Spagna-Francia

Giovedì 27 Giugno ore 21:00

Il pronostico:

“Under 4.5” (1.10)  DIFFICOLTÀ MEDIA

“X2” (1.60)  DIFFICOLTÀ ALTA

* Le quote migliori per questa partita sono offerte da 888sport

ALTRI PRONOSTICI

Il pronostico su Spagna – Francia

Esiti Under/Over agli antipodi, le due squadre hanno tante vittorie, più o meno gli stessi risultati, ma giocano in maniera completamente diversa. Se la Spagna è più tecnica ed offensiva, la Francia è più fisica e difensiva. Ci si gioca la finale, non ci aspettiamo due squadre troppo ballerine, vediamo al massimo quattro goal: Under 4.5.

Andiamo avanti e come potete trovare nell’approfondimento in basso, vediamo leggermente meglio la Francia in questa partita. Per questo optiamo per X2 a difficoltà alta, crediamo nella solidità dei transalpini che non lascerà fare il buono ed il cattivo tempo ai folletti spagnoli. Ah, per la Spagna probabilmente mancherà il trascinatore Oyarzabal!

 

Ceballos, the next Iniesta?

 

Alternativamente

Vediamo comunque una partita molto equilibrata, sia per i primi 45 minuti che per tutti e 90. Se credete in due squadre bloccate nella prima frazione, potete optare per Under 1.5 1° Tempo (1.40) ed anche Tempo con più goal: 2° (2.00) poiché nella seconda frazione di gioco potrebbero scoprirsi di più. Vanno ai supplementari? Ci si gioca tanto e Spagna-Francia non è mai una gara banale, la X (3.45) ve la consigliamo per schedine pazze!

Spagna – Francia U21: come la pensiamo

Guardando Spagna – Polonia, gli iberici l’hanno spuntata soprattutto grazie alla grande classe dei loro fantasisti, che contro una difesa schierata si sono inventati giocate pazzesche ed alla fine se la sono portata a casa.

La Francia dovrà temere allora i folletti spagnoli, d’altro canto è anche vero che i giganti francesi si metteranno come mastini sulle caviglie degli avversari, e certamente non li lasceranno troppa libertà come hanno fatto i polacchi.

Come avete visto nel paragrafo dedicato al pronostico, il nostro sarà un X2, perché pensiamo che la solidità e la fisicità della Francia alla fine abbia la meglio sulla tecnica della Spagna. C’è il precedente: all’esordio la Roja ha sofferto terribilmente l’Italia, che a centrocampo aveva comunque centrocampisti dinamici come Barella, Mandragora e Pellegrini.

Dunque non ci fidiamo della Spagna e puntiamo su una squadra bella solida come la Francia, che per certi versi assomiglia anche alla stessa Italia U21 (per quanto Di Biagio poteva fare molto, ma mooolto di più), con un gioco basato principalmente sulle ripartenze e sul contenimento in difesa.

 

I velocisti francesi potrebbero far male se la Spagna continua a concedere tutto quello spazio dietro…

 

Le statistiche di Spagna – Francia U21

Roja killer

Come un carro armato la Spagna è passata sopra la Polonia 5-0 e si è presa queste seminfinali, per la Roja ben 11 vittorie nelle ultime 13 gare. La squadra di De La Fuente va inoltre a segno da 13 gare consecutive, reduce inoltre da 3 “Gol” nelle ultime 4 partite e 9 Over 2.5 nelle ultime 10.

Solidità difensiva e biscotti: una ricetta tutta francese

Biscotto (legittimo) con la Romania ed anche la Francia a queste semifinali! Anche i transalpini con 11 vittorie nelle ultime 13 gare ed inoltre imbattuti nelle stesse. La squadra ha segnato in 12 delle ultime 13 gare ed ha inoltre mantenuto inviolata la porta in 6 delle ultime 8 partite. Emergono i 6 Under 2.5 nelle ultime 7, gli 8 Under 3.5 consecutivi ed i 9 Multigol 1-4 nelle ultime 10.

Le probabili formazioni di Spagna – Francia U21

Il CT della Spagna, De la Fuente, sceglierà solo all’ultimo se schierare o meno Oyarzabal. Il talento della Real Sociedad è uscito anzitempo nella scorsa gara con la Polonia, ed è in serio dubbio. Non dovesse farcela, pronto Borja Mayoral. La Roja scenderà comunque in campo col consolidato 4-2-3-1, sempre con Ceballos al centro del gioco, e con Olmo e Fornals sugli esterni.

Anche il CT della Francia, Ripoll, sceglierà lo stesso modulo e probabilmente gli stessi uomini visti in campo con la Romania: 4-4-1-1. Dagba dovrebbe vincere il ballottaggio con Amian e sarà in difesa, mentre a centrocampo ecco Guendouzi dell’Arsenal insieme a Tousart al centro e Thuram e Ikone sulle fasce. In attacco Adelaide a supporto di Dembele.

Probabili formazioni:

Spagna (4-2-3-1): Sivera; Martin, Vallejo, Meré, Aaron Martin; Fabian Ruiz, Merino; Olmo, Ceballos, Fornals; Oyarzabal. CT: De la Fuente

Francia (4-4-1-1): Bernardoni; Dagba, Konaté, Upamecano, Sarr; Ikoné, Guendouzi, Tousart, Thuram; Adelaide; Dembele. CT: Ripoll

Lo studio statistico: 

SPAGNA

IN GENERALE (13 gare)

11 V (85%), MAI P, 2 S (15%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 vittorie consecutive
  • 11 vittorie nelle 13 gare
  • 3 “1” consecutivi
  • 13 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 11 “Gol Casa” nelle ultime 12 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
  • 9 “Over 2.5” nelle ultime 10 gare

FRANCIA

IN GENERALE (13 gare)

11 V (85%), 2 P (15%), MAI S

  • 11 vittorie nelle 13 gare
  • 13 gare consecutive senza sconfitte
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 6 gare in cui non subisce goal nelle ultime 8
  • 12 gare in cui segna almeno un goal nelle 13
  • 6 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 8 “Under 3.5” consecutivi
  • 9 “Under 3.5” nelle ultime 10 gare
  • 9 “Multigol 1-4” nelle ultime 10 gare