Serbia - Portogallo

venerdì 7 settembre ore 20:45

Il consiglio*:

“Multigol 1-4” (1.14)  DIFFICOLTÀ MEDIA

*i pronostici sulle nazionali hanno una percentuale di riuscita media più bassa di quella dei campionati nazionali.

Gara da Over. Siamo sicuri?

Diciamo che entrambe amano affrontarsi a viso aperto. Ovviamente la Serbia ha bisogno dei 3 punti perché al momento è fuori dalla qualificazione ai prossimi europei. Lo stesso discorso varrebbe per il Portogallo (4° in classifica), ma avendo vinto la Nations League, accede direttamente alla competizione.

I pronostici su questa gara

L’Over 1.5 (1.36) è interessante, ma la quota ci spaventa un po’. Meglio magari un Multigol 1-4 (1.14). Non ci sentiamo ci suggerire altro, perché bisogna anche capire come i padroni di casa si approcceranno al match. Un 1X (1.68) è superquotato, come anche il “Gol” (1.88), ma che noi preferiamo leggermente.

Le statistiche di Serbia – Portogallo

La Serbia ha perso solo una delle ultime 5 gare, offrendo SEMPRE Over 1.5 in questo parziale, con ben 4 “Gol”. Il Portogallo non ha perso nessuna delle ultime 10 gare disputate tra amichevoli, gare di qualificazione e Nations League; 6 Multigol 1-4 nelle ultime 7 gare.

I precedenti di Serbia – Portogallo

SEMPRE “Gol” negli ultimi 5 precedenti tra le due compagini; 2 gli Over 2.5 in questo parziale. Un dato però spicca su tutti: la Serbia non ha mai battuto il Portogallo.

Gara a suon di bomber

Aleksandar Mitrović ha segnato 2 goal nella sua ultima presenza con la Serbia ed ha realizzato 5 goal nelle ultime 5 partite col suo club (il Fulham). L’eroe del Portogallo Cristiano Ronaldo ha segnato 3 goal nelle sue ultime 2 presenze in nazionale, ed ha segnato per la Juventus lo scorso fine settimana. Tre di questi 4 goal sono arrivati dopo il 60° minuto.

La classifica del girone B:

  • Ucraina 10
  • Lussemburgo 4
  • Serbia 4
  • Portogallo 2
  • Lituania 1

Serbia (4-4-2): Dmitrovic; Rukavina, Milenkovic, Spajic, Kolarov; Tadic, Milinkovic-Savic, Matic, Kostic; Jovic, Mitrovic. Ct. Đorđević.

Portogallo (4-4-2): Rui Patricio; Cancelo, Fonte, Dias, Guerreiro; Bernardo Silva, Carvalho, Neves, Rafa; Ronaldo, Félix. Ct. Santos.

Lo studio statistico:

Gli ultimi 10 risultati della Serbia (in ordine cronologico):

  1. Lituania – Serbia 0 – 1 (Nations League)
  2. Serbia – Romania 2 – 2 (Nations League)
  3. Montenegro – Serbia 0 – 2 (Nations League)
  4. Romania – Serbia 0 – 0 (Nations League)
  5. Serbia – Montenegro 2 – 1 (Nations League)
  6. Serbia – Lituania 4 – 1 (Nations League)
  7. Germania – Serbia 1 – 1 (Amichevole)
  8. Portogallo – Serbia 1 – 1 (Qualificazione Euro 2020)
  9. Ucraina – Serbia 5 – 0 (Qualificazione Euro 2020)
  10. Serbia – Lituania 5 – 0 (Qualificazione Euro 2020)

Gli ultimi 10 risultati del Portogallo (in ordine cronologico):

  1. Portogallo – Marocco 1 – 0 (Russia 2018)
  2. Iran – Portogallo 1 – 1 (Russia 2018)
  3. Uruguay – Portogallo 2 – 1 (Russia 2018)
  4. Portogallo – Croazia 1 – 1 (Amichevole)
  5. Portogallo – Italia 1 – 0 (Nations League)
  6. Polonia – Portogallo 2 – 3 (Nations League)
  7. Scozia – Portogallo 1 – 3 (Amichevole)
  8. Italia – Portogallo 0 – 0 (Nations League)
  9. Portogallo – Polonia 1 – 1 (Nations League)
  10. Portogallo – Ucraina 0 – 0 (Euro 2020)