Genoa - Palermo

Domenica 18 Dicembre ore 20:45

4 “1” su 8 partite sia in casa degli uni che nelle trasferte degli altri. Ma i numeri vanno approfonditi, specie in questo caso.

Il Genoa sembra in ripresa fisica, potrà contare sulla fame di goal dell’ex Rigoni, ma è reduce dall’ora di gioco ad alta intensità disputata giovedì sera e soffre contro le squadre chiuse.

Il Palermo è davvero giù moralmente, non è mai riuscito segnare più di 1 rete in una partita, e magari potrà risultare distratto dall’imminente scontro diretto contro il Pescara.

Sempre “1X” nei 18 precedenti in casa Genoa (9 “1” e 9 “X”).

Il pronostico:

“1X” (1.11) – rischio medio

Alternative: “Gol Casa” (1.10) – rischio medio; “1X + Under 4.5” (1.24) – rischio medio

L'”1″ per quanto possibile è quotato poco (1.55), non mi piace. Per la schedina ignorante, vi consiglio di valutare il “Gol Ospite” (1.65) quotato quasi quanto il “Gol” (1.85). Oppure “Rigoni segna si” (3.50) per la schedina molto ignorante (dall’importo giocato molto spicciolo e dall’importo ambito “sognatore”). 😀

State molto attenti a questa partita. Il Genoa in casa è imbattuto, ma se al cospetto delle big è spumeggiante (0-0 contro il Napoli, 3-0 al Milan, 3-1 alla Juve e 1-0 alla Fiorentina), al cospetto delle piccole tende a soffrire (1-1 col Pescara, 0-0 con l’Empoli e 1-1 con l’Udinese).
Il Genoa reduce da 3 “Under 2.5” consecutivi, ha subito goal in 3 delle 4 gare casalinghe giocate contro le piccole. SEMPRE “Gol Ospite” sia in casa che fuori per il Palermo (quindi sempre a segno lontano dal Barbera!) il cui bomber Nestorovski è reduce da 3 gare senza segnare, ma ha già segnato al Ferraris.

16 “1X” sia nelle ultime 18 gare casalinghe di Serie A del Genoa che nelle ultime 18 trasferte del Palermo.

Lo studio statistico: 

N.B. Le statistiche considerano Genoa – Fiorentina come se si fosse giocata cronologicamente alla 3ª giornata.

GENOA

IN GENERALE (15 gare) 

  • Solo 1 vittoria nelle ultime 6
  • 6 “1” nelle ultime 8 gare
  • 9 “1X” consecutivi
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • 5 gare in cui subisce goal nelle ultime 6
  • 7 “Over 1.5” nelle ultime 8 gare
  • 7 “Gol Casa” nelle ultime 8 gare

IN CASA (7 gare)

  • SEMPRE “1X”
  • 2 “1” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • 4 “X” (pareggi) nelle ultime 6 gare
  • 5 “Under 3.5” nelle ultime 6 gare
  • 4 “Over 1.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 16 “1X” nelle ultime 18 gare in casa

PALERMO

IN GENERALE (16 gare)

  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • 9 sconfitte consecutive
  • 9 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 11 gare consecutive senza vittorie
  • 11 gare consecutive in cui subisce goal
  • 8 “Gol” nelle ultime 10 gare
  • 7 “Over 2.5” nelle ultime 9 gare
  • 9 “Over 1.5” nelle ultime 10 gare
  • 5 “Under 3.5” nelle ultime 6 gare

IN TRASFERTA (8 gare)

  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • 4 “1” (sconfitte) consecutivi
  • 5 “1X” consecutivi
  • 5 “Gol” consecutivi
  • 7 “Gol” nelle ultime 8 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 17 “Gol Ospite” consecutivi
  • 16 gare in cui subisce goal nelle ultime 17
  • 16 “1X” nelle ultime 18 gare in trasferta
  • 9 “Gol Ospite” nelle ultime 10 gare in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Genoa
Titolari entrambi gli ex Munoz e Rigoni (vicinissimo al goal nel recupero di giovedì). Juric sulla sfida: “La squadra si esprime meglio negli spazi aperti. Dobbiamo lavorare per migliorare la qualità negli ultimi metri. Il Palermo adesso è molto solido. Mi aspetto una partita difficile, perché i rosanero verranno in cerca di punti. La partita con il Palermo servirà per dare un segnale di forza del gruppo, squadra e staff. Ci sono 6 o 7 squadre nettamente superiori a livello di rosa. Per il resto è un campionato equilibrato. Giovanni Simeone? Sta migliorando tanto nei movimenti dentro l’area. Nelle ultime gare gli è mancato solo il goal. Ocampos e Ninkovic vengono impiegati a seconda delle situazioni, entrambi danno un ottimo contributo. Munoz? Sta migliorando e crescendo moltissimo, soprattutto riguardo la concentrazione”.

Qui Palermo
Nonostante il cambio di panchina continua la striscia di sconfitte da parte dei rosanero. Corini sulla sfida: “C’è molto da migliorare, anche dal punto di vista tecnico-tattico molto da migliorare. Tra gli allenamenti e le risposte del campo, cerco di capire come e dove possiamo migliorare. Sul versante emotivo, lo stato delle cose è questo. I ragazzi sicuramente vanno sostenuti e accompagnati, ma anche stimolati. E in maniera forte. Questo è il momento di assumerci le responsabilità: ci attendono 2 partite fondamentali. Sappiamo che il Genoa è una squadra importante che da il meglio in casa, ma bisogna avere forza e consapevolezza che se facciamo battaglia, possiamo fare ottima prestazione e portare a casa punti che ci permetterebbero di affrontare poi quella che sarà una finale. Col Pescara infatti è uno scontro diretto, e quel tipo di partite sarà determinate visto che siamo in 4 per un posto salvezza”.

Corini ha delle valutazioni da fare: “Dovrò valutare ogni singolo giocatore, la scelta sarà funzionale al progetto di partita che ho in testa. Non possiamo schiacciarci e sperare nello 0-0, perché sarebbe l’anticamera della sconfitta. Ci deve essere voglia di far una e grande prestazione e di fare risultato. Io ho bisogno di tutti, sto lavorando per migliorare individualmente e collettivamente, questo deve essere il mio lavoro. Dobbiamo essere tutti consapevoli di dove siamo: ultimi. Servono energia e forza e non possiamo aspettarcele dall’ambiente, che è in sofferenza. Dobbiamo avere la forza morale dentro di sentire di voler uscire da questo momento”.

Probabili formazioni:

Genoa (3-4-2-1): Perin; Izzo, Burdisso, Munoz; Lazovic, Cofie, Veloso, Laxalt; Rigoni, Ocampos; Simeone
A disp.: Lamanna, Brivio, Fiammozzi, Gentiletti, Biraschi, Edenilson, Orban, Ninkovic, Ntcham, Gakpè, Rincon, Pandev. All.: Juric
Squalificati:
Indisponibili: Pavoletti

Palermo (3-4-2-1): Posavec; Cionek, Goldaniga, Andelkovic; Rispoli, Henrique, Gazzi, Aleesami; Quaison, Diamanti; Nestorovski.
A disp.: Fulignati, Guddo, Morganella, Pezzella, Vitiello, Hiljemark, Jajalo, Chochev, Bentivegna, Sallai, Balogh, Trajkovski. All.: Corini
Squalificati:
Indisponibili: Marson, Rajkovic, Gonzalez, Embalo