Lazio - Sampdoria

Domenica 7 Maggio ore 15:00

Da un mese circa, entrambe tendono ad “Over 2.5” e “Gol”.

Se la Lazio in campionato non ha altri obiettivi se non quello di difendere il 4° posto dalle grinfie del Gasp, il 6° posto dista 8 punti. La Sampdoria sta provando a restare nella parte sinistra della classifica. Faccia a faccia rispettivamente la 4ª miglior difesa casalinga e la 4ª miglior difesa esterna di Serie A.

Fiorentina, Inter e Crotone i prossimi avversari degli uni, Chievo, Udinese e Napoli i prossimi avversari degli altri.

Sempre “1X” e addirittura 8 “1” negli ultimi 10 precedenti all’Olimpico, SEMPRE “Gol Casa” nei 21 precedenti complessivi di Serie A in casa biancoceleste. Come riportato dall’interessantissimo articolo pre-partita redatto da Eurosport, con una vittoria, la squadra di Simone Inzaghi può eguagliare il suo record di vittorie in un campionato di Serie A a 20 squadre (21 come nel 2014/15).

Prima di passare allo studio più dettagliato della partita, permettetemi di ribadire un concetto. Quanto è intelligente Lulic? Aaaah, quanto è forte Lulic. Altri 2 assist nel derby di domenica scorsa! Ma questa volta, riprendo dal passato un segno di personalità, da vero leader di quest’uomo, non a caso più volte in passato accostato ai desideri di Antonio Conte.

Il calciatore si giudica dai piedi, dalla tecnica, dalla forza fisica, dalla corsa, ma innanzitutto dalla combo Cuore + Cervello. Bravissimo cantautore, per carità, ma De Gregori faccia il suo mestiere che io faccio il mio.

https://www.youtube.com/watch?v=tw6du2nYmYQ

Il pronostico:

“1” (1.23) – rischio alto

Alternative“Under 5.5” (1.19) – rischio alto; “Gol” (1.57) – rischio altissimo

Il dubbio: tatticamente la Lazio ha icontropiedisti ideali per approfittare della linea di difesa alta dei blucerchiati. E infatti, spinto da questa idea, ho centrato l'”X2″ della partita d’andata. Eppure i biancocelesti potrebbero scoprirsi un attimino troppo rilassati dopo la vittoriona nel derby. Magari la testa è già alla finale di Coppa Italia? Un pareggino non va escluso, in teoria sembra difficile che possa verificarsi a reti inviolate. La Samp tra l’altro, giocando spensierata, è stata già capace di sgretolare in una serata i fragili sogni dell’Inter.

Eppure Inzaghi ha parlato chiaro: “Ho messo la squadra in guardia. Dopo questa partita avremo un calendario difficile con in mezzo la finale di Coppa Italia”. Fatto sta che le quote costringono a rischiare! 

5 “Over 2.5” consecutivi e 4 “Gol” in questo parziale per gli uni, 5 “Gol” consecutivi e 4 “Over 2.5” in questo parziale per gli altri. Attenti perché il “Gol Ospite” è molto frequente sia in casa della Lazio che nelle trasferte della Sampdoria.

I segni invece, sono agli antipodi: 3 “1” nelle ultime 4 gare casalinghe degli uni, 5 “X2” nelle ultime 6 trasferte degli altri.

Lo studio statistico: 

Risultato andata: Sampdoria – Lazio 1 – 2

LAZIO (4°)

IN GENERALE (34 gare)

  • 2 vittorie consecutive
  • 3 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 12 gare
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • 6 gare in cui subisce goal nelle ultime 7
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare
  • 5 “Over 2.5” consecutivi
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Over 1.5” nelle ultime 8 gare

IN CASA (17 gare)

  • 3 “1” (vittorie) nelle ultime 4 gare
  • 12 “12” (senza pareggi) nelle ultime 13 gare
  • 3 “Gol Ospite” consecutivi
  • 12 “Gol Ospite” nelle ultime 14 gare
  • 3 “Over 2.5” consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 24 “12” (senza pareggi) nelle ultime 26 gare in casa

SAMPDORIA (10°)

IN GENERALE (34 gare)

  • 2 sconfitte nelle ultime 3 gare
  • 4 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 6 gare
  • 6 gare consecutive in cui subisce goal
  • 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 10 gare in cui subisce goal nelle ultime 11
  • 12 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 13
  • 5 “Gol” consecutivi
  • 13 “Gol Ospite” consecutivi
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare

IN TRASFERTA (17 gare)

  • 5 “X2” nelle ultime 6 gare
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 6 “Gol Ospite” consecutivi
  • 13 “Gol Ospite” nelle ultime 14 gare
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 11 “Under 3.5” consecutivi
  • 14 “Under 3.5” nelle ultime 15 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

[soccer-info id=’5′ type=’table’ columns=’Team,P,MP,W,D,L,F,A,G’ /]

News dai campi:

Qui Lazio.
Gli affaticati De Vrij e Lukaku sono i grandi dubbi di Simone Inzaghi. Hoedt scalpita per sostituire il connazionale. Si va verso la conferma della difesa a 3.

Le parole di Inzaghi: “Arrivare in Europa sarebbe qualcosa di importante. Ce lo meritiamo, dobbiamo compiere l’ultimo sforzo. Qui sto benissimo, sono laziale e quindi è il massimo allenare questa squadra. Con il Presidente troveremo una soluzione al più presto. Voglio ripartire con tutti questi ragazzi, sia i titolari che chi ha giocato meno. Ci sono problemi contrattuali con alcuni giocatori tra cui Keita, lui sa qual è la mia idea e voglio che rimanga. È un ragazzo che stimo e che vorrei tenere”.

Poi ancora: Abbiamo cominciato a lavorare mercoledì e ho trovato bene i giocatori. Troveremo uno stadio pieno. La Sampdoria è una squadra organizzata con giocatori forti, soprattutto in attacco. Schick forse non giocherà, ma dovremo fare attenzione a Budimir che lo scorso anno fece molto bene”. 

Sul derby vinto domenica: “Io sono fortemente contrario a ciò che istiga alla violenza, però allo stesso tempo penso che non bisogna sempre cercare il marcio. Vivo a Roma da più di 20anni e so che ci sono gli sfottò dopo i derby e bisognerebbe fare delle distinzioni tra fatti realmente gravi e sfottò. Le violenze però vanno condannate”.

Probabilmente Simone Inzaghi si riferiva a cose di questo tipo, e quindi siamo piuttosto d’accordo con lui, no? 😀

Sul momento dei suoi: “Guardiamo le statistiche e sappiamo che abbiamo fatto il record di vittorie esterne e vogliamo migliorarlo. Stesso discorso vale per il record dei punti, ma sappiamo che sarà una partita difficile. Dobbiamo affrontare la Samp nel migliore dei modi perché dopo i derby le partite possono essere insidiose. Non voglio cali di concentrazione perché i blucerchiati sono allenati molto bene da Giampaolo”.

Qui Sampodoria.
Buone notizie dall’infermeria per Giampaolo: Muriel, Sala e Schick tornano a disposizione per la trasferta dell’Olimpico. A centrocampo ballottaggio Bruno Fernandes-Alvarez. Davanti Budimir-Quagliarella.

Le parole di Giampaolo: “Quest’anno abbiamo sfatato diversi tabù perché non abbiamo mai rinunciato a giocare le partite. Affrontiamo una tra le squadre più complete e di maggior valore tecnico dell’intero panorama della Serie A, ma sono convinto che con le giuste motivazioni potremo fare una buona prova. Questa è la nostra mission”.

Sulle condizioni della squadra: “Il nostro staff medico è stato bravo a recuperare tutti gli indisponibili. In settimana abbiamo provato qualche variante, ma i recuperi di Schick e Budimir rimettono le cose a posto in attacco. A prescindere da chi scenderà in campo, sarà l’atteggiamento a fare la differenza. Solo affrontando il match con il giusto piglio, potremo mettere in difficoltà la Lazio”.

I precedenti tra Inzaghi e Giampaolo

  1. Sampdoria – Lazio 1-2 (Serie A 16/17)

Probabili formazioni:

Lazio (3-4-2-1) Strakosha; Bastos, De Vrij, Wallace; Basta, Biglia, Milinkovic-Savic, Lulic; F. Anderson, Keita; Immobile. Allenatore: Inzaghi.
Squalificati: Parolo
Indisponibili: Marchetti, Abukar

Sampdoria (4-3-1-2) Viviano; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Linetty, Torreira; Fernandes; Quagliarella, Schick. Allenatore: Giampaolo.
Squalificati: /
Indisponibili: Palombo