Croazia – Azerbaigian

Giovedì 21 marzo ore 20:45

Il consiglio*:

“1” (1.10)  DIFFICOLTÀ BASSA

“Over 2.5” (1.60)  DIFFICOLTÀ ALTA

**i pronostici sulle nazionali hanno una percentuale di riuscita media più bassa di quella dei campionati nazionali.

La favorita del gruppo

Nel girone insieme a Galles, Slovaccia, Ungheria ed appunto Azerbaigian, la Croazia è la favorita numero uno alla vittoria finale dello stesso. Tuttavia, i vice-campioni del Mondo vengono da una Nations League sottotono, culminata addirittura con la retrocessione in Lega B. Son pesate le due sconfitte esterne: 6-0 in Spagna  e 2-1 in Inghilterra.

In casa, comunque, è tutta un’altra storia: squadra imbattuta nelle ultime 10. Contro il modesto Azerbaigian (che nell’ultima trasferta ha perso 4-0 in Kosovo), non crediamo che gli uomini con la maglia biancorossa a scacchi possano avere problemi. Ovviamente, i bookmakers sottoquotano l’ “1”, che dunque inseriremo solo a difficoltà bassa. A difficoltà alta, optiamo invece per l’ “Over 2.5”, esito molto forte nelle statistiche dei padroni di casa.

Qualche marcatore?

In un certo senso, ci aspettiamo che la Croazia si diverta in questa gara, e allora si può pensare anche a possibili marcatori, magari un po’ sottotono con i club. Vi avremmo senz’altro proposto “Mandzukic Segna Si”, visto il periodo d’appannaggio in bianconero, ma Marione ha deciso di lasciare la Nazionale dopo i Mondiali.

Dunque, sicuramente si può pensare a “Perisic Segna Si” (2.50), visto che l’esterno è reduce da un buon derby ed ha segnato solo un goal nelle ultime 8 disputate. Ci viene in mente anche capitan Modric (4.00), ed anche Petkovic (2.00).

Per l’ex attaccante di Catania, Varese e Trapani, sarà la prima gara con la Nazionale maggiore. Raccoglierà dunque la pesante eredità di Mandzukic, e chissà che non segni alla sua prima apparizione contro l’Azerbaigian. Per lui comunque, 2 reti nelle ultime 3 gare di Europa League…

Le statistiche

Croazia reduce da 2 vittorie nelle ultime 3 gare, con 6 “Over 2.5” nelle ultime 8 e ben 3 “Gol” consecutivi. 2 “1” (vittorie) consecutive in casa, con 2 “Gol + Over 2.5” di fila. Azerbaigian reduce da solo 2 sconfitte nelle ultime 10 gare, con 9 “Over 1.5” nelle stesse. In trasferta, con 4 “X2” nelle ultime 5.

Le formazioni

Croazia come detto, senza Manduzkic, ma anche senza Kalinic (l’attaccante aveva lasciato il ritiro in Russia, a causa di alcuni dissidi col CT Dalic ) Per il resto, scenderanno i campo i cosiddetti titolarissimi. A centrocampo il Pallone d’Oro Modric insieme a Rakitic e Brozovic, mentre in attacco Petkovic con Perisic e uno tra Rebic e Kramaric.

L’Azerbaigian scenderà in campo con molti cambiamenti rispetto all’ultima gara, quella persa 4-0 contro il Kosovo. Assenti Amirguliyev, Imamverdiyev e Ismayilov, e mancheranno pure bomber Qurbanov e i difensori Abbasov, Pashayev e Aliyev. Giocatori chiave degli azeri? Sicuramente il capitano Nazarov, ed il capocannoniere del Qarabag Madatov.

Curiosità? L’attuale allenatore dell’Azerbaigian è il croato Jurcevic, che è stato il vice-CT dei balcanici dal 2006 al 2012.

Probabili formazioni:

Croazia (4-3-3): Lovre Kalinic; Bartolec, Lovren, Vida, Jedvaj; Modric, Brozovic, Rakitic; Perisic, Petkovic, Kramaric. CT: Dalic

Azerbaigian (4-2-3-1): Aghayev; Krivotsyuk, Medvedev, Huseynov, Khalilzade; Garayev, Richard Almeida; Madatov, Nazarov, Abdullayev; Dadashov. CT: Jurcevic

Lo studio statistico:

Gli ultimi 10 risultati della Croazia (in ordine cronologico):

  1. Croazia – Danimarca 1-1 / 4-3 dopo rigori (Russia 2018)
  2. Russia – Croazia 2 – 2 / 5 – 6 dopo rigori (Russia 2018)
  3. Croazia – Inghilterra 2 – 1 dts (Russia 2018)
  4. Francia – Croazia 4 – 2 (Russia 2018)
  5. Portogallo – Croazia 1 – 1 (Amichevole)
  6. Spagna – Croazia 6 – 0 (Nations League)
  7. Croazia – Inghilterra 0 – 0 (Nations League)
  8. Croazia – Giordania 2 – 1 (Amichevole)
  9. Croazia – Spagna 3 – 2 (Nations League)
  10. Inghilterra – Croazia 2 – 1 (Nations League)

Gli ultimi 10 risultati dell’Azerbaigian (in ordine cronologico):

  1. Azerbaigian – Macedonia 1 – 1 (Amichevole)
  2. Azerbaigian – Kyrgystan 3 – 0 (Amichevole)
  3. Kazakistan – Azerbaigian 3 – 0 (Amichevole)
  4. Lettonia – Azerbaigian 1 – 3 (Amichevole)
  5. Azerbaigian – Kosovo 0 – 0 (Nations League)
  6. Malta – Azerbaigian 1 – 1 (Nations League)
  7. Far Oer – Azerbaigian 0 – 3 (Nations League)
  8. Azerbaigian – Malta 1 – 1 (Nations League)
  9. Azerbaigian – Far Oer 2 – 0 (Nations League)
  10. Kosovo – Azerbaigian 4 – 0 (Nations League)