Appocundria

Una giornata di maliconia questa di Premier League. Questo perché, considerato che si è giocato solo due giorni fa, abbiamo dovuto fare i conti anche con l’atletica, e quindi con alcune squadre stremate ed altre invece più pimpanti. Indubbiamente a spiccare in questa giornata di campionato, ecco Liverpool – Arsenal. Questa gara ci dirà se i Reds possono davvero vincere il campionato, perché adesso hanno davvero tutto da perdere. Nel senso, 7 punti di vantaggio sul City e 6 sul Totteham non sono un benefit, bensì un fardello da portarsi sulle spalle. La pressione sarà decisamente più considerevole sulle spalle degli uomini di Klopp, che dovranno confermarsi in questo big match con l’Arsenal.

Mai 3 sconfitte sotto la gestione Guardiola

Da quando il tecnico catalano è alla guida del City, non sono mai arrivate 3 sconfitte consecutive in Premier League. E come potrete notare dall’articolo d’approfondimento, non pensiamo che questo possa accadere, ma non siamo neanche così certi della vittoria dei Citizens. Abbiamo preferito puntare sugli esiti in comune per quel che riguarda Southampton-Manchester City, considerando anche l’entusiasmo dei Saints visto l’arrivo in panchina del nuovo tecnico Hasenhuttl. Manchester City a -7 dal Liverpool capolista, e scavalcato in classifica anche dal Tottenham. Si riscattano gli uomini di Guardiola?

Quei dubbi sullo United…

Vero che con Solskjaer sono arrivate due vittorie su due gare disputate, ma bisogna vedere anche contro chi sono arrivate. Ebbene, contro Cardiff e Huddersfield, due squadre che più disastrate non si può. Adesso lo United troverà di fronte il Bournemouth, una squadra organizzatissima dal punto di vista tattico. I Red Devils, che hanno vinto queste ultime due partite più grazie ai singoli che ad un chiaro sistema tattico, potrebbero allora trovare non poche difficoltà. Considerando anche con non spiccano individualità in difesa, e considerando che non vi è un’adeguata organizzazione difensiva, per noi questa gara è indubbiamente da “Over”.

Happy new year

“[…] and an happy new year, let’s hope it’s a good one, without any fear […]” questo uno stralcio della canzone “Happy Xmas” di John Lennon, e noi di OkPronostico vi auguriamo davvero un buon anno, che vi dia soddisfazioni su tutti i fronti, e soprattutto sulle schedine. Come detto non sarà facile da pronosticare questo turno di campionato, ma chi non risica non rosica. Vi si vuole bene!

I pronostici di Premier League