe, Digne; Pogba, Kanté, Matuidi; Mbappé, Giroud, Lemar. CT: Deschamps.

Islanda (4-4-1-1):Halidorsson; Saevarsson, R. Sigurdsson, Magnusson, Ingason; Sigurjonsson, Bjarnason, Halfredsson, Skulason; G. Sigurdsson; Finnbogason. CT: Hamrem.

Lo studio statistico:

Gli ultimi 10 risultati della Francia (in ordine cronologico):

  1. Francia – USA 1 – 1 (Amichevole)
  2. Francia – Australia 2 – 1 (Russia 2018)
  3. Francia – Perù 1 – 0 (Russia 2018)
  4. Danimarca – Francia 0 – 0 (Russia 2018)
  5. Francia – Argentina 4 – 3 (Russia 2018)
  6. Uruguay – Francia 0 – 2 (Russia 2018)
  7. Francia – Belgio 1 – 0 (Russia 2018)
  8. Francia – Croazia 4 – 2 (Russia 2018)
  9. Francia – Germania 0 – 0 (Nations League)
  10. Francia – Olanda 2 – 1 (Nations League)

Gli ultimi 10 risultati dell’Islanda (in ordine cronologico):

  1. Indonesia – Islanda 1 – 4 (Amichevole)
  2. Messico – Islanda 3 – 0 (Amichevole)
  3. Perù – Islanda 3 – 1 (Amichevole)
  4. Islanda – Norvegia 2 – 3 (Amichevole)
  5. Islanda – Ghana 2 – 2 (Amichevole)
  6. Argentina – Islanda 1 – 1 (Russia 2018)
  7. Nigeria – Islanda 2 – 0 (Russia 2018)
  8. Islanda – Croazia 1 – 2 (Russia 2018)
  9. Svizzera – Islanda 6 – 0 (Nations League)
  10. Islanda – Belgio 0 – 3 (Nations League)