Austria – Polonia

Giovedì 21 marzo ore 20:45

Il consiglio*:

“Under 3.5” (1.19)  DIFFICOLTÀ BASSA

“Under 1.5 1° Tempo” (1.28)  DIFFICOLTÀ MEDIA

*i pronostici sulle nazionali hanno una percentuale di riuscita media più bassa di quella dei campionati nazionali.

I dubbi sulla gara

La gara si presenta da “Under”, ma abbiamo qualche riserva. Diciamo che l’Austria è abbastanza costante nelle statistiche, come ha dimostrato sia in Nations League che nelle amichevoli, ma non possiamo dire la stessa cosa della Polonia.

Gli ultimi risultati pessimi della Polonia (l’unica vittoria nelle ultime 10 gare è arrivata in amichevole contro la Lituania) hanno determinato il cambio di allenatore. Dopo il Mondiale (3 sconfitte in 3 gare), Newalka ha lasciato il posto a Jerzy Brzęczek, ma le cose non sono migliorate. Il nuovo tecnico polacco cerca ancora il 1° successo sulla panchina della nazionale.

Se dovessimo scegliere

Ricordandovi sempre che questi sono consigli e non pronostici, per via della disponibilità di dati statistici ed informazioni generali sulle squadre interessate molto risicata, se proprio dovessimo consigliarvi qualcosa opteremmo per un “Under 1.5 1° Tempo” a quota 1.28. La “X 1° Tempo” a quota 2.05 ci stuzzica parecchio, ma ovviamente come bomba.

Se cercate un esito a difficoltà bassa potreste provare con l'”Under 3.5″ (1.19), mentre se proprio dovessimo sbilanciarci, tra “1X” (1.36) e “X2” (1.56) opteremmo per questa seconda scelta, considerando gli assenti in casa austriaca. La squadra di casa potrebbe sfruttare il fattore campo, dato che si gioca proprio con la Polonia la qualificazione ad Euro 2020.

Si fa sul serio

Adesso si comincia a fare sul serio. Austria e Polonia sono, di fatto, le due pretendenti alla conquista della qualificazione ad Euro 2020, inserite in un Gruppo G davvero alla portata. Dovranno affrontare Macedonia del Nord, Slovenia, Lettonia ed Israele.

Le statistiche di Austria – Polonia

L’Austria ha concluso il proprio girone di Nations League al 2° posto dietro la Bosnia: 2 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta. Gli austriaci hanno offerto ben 3 “Under 2.5” in questo parziale, e SEMPRE “Under 2.5” nelle gare casalinghe disputate nella competizione; 5 “1X” nelle ultime 6 gare casalinghe. Nelle ultime 10 partite in generale, sono 9 gli “Under 3.5” consecutivi e 6 gli “Under 2.5”, ma occhio anche alla tendenza ad offrire il “No Gol”.

La Polonia ha concluso il girone di Nations League all’ultimo posto dietro l’Italia, ed è retrocessa. Nessuna vittoria nelle 4 gare disputate, ma paradossalmente ha pareggiato solo in trasferta, perdendo le due sfide disputate tra le mura amiche. La Polonia ha vinto solo una delle ultime 10 gare, in amichevole, ed ha offerto 6 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare, mentre in casa è reduce da 3 “2” consecutivi!

I precedenti di Austria – Polonia

9 i precedenti tra le due compagini: 4 vittorie a testa a 1 pareggio. 6 gli “Over 2.5+Gol” e 7 gli “Over 1.5” negli ultimi 8 confronti tra le due compagini. 6 i “Gol” consecutivi.

Il magico attacco della Polonia

Sono 24 i convocati dell’Austria dal tecnico Foda per la sfida contro la Polonia. In avanti dovrebbe esserci Arnautovic, autore di 20 reti in nazionale in 77 partite. Assenti Guido Burgstaller, Hannes Wolf  e Philipp Lienhart, mentre sono in dubbio AlabaGregoritsch.

Dall’altra parte il tecnico Brzeczek ha convocato tutti i bomber di peso: Lewandowski (55 reti in 102 gare in nazionale), Milik (13 reti in 45 gare in nazionale) e Piatek (1 rete in 2 gare in nazionale). Assente Rybus in difesa.

Austria – Polonia: le dichiarazioni dei due tecnici

Foda vede la Polonia favorita: “La Polonia è favorita, ma dobbiamo mettere in campo tutte le nostre forze per sovvertire il pronostico. Conosciamo i punti di forza della squadra polacca. Nonostante i tanti infortuni sono sicuro che faremo una grande gara”. 

Brzeczek ha confermato l’importanza delle prossime due gare: “Cominciamo queste qualificazioni contro una delle favorite alla vittoria del Gruppo. Non c’è tempo e spazio per gli esperimenti; non abbiamo molto tempo per preparare questa gara”.

Probabili formazioni:

Austria (4-2-3-1): Lindner; Lainer, Dragovic, Hinteregger, Ulmer; Baumgartlinger, Ilsanker; Lazaro, Sabitzer, Alaba; Arnautovic. Ct.: Foda.

Polonia (4-4-2): Szczesny; Bereszynski, Glik, Pazdan, Reca; Grosicki, Linetty, Krychowiak, Zielinski; Lewandowski, Milik. Ct.: Brzeczek.

Lo studio statistico:

Gli ultimi 10 risultati dell’Austria (in ordine cronologico):

  1. Lussemburgo – Austria 0 – 4 (Amichevole)
  2. Austria – Russia 1 – 0 (Amichevole)
  3. Austria – Germania 2 – 1 (Amichevole)
  4. Austria – Brasile 0 – 3 (Amichevole)
  5. Austria – Svezia 2 – 0 (Amichevole)
  6. Bosnia – Austria 1 – 0 (Nations League)
  7. Austria – Irlanda 1 – 0 (Nations League)
  8. Danimarca – Austria 2 – 0 (Amichevole)
  9. Austria – Bosnia 0 – 0 (Nations League)
  10. Irlanda – Austria 1 – 2 (Nations League)

Gli ultimi 10 risultati della Polonia (in ordine cronologico):

  1. Polonia – Lituania 4 – 0 (Amichevole)
  2. Polonia – Senegal 1 – 2 (Russia 2018)
  3. Polonia – Colombia 0 – 3 (Russia 2018)
  4. Giappone – Polonia 0 – 1 (Russia 2018)
  5. Italia – Polonia 1 – 1 (Nations League)
  6. Polonia – Irlanda 1 – 1 (Amichevole)
  7. Polonia – Portogallo 2 – 3 (Nations League)
  8. Polonia – Italia 0 – 1 (Nations League)
  9. Polonia – Repubblica Ceca 0 – 1 (Amichevole)
  10. Portogallo – Polonia 1 – 1 (Nations League)