BARI - SALERNITANA

SABATO 3 DICEMBRE ORE 15:00

Esordio sulla panchina campana per Mr. Bollini chiamato a sostituire Sannino che secondo la stampa locale e nazionale pare si sia dimesso in seguito ad una frase rivolta ai tifosi, e probabilmente per via di qualche divergenza con una parte dello spogliatoio. “Mi dimetto per la serenità della Salernitana” ha dichiarato.

Dunque se da una parte Mr. Colantuono è solo alla 4ª panchina in biancorosso (sinora 1 pareggio e 1 vittoria in casa e 1 sconfitta in trasferta), Mr. Bollini ha avuto a disposizione appena 48 ore per preparare la partita.

Attenti! Le variabili non mancheranno, e una su tutte, va considerata quella relativa alla presenza in campo dell’ex Rosina!

Il pronostico:

“1X” (1.19) – rischio alto

Alternative: “Under 1.5 1° Tempo” (1.35) – rischio alto; “1X + Under 4.5” (1.29) – rischio alto

Il risultato potrebbe dipendere molto dalla reazione della Salernitana all’esordio del nuovo allenatore atteso già da un doppio turno esterno (il prossimo ancora più ostico, sul campo del Frosinone).

Se Colantuono (3 “Under 2.5” in altrettante partite) ha raccolto 4 punti dalle prime 2 gare casalinghe con il Bari, la Salernitana in Serie B (contando solo la regular season) è reduce da 13 “1X” consecutivi in trasferta, e nel posticipo di lunedì (1-1 contro la Pro Vercelli) ha raggiunto il Latina in vetta alla classifica per numero di “X”: 9 in sole 16 partite.
In Serie B (contando solo la regular season), 12 “Over 1.5” consecutivi in casa di un Bari che solo 1 volta nelle ultime 13 al San Nicola è andata oltre l'”Under 3.5″. Il “Gol Casa” trova riscontro statistico sia per l’una che per l’altra squadra. Ah, con Sannino la Salernitana ha offerto 7 “Under 2.5” in 8 trasferte.

Lo studio statistico: 

BARI

IN GENERALE (16 gare)

  • “1” nelle ultime 8 gare
  • 10 “1X” consecutivi
  • 3 gare in cui subisce goal nelle ultime 4
  • “No Gol Ospite” nelle ultime 7 gare
  • “Under 2.5” consecutivi
  • “Under 2.5” nelle ultime 6 gare
  • 10 “Gol Casa” consecutivi

IN CASA (8 gare)

  • SEMPRE “Over 1.5”
  • “1” (vittorie) nelle ultime 4 gare
  • “No Gol Ospite” nelle ultime 4 gare
  • “Under 2.5” consecutivi
  • “Under 3.5” consecutivi
  • “Gol Casa” consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 12 “Over 1.5” consecutivi in casa
  • 8 “Gol Casa” nelle ultime 9 gare in casa
  • 12 “Under 3.5” nelle ultime 13 gare in casa

SALERNITANA

IN GENERALE (16 gare)

  • “X” (pareggi) consecutivi
  • “X” (pareggi) nelle ultime 8 gare
  • 3 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 8
  • 12 “1X” consecutivi
  • “Gol” consecutivi
  • “Under 2.5” nelle ultime 8 gare
  • “Under 3.5” nelle ultime 9 gare
  • 3 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 4

IN TRASFERTA (8 gare)

  • SEMPRE “1X”
  • “X” (pareggi) nelle ultime 4 gare
  • “Under 2.5” consecutivi
  • “Under 2.5” nelle ultime 8 gare
  • “Over 1.5” nelle ultime 5 gare
  • “Gol Casa” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 24 “1X” nelle ultime 25 gare
  • 13 “1X” consecutivi in trasferta
  • 28 “1X” nelle ultime 29 gare in trasferta
  • 18 “Gol Casa” nelle ultime 20 gare in trasferta
  • 8 “Under 3.5” nelle ultime 9 gare in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Bari. Brienza è tornato in gruppo. Dubbio De Luca-Furlan in prima linea. Ballottaggio anche a centrocampo tra Fedele e Romizi.
Così Colantuono: “La Salernitana avrà un atteggiamento diverso dopo il cambio di allenatore, probabilmente farà maggiormente la partita rispetto al Carpi. Noi dobbiamo cercare di comandare il gioco. Abbiamo la fortuna di giocare in uno stadio che ci supporta. Per noi deve rappresentare un vantaggio, mi auguro che in tanti possano accorrere al San Nicola per sostenerci. Fino alla sosta, ci aspettano gare decisive per migliorare la classifica ed entrare in zona play-off”.

 

Qui Salernitana. Molto probabilmente titolare l’ex Rosina! Settimana calda in casa Salernitana. Sannino ha rassegnato le dimissioni ed al suo posto è stato ingaggiato il tecnico Bollini reduce dall’esperienza di vice all’Atalanta 2015/2016. Il neo allenatore ha provato il 4-3-3. Odjer e Schiavi sono indisponibili, mentre Vitale è in forte dubbio. Le parole del neo tecnico: “Innanzitutto desidero ringraziare i Presidenti Mezzaroma e Lotito, nonché il direttore sportivo Fabiani per la fiducia e la stima riposta nei miei confronti. È abbastanza atipico arrivare di giovedì, ad appena 48 ore dal prossimo impegno di campionato, ma sono pronto a dare il massimo insieme al mio staff. È chiaro che in un momento così particolare bisognerà fare leva sulle motivazioni, sulle responsabilità dei giocatori e, segnatamente, sulla compattezza di tutto l’ambiente. Questa squadra ha valori indiscutibili e, probabilmente, ha pagato la mancanza di continuità di risultati. Questo però è un campionato particolare, in cui gli equilibri possono cambiare da una settimana all’altra. Il gruppo deve avere fiducia nei propri mezzi, che sono importanti, e deve essere consapevole che tutti insieme abbiamo il dovere di impegnarci per vivere le soddisfazioni che questa città merita”.  

Probabili formazioni:

Bari (4-3-3): Micai; Sabelli Moras Tonucci Cassani; Fedele Basha Valiani; Brienza Maniero Furlan.  All.: Colantuono.
Salernitana (4-3-3): Terracciano; Perico, Bernardini, Tuia, Franco; Busellato, Ronaldo, Della Rocca; Rosina, Coda, Improta.  All.: Bollini