Roma - Sassuolo

Domenica 19 Marzo ore 20:45

La partita potrebbe essere condizionata dal risultato del Napoli. Intanto questa Roma di Spalletti sembra sul serio affezionata al ruolo di 2ª. Infatti la Lupa, oltre ad essere 2ª in classifica, presenta anche il 2° miglior attacco e la 2ª miglior difesa di Serie A. Il Sassuolo invece, dal canto suo, presenta il 6° miglior attacco esterno, ma anche la 7ª peggior difesa esterna del torneo.

Se gli uni sono prossimi ad un doppio turno casalingo (il prossimo contro l’Empoli), il Sassuolo è atteso da Lazio e Atalanta.

Nonostante la Roma sia imbattuta in Serie A contro il Sassuolo, spiccano le 3 “X” su 3 nei precedenti all’Olimpico, tutte con “Gol”.

Da una parte la probabilmente panchina per Salah (3 goal in 4 precedenti contro i neroverdi), potenzialmente pericoloso contro una squadra così verticale come il Sassuolo, dall’altra il digiuno di Berardi che dura da 10 partite di campionato.

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.12) – rischio medio

Alternative: “Over 2.5” (1.45) – rischio alto; “Gol” (1.87) – rischio alto

L'”1″ (1.27) per quanto possibile, è quotato troppo poco. Considerate le alternative suggerite per una sola ed eventuale schedina ignorante.

Superate le ragnatele dell’integralismo e dopo aver imparato a cambiare strategie di gioco in base all’avversario, Spalletti non ha ancora superato i suoi limiti nella comunicazione e quindi nella gestione psicologica di una squadra già di per sé molto spesso preda di altalene emotive. Attenti alla banda degli ex neroverdi! Non va esclusa una rete in qualsiasi momento di Nainggolan (2.30). Potrebbe toccare a lui inserirsi negli spazi ne caso in cui dovesse giocare Perotti. La quota però non mi entusiasma. Il ritardo della “X” giallorossa in campionato dura da 17 partite.

12 “1” (vittorie) nelle 13 gare in casa degli uni, 4 “X2” esterni consecutivi per gli ospiti. SEMPRE “Gol Casa” nelle gare casalinghe degli uni, (solo 7 i “Gol Ospite), 13 “Gol Ospite” nelle 14 trasferte degli altri (11 i “Gol”). Da quando è tornato Salah la Roma è tornata ad offrire l’“Over 2.5”, mentre il Sassuolo è reduce da 3 “Under 2.5” chiusi tutti senza reti segnate.

Lo studio statistico:
Risultato andata: Sassuolo – Roma 1 – 3

ROMA (2°)

IN GENERALE (28 gare)

  • 5 vittorie nelle ultime 6 gare
  • 4 “2” nelle ultime 5 gare
  • 17 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 25 “12” (senza pareggi) nelle ultime 26 gare
  • 11 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 16 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 17
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Over 1.5” consecutivi

IN CASA (13 gare)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 12 “1” (vittorie) nelle 13 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 11 “Over 2.5” nelle 13 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Solo 6 sconfitte nelle ultime 45 gare
  • 16 “12” (senza pareggi) consecutivi in casa
  • 25 “Gol Casa” consecutivi in casa
  • 15 “1” (vittorie) nelle ultime 16 gare in casa
  • 24 “1X” nelle ultime 25 gare in casa
  • 16 “12” (senza pareggi) nelle ultime 17 gare in casa
  • 31 “Gol Casa” nelle ultime 32 gare in casa
  • 12 “Over 2.5” nelle ultime 14 gare in casa
  • 29 “Over 1.5” nelle ultime 32 gare in casa

SASSUOLO (13°)

IN GENERALE (28 gare)

  • 2 sconfitte nelle ultime 3 gare
  • 3 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 5 gare
  • 7 “2” nelle ultime 8 gare
  • 8 “X2” consecutivi
  • 9 “X2” nelle ultime 10 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
  • 3 gare consecutive in cui non segna goal
  • 8 “Gol Ospite” nelle ultime 9 gare
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 3 “Under 2.5” consecutivi

IN TRASFERTA (14 gare)

  • 3 “2” (vittorie) nelle ultime 4 gare
  • 4 “X2” consecutivi
  • 11 “Gol” nelle ultime 13 gare
  • 13 “Gol Ospite” nelle 14 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 17 “Gol Ospite” nelle ultime 18 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Roma.
Spalletti cambia in attacco: fuori Salah, dentro Perotti. In difesa Manolas guida la difesa. Indisponibile il solo Florenzi.

Le parole di Spalletti: “Se i ragazzi giocheranno tutte le prossime partite come quella contro il Lione, le vinceremo tutte. Quanto tempo ho avuto per allenare? Fazio, Vermaelen e Peres sono arrivati all’ultimo. Quando le partite sono così ravvicinate tu non ti alleni al massimo. La sconfitta brucia, ma la gara ha detto che in realtà abbiamo tutto nelle nostre mani. Abbiamo dei margini di miglioramento paurosi. Abbiamo fatto bene in molte cose giovedì contro il Lione. Ho visto la difesa perfetta”.

Sul Sassuolo: “Nessun infortunio vero e proprio dopo il Lione, solo alcuni colpi ricevuti da verificare. Di Francesco è un professionista di assoluto livello: ha una squadra forte che ha un gioco di squadra di qualità. Voi giornalisti state sempre attenti a che luna ho io, vi vedo in difficoltà in questa occasione. Più che articoli sportivi mi sembrano oroscopi i vostriHo raggiunto un livello che è questo, che sia giusto o no, è così. Una sconfitta in più o in meno cambia nulla, non sono sfigatoFortuna o sfortuna la determina il sudore e la voglia di andare a lavorare“.

Qui Sassuolo.
Di Francesco può contare su Defrel, che dovrebbe scalzare Matri. In cabina di regia ballottaggio Missiroli-Aquilani. A proposito, saranno sicuramente 3 gli ex titolariPolitano, Pellegrini e proprio Aquilani. L’ex Ricci invece, dovrebbe accomodarsi in panchina.

Così Di Francesco: “La Roma non meritava di uscire contro il Lione in Europa League. Avrebbe tantissima qualità anche se dovesse fare turn over. Contro i giallorossi all’Olimpico abbiamo però sempre disputato grandi partite. Non avrò a disposizione Gazzola e Mazzitelli che avrebbero giocato, ormai ho capito che va così quest’anno. Il ruolo di terzino destro sarà preso da Lirola o da Letschert. In attacco credo che giocherà Defrel titolare”.

Infine, l’allenatore del Sassuolo chiude così, probabilmente anche a proposito della mancata zampata di Berardi nel derby perso contro il Bologna“Non stiamo giocando male, ma mi aspetto più cattiveria da parte della squadra, soprattutto davanti alla porta“. 

I precedenti tra Di Francesco e Spalletti

  1. Sassuolo – Roma 1-3 (Serie A 16/17)
  2. Sassuolo – Roma 0-2 (Serie A 15/16 )

 

Probabili formazioni:

Roma (3-4-2-1) Szczesny; Rudiger, Fazio, Manolas; Peres, Paredes, Strootman, Emerson; El Shaarawy, Nainggolan; Dzeko. All. Spalletti
Squalificati: /
Indisponibili: Florenzi

Sassuolo (4-3-3) Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Pellegrini, Aquilani, Duncan; Berardi, Defrel, Politano. Allenatore: Di Francesco
Squalificati: /
Indisponibili: Biondini, Magnanelli, Antei, Sensi, Pierini