Liverpool - Chelsea

Martedì 31 gennaio ore 21:00

L’occasione per i Reds è ghiotta, non ghiottissima. La distanza che li separa dalla vetta occupata dai londinesi è addirittura di 10 punti. A proposito, Conte ha così coinvolto tutto e tutti in Premier che in Inghilterra sembra quasi cominciato un processo di italianizzazione del campionato. Tanto che adesso sono ben 6 le squadre della massima competizione inglese ad aver adottato la difesa a 3: parliamo non solo del Watford di Mazzarri e del Chelsea di Conte appunto, ma anche di Tottenham, Hull City, Everton e Sunderland. Già, come al solito, ancora una volta, il mondo anglosassone è rimasto così scosso, affascinato e sbatacchiato dal vento Mediterraneo soffiato in terra britannica da questo pugliese doc, che non ci stupiremmo se tra qualche settimana sentissimo i tifosi del Chelsea intonare un coro del tipo “Nel blues dipinto di blues felice di stare quaggiù Con…Te”. Sulle note di quel Domenico Modugno la cui musa ispiratrice dista appena 116 km dalla città natale di Antonio Conte.

Liverpool – Chelsea non è semplicemente la sfida tra l’allenatore offensivista e quello difensivista. È la sfida tra un integralista che però quest’anno non ci ha risparmiato qualche “Under” a sorpresa, e un allenatore a metà strada tra l’estetismo sacchiano e il pragmatismo juventino.

Signore e Signori, lo studio di Liverpool – Chelsea.

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.29) – rischio medio

“Gol” (1.68) – rischio alto 

“X” (3.20) – rischio alto

Alternative: “X2” (1.48) – rischio alto

Per le giocate senza pretese né pensieri, potete considerare la “X”.

Antonio Conte si presenta alla sfida con precedenti non idilliaci quanto a scontri diretti (spesso li gioca per più per non perderli che per vincerli), ma con una squadra più esperta, e sopratutto probabilmente affamata di riscatto dopo la sonora sconfitta del match d’andata. Il Liverpool potrà godere del sostegno dell’Anfield, ma contro una squadra così insidiosa in contropiede, la pressione data dall’obbligo della vittoria potrebbe trasformarsi in un boomerang per i padroni di casa. Attenzione attenzione, il Liverpool in casa ha affrontato solo 2 big, entrambe le partite sono finite in “Under 1.5” (Liverpool – Manchester United 0-0, Liverpool – Manchester City 1-0); 8 “No Gol” e 9 “Under 3.5” nelle 11 trasferte complessive del Chelsea. Per una eventuale giocata ignorante non escludiamo un “1-1” risultato esatto a quota 5.50. I dubbi si moltiplicano di fronte alla consapevolezza che i rombi difensivi di Conte solitamente soffrono il pressing (in questo caso il Gegenpressing) dell’avversario.

Se il Liverpool è reduce da 3 partite senza vittorie, il Chelsea ha raccolto 15 vittorie nelle ultime 16 partite. Attenti al ritardo della “X” dei blues che dura da addirittura 18 partite di Premier. I Reds hanno perso in casa tante partite quante ne hanno perse i Blues in trasferta (2), ma pensate un po’: il Chelsea ha raccolto in trasferta più vittorie (8) di quante ne ha conquistate il Liverpool in casa (7).

Le statistiche “Gol/No Gol” e “Under/Over” sono agli antipodi. 9 “Over 1.5” e 8 “Gol Ospite” nelle 11 gare casalinghe degli uni, 8 “Over 1.5” e 9 “Gol Ospite” nelle 11 trasferte degli altri.

Lo studio statistico:
(Risultato andata: Chelsea – Liverpool 1 – 2)

LIVERPOOL

IN GENERALE (22 gare)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 3 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 20 gare
  • 10 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 8 “Gol Ospite” nelle ultime 9 gare

IN CASA (11 gare)

  • 5 “1” (vittorie) nelle ultime 7 gare
  • 9 “1X” nelle ultime 10 gare
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle 11 gare
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 7 “Gol Casa” consecutivi
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 34 “Over 1.5” nelle ultime 38 gare
  • 17 “Over 1.5” nelle ultime 19 gare in casa

CHELSEA

IN GENERALE (22 gare)

  • 2 vittorie consecutive
  • 15 vittorie nelle ultime 16 gare
  • 4 “1” nelle ultime 5 gare
  • 18 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 21 “12” (senza pareggi) nelle 22 gare
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 7 “No Gol” nelle ultime 8 gare
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare

IN TRASFERTA (11 gare)

  • 7 “2” (vittorie) nelle ultime 8 gare
  • 9 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 9 “X2” nelle 11 gare
  • 4 “No Gol” consecutivi
  • 6 “No Gol Casa” nelle ultime 8 gare
  • 8 “No Gol” nelle ultime 9 gare
  • 6 “Under 2.5” nelle ultime 8 gare
  • 8 “Under 3.5” nelle ultime 9 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Liverpool.
Lallana è tornato ad allenarsi ed è disponibile, mentre Clyne non è disponibile. Mané è nuovamente a disposizione dopo aver disputato la Coppa d’Africa. Il Liverpool ha perso sia la semifinale di andata che quella di ritorno contro il Southampton in EFL Cup ed ha vinto 2-1 in trasferta contro il Wolves.

Così Klopp: “Sono sicuro che per noi tifano anche altre squadre. Una nostra vittoria infatti riaprirebbe i giochi in Premier League. Il Chelsea sta facendo un campionato eccezionale, sta disputando una stagione fantastica. Possiamo solo vincere e poi continuare a sperare. Il Chelsea infatti, anche se dovesse perdere e vincere poi tutte le altre gare, sarebbe campione d’Inghilterra. È una sfida interessante per noi, davvero interessante, perché affrontiamo una squadra in forma“.

Poi ancora: “Loro giocano veramente bene ed hanno una rosa di giocatori davvero importante. Giocano da squadra per quasi tutti i 90 minutiStanno facendo bene ed hanno un allenatore capace di tirar fuori il meglio da ogni singolo calciatore“.

Qui Chelsea.
Tutti a disposizione di Conte. Dovrebbe essere titolare Diego Costa il capocannoniere della squadra a quota 15 reti. I blues sono reduci dal successo per 4-0 in casa in FA Cup contro il Brentford.

Così Conte: “Voglio che la mia squadra lotti per vincere ogni partita. Sia noi che il Liverpool vogliamo vincere la partita. Sono sicuro che sarà una gara aperta, non tattica. Giocare contro questo tipo di avversari è sempre complicato, ma vincere è importante perché si acquista fiducia e consapevolezza nei propri mezzi“.

Sul Liverpool: “È molto difficile spiegare i risultati del Liverpool a gennaio. Ho visto le loro gare e credo che siano stati molto sfortunati. Sarà una partita davvero difficile contro una squadra tosta. Dopo la gara contro il Liverpool ci aspetta quella contro l’Arsenal, ma dopo queste 2 partite ci saranno ancora 14 finali da giocare. Comunque una nostra vittoria contro la squadra di Klopp non deciderà la stagione“.

Probabili formazioni:

Liverpool (4-3-3): Mignolet; Clyne, Lovren, Matip, Milner; Can, Henderson, Wijnaldum; Lallana, Firmino, Coutinho. All. Klopp.
Chelsea (3-4-3): Courtois; Azpilicueta, Cahill, David Luiz; Alonso, Kantè, Matic, Moses; Pedro, Hazard, Diego Costa. All. Conte.