Germania - Olanda

Venerdì 6 settembre ore 20:45

Il consiglio*:

“Over 1.5” (1.19)  DIFFICOLTÀ BASSA

“Over 2.5” (1.50)  DIFFICOLTÀ ALTA

*i pronostici sulle nazionali hanno una percentuale di riuscita media più bassa di quella dei campionati nazionali.

Bella gara

Stando alla classifica, stranamente questa è una gara da dentro o fuori, soprattutto per l’Olanda. La squadra di Koeman è ferma a 3 punti (anche se ha una gara da recuperare) e, dopo la sconfitta in finale di Nations League contro il Portogallo, è costretta a vincere per riuscire ad arrivare almeno ai primi 2 posti di questo girone guidato dall’Irlanda del Nord.

Il pronostico

Anche i precedenti ci raccontano di un match all’insegna dell’Over 2.5+Gol. Questo esito lo consigliamo (1.77), ma solo come bomba! Ballottaggio tra Over 1.5 (1.19) e Multigol 1-4 casa (1.17). Il “Gol” a quota 1.55 solo a difficoltà alta!

Le statistiche di Germania – Olanda

La Germania, tra amichevoli e gare qualificazione, non perde da 6 giornate. 9 gli Over 1.5 nelle ultime 10 gare complessive disputate dai teutonici. L’Olanda ha perso 4 delle ultime 7 gare ufficiali disputate, con 7 Over 1.5 nelle ultime 8 gare ufficiali disputate.

I precedenti di Germania – Olanda

7 gli Over 2.5 negli ultimi 8 precedenti tra le due compagini. 3 i “Gol” nelle ultime 5 gare tra le due squadre, mentre in gare ufficiali in terra teutonica, 3 1X nelle ultime 3 gare.

Ultime dai campi

Werner ha iniziato la stagione 2019/2020 con 5 goal in 3 partite della Bundesliga; Waldschmidt invece ha segnato ha 11 goal nelle ultime 10 partite tra club e nazione. Attualmente ci sono 17 giocatori olandesi che giocano in Bundesliga: l’attaccante del Wolfsburg Wout Weghorst, che ha segnato 19 goal in 37 partite di campionato da quando è arrivato, non gioca con la sua nazionale da giugno 2018.

La classifica del Girone C:

  • Irlanda del Nord: 12 punti
  • Germania: 9 punti
  • Olanda: 3 punti
  • Bielorussia: 0 punti
  • Estonia: 0 punti

Probabili formazioni:

Germania (3-4–2): Neuer (c); Ginter, Süle, Tah; Klostermann, Kroos, Kimmich, Schulz: Reus; Werner, Gnabry. Ct. Löw.

Olanda (4-3-3): Cillissen; Dumfries, de Ligt, van Dijk (c), Blind; de Roon, F. de Jong, Wijnaldum; Bergwijn, Depay, Babel. Ct. Koeman.

Lo studio statistico:

Gli ultimi 10 risultati della Germania (in ordine cronologico):

  1. Germania – Francia 0 – 0 (Nations League)
  2. Germania – Perù  2 – 1 (Amichevole)
  3. Olanda – Germania 3 – 0 (Nations League)
  4. Francia – Germania 2 – 1 (Nations League)
  5. Germania – Russia 2 – 0 (Amichevole)
  6. Germania – Olanda 2 – 2 (Nations League)
  7. Germania – Serbia 1 – 1 (Amichevole)
  8. Olanda – Germania 2 – 3 (Qualificazione Euro 2020)
  9. Bielorussia – Germania 0 – 2 (Qualificazione Euro 2020)
  10. Germania – Estonia 8 – 0 (Qualificazione Euro 2020)

Gli ultimi 10 risultati dell’Olanda (in ordine cronologico):

  1. Olanda – Perù 2 – 1 (Amichevole)
  2. Francia – Olanda 2 – 1 (Nations League)
  3. Olanda – Germania 3 – 0 (Nations League)
  4. Belgio  – Olanda 1 – 1 (Amichevole)
  5. Olanda – Francia 2 – 0 (Nations League)
  6. Germania – Olanda 2 – 2 (Nations League)
  7. Olanda – Bielorussia 4 – 0 (Qualificazioni Euro 2020)
  8. Olanda – Germania 2 – 3 (Qualificazioni Euro 2020)
  9. Olanda – Inghilterra (1-1) 3 – 1 dts (Nations League)
  10. Portogallo – Olanda 1 – 0 (Nations League)