Olanda - Francia

Venerdì 16 novembre 20:45

Il consiglio*:

“Over 1.5” (1.22) DIFFICOLTÀ MEDIA

“Gol” (1.65) DIFFICOLTÀ ALTA

*i pronostici sulle nazionali hanno una percentuale di riuscita media più bassa di quella dei campionati nazionali.

Questa è una sfida vera!

Solo l’Olanda può insediare il 1° posto nel girone della Francia. Infatti la classifica del Gruppo A dice: Francia 7, Olanda 3, Germania 1. Se i tulipani dovessero battere i Blues e poi fare altrettanto contro la Germania (che sarebbe ormai eliminata), allora l’Olanda sarebbe 1ª nel proprio girone.

La squadra di Koeman è reduce dal pareggio contro il Belgio in amichevole, ed ha vinto 2 delle ultime 6 gare. I tulipani non hanno affrontato gare ufficiali nell’ultimo periodo tranne quelle di Nations League contro Francia e Germania.

I Blues difficilmente perdono

La squadra di Deschamps, campione del mondo in carica, perde difficilmente: solo un k.o. nelle ultime 16 partite, ed in amichevole a marzo scorso. 4 “Over 2.5 + Gol” nelle ultime 5 partite dei Blues, mentre ha segnato in 8 delle ultime 10 gare complessive disputate.

L’idea “X”

Stando alla classifica, i tulipani ed i Bleu potrebbero anche accontentarsi di un pareggio: in questo modo la Germania sarebbe già eliminata e i francesi sarebbero sicuri del 1° posto. I dubbi: l’Olanda, avendo vinto 3-0 la 1ª gara contro la Germania, potrebbe non aver bisogno di pareggiare per la differenza reti, e poi parliamo di due squadre molto giovani e che potrebbero non avere il culto del “biscotto“. Se però volete provarci, la “X” è quotata 3.45, non male…

News dai campi:

Qui Olanda.

Il Ct. olandese dovrebbe schierare la stessa formazione che ha battuto la Germania. Dumfries, de Ligt, Van Dijk e Blind in difesa, mentre in avanti spazio a Bergwijn, Depay e Babel. Ancora escluso il romanista Kluiver. Stefan De Vrij, partirà dalla panchina.

Qui Francia.

Deschamps non potrà contare su Mendy, Martial e Lacazette. In dubbio il solo Varane, che almeno in questi 90 minuti potrebbe accomodarsi in panchina. Mendy dovrebbe sostituire l’infortunato Hernandez. In attacco invece è pressoché sicuro il tridente Mbappè-Giroud-Griezmann.

Probabili formazioni:

Olanda (4-3-3): Cilessen; Dumfries, De Vrij, Van Dijk, Blind; de Roon, de Jong, Wijnaldum; Bergwijn, Depay, Babel. All.: Ronald Koeaman.

Francia (4-3-3): Lloris; Pavard, Varane, Kimpembe, Lucas Hernandez; Pogba, Kanté, Matuidi; Mbappe, Giroud, Griezmann. All.: Didier Deschamps.

Lo studio statistico:

Gli ultimi 10 risultati dell’Olanda (in ordine cronologico):

  1. Scozia – Olanda 0 – 1 (Amichevole)
  2. Romania – Olanda 0 – 3 (Amichevole)
  3. Olanda – Inghilterra 0 – 1 (Amichevole)
  4. Portogallo – Olanda 0 – 3 (Amichevole)
  5. Slovacchia – Olanda 1 – 1 (Amichevole)
  6. Italia – Olanda 1 – 1 (Amichevole)
  7. Olanda – Perù 2 – 1 (Amichevole)
  8. Francia – Olanda 2 – 1 (Nations League)
  9. Olanda – Germania 3 – 0 (Nations League)
  10. Belgio  – Olanda 1 – 1 (Amichevole)

Gli ultimi 10 risultati della Francia (in ordine cronologico):

  1. Francia – Perù 1 – 0 (Russia 2018)
  2. Danimarca – Francia 0 – 0 (Russia 2018)
  3. Francia – Argentina 4 – 3 (Russia 2018)
  4. Uruguay – Francia 0 – 2 (Russia 2018)
  5. Francia – Belgio 1 – 0 (Russia 2018)
  6. Francia – Croazia 4 – 2 (Russia 2018)
  7. Francia – Germania 0 – 0 (Nations League)
  8. Francia – Olanda 2 – 1 (Nations League)
  9. Francia – Islanda 2 – 2 (Amichevole)
  10. Francia – Germania 2 – 1 (Nations League)