SPEZIA - FROSINONE

SABATO 3 DICEMBRE ORE 15:00

Lo Spezia è alla ricerca di punti utili in chiave play-off, ma diversi uomini titolari mercoledì hanno disputato 120 minuti in occasione del turno di Coppa Italia vinto ai calci di rigore (dopo lo 0-0 al 90°) in casa del Palermo. Il Frosinone dalla sua, è reduce dall’1-1 casalingo con la Ternana dopo ben 5 vittorie consecutive, ma con una vittoria, i ciociari si porterebbero virtualmente al 1° posto in solitaria.

Entrambe sono reduci da un pareggio col risultato di “1-1” in campionato.

Il pronostico:

“Under 1.5 1° Tempo” (1.29) – rischio alto

“1X + Under 3.5” (1.65) – rischio alto

Alternative: “Under 3.5” (1.29) – rischio alto

I perché del rischio alto li trovi dettagliati di seguito e generalizzati nel riassunto di Serie B che puoi trovare in home o comunque nella categoria del sito “Serie B”.

A parte le serie in corso che potete spulciare all’interno dello specchietto di seguito, le due squadre presentano qualche altalenanza nelle tipologie di risultato sin qui offerte. L’“Under” però emerge sia dai risultati degli uni che dai risultati degli altri. Con aggressività e ripartenze, lo Spezia può essere pericoloso per questo Frosinone non sempre affidabile lontano da casa, ma la variabile “fatiche di coppa” può pesare a gara in corso.

Lo studio statistico: 

SPEZIA

IN GENERALE (16 gare)

  • “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 3 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 6
  • “1X” nelle ultime 8 gare
  • 5 gare in cui subisce goal nelle ultime 6
  • “Gol” nelle ultime 4 gare
  • “Gol Casa” consecutivi
  • 11 “Under 2.5” nelle ultime 12 gare
  • 15 “Under 3.5” nelle ultime 16 gare

IN CASA (8 gare)

  • “1” (vittorie) nelle ultime 7 gare
  • “Under 2.5” nelle ultime 6 gare
  • “Under 3.5” nelle ultime 8 gare
  • “Gol Casa” nelle ultime 8 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 16 “Under 3.5” nelle ultime 17 gare
  • 16 “Under 3.5” nelle ultime 17 gare in casa

FROSINONE

IN GENERALE (16 gare)

  • vittorie nelle ultime 6 gare
  • 9 gare consecutive senza sconfitte
  • “Gol” nelle ultime 10 gare

IN TRASFERTA (7 gare)

  • “2” (vittorie) consecutivi
  • “X2” consecutivi
  • “Gol” nelle ultime 4 gare
  • “Under 2.5” nelle ultime 7 gare
  • “Under 3.5” nelle ultime 7 gare
  • “Over 1.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 24 “Gol Casa” nelle ultime 26 gare in trasferta
  • 19 “Over 1.5” nelle ultime 21 gare in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Spezia. Tocca a Claudio Valigi guidare lo Spezia contro il Frosinone, vista la squalifica di Mr. Di Carlo. Lo Spezia si è imposto a Palermo in Coppa Italia, battendo i siculi ai rigori. Tra quelli che dovrebbero scendere in campo contro il Frosinone, solo Terzi, Pulzetti, Sciaudone, Piccolo e Piu non sono stati impegnati dall’inizio in Coppa Italia. Pulzetti verso una maglia da titolare. Ai box è finito Nenè (lesione al muscolo soleo destro) che allunga la lista degli indisponibili. Signorelli ha ripreso ad allenarsi con i compagni. Così Valigi: “Siamo molto contenti e i motivi sono molteplici. Il gruppo è il primo, i giovani il secondo. Hanno dato una risposta importante, confermata la bontà della rosa che si dimostra ancora una volta all’altezza nella sua totalità. Non era facile per chi era fuori da tempo, pensiamo a Cisotti, fare quella prestazione. Crediamo di aver recuperato un giocatore sia a livello fisico che mentale. Poi il complessivo che ci permette di vedere anche tanti ragazzi spezzini mettersi in mostra. Qualcosa che fa bene alla società e a noi tecnici. Il Frosinone è la più in forma del campionato. Ha fatto un grande recupero negli ultimi 2 mesi, venendo da un periodo di assestamento dopo la retrocessione. Credo che la loro forza sia nei risultati che tutti vediamo. Hanno un grande reparto offensivo: Ciofani, Dionisi, Paganini, Soddimo, Cocco… tutti hanno segnato. Li rispettiamo, sappiamo di avere 120 minuti sulle gambe e valuteremo come scendere in campo. Cercheremo di sfruttare il nostro momento, vogliamo dare continuità ai risultati partendo dall’intento di fare 3 punti. Il passaggio del turno in coppa ci da morale, e speriamo che anche il pubblico ci sostenga. Difesa a 3 o difesa a 4? Non abbiamo ancora fatto valutazione precise. Abbiamo sempre giocato a 4 tranne pochi frangenti. Il discorso di Palermo è stato pensato per sfruttare al meglio le nostre caratteristiche. Non è detto che questo non venga replicato in futuro. Ma più che di modulo, parlerei di principi, mentalità e modo di fare la gara”.

Qui Frosinone. A prendere il posto dello squalificato Matteo Ciofani sarà Brighenti a sua volta sostituito al centro della difesa da Pryyma o Russo. Così Marino alla vigilia: “Sono scaramantico? Il giusto, non crederci porta male, ma farsi condizionare dalla scaramanzia sarebbe da ignoranti. Abbiamo un impegno molto difficile perché lo Spezia ha investito tanto per fare un campionato di livello. È una squadra forte e la partita di sabato nasconde insidie. Obiettivo per questo finale di girone? Credo che la cosa più importante sia quella di trarre il massimo da ogni partita. Se sarà cosi allungheremo sia il distacco da chi ci sta dietro sia metteremmo pressione a chi ci sta davanti. Noi non possiamo permetterci cali di tensione altrimenti diventiamo una squadra prevedibile, dobbiamo essere bravi a restare sempre sul pezzo e portare in campo tutto quello che proviamo in allenamento. Se continuiamo ad allenarci ad alta intensità sia fisica che mentale sicuramente continueremo a mettere in campo prestazioni positive”. 

L’allenatore ha poi precisato: “Che dicembre sto programmando? Continuiamo a lavorare settimana dopo settimana, non ci saranno turni infrasettimanali dunque potremo lavorare al meglio per ottenere il massimo in ogni gara. Le nostre condizioni? Sono tornati in gruppo sia Crivello che Zappino, stiamo tutti bene. La difesa di Avellino? Vedremo, a destra per forza giocherà Brighenti, poi per gli altri ruoli vedremo. Contro lo Spezia dobbiamo valutare a partita in corso in base agli avversari come sistemarci a livello tattico. Loro certamente verranno a pressarci molto alti e lì dovremo essere bravi ad uscire dal pressing per trovare spazio sulla trequarti”.

Probabili formazioni:

 

Spezia (4-3-1-2): Chichizola; De Col, Valentini, Terzi, Migliore; Pulzetti, Vignali, Sciaudone; Piccolo, Piu, Baez. All.: DiCarlo.
Frosinone (4-4-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Pryyma, Mazzotta; Paganini, Gori, Sammarco, Soddimo; D. Ciofani, Dionisi. All.: Marino.