serie b 25a giornata

Tra problemi di spogliatoio ed esoneri in vista, la politica degli ex giocatori subito raccomandati in panchina ha già fallito? E certo che si, citando Cosmi: “Qui sembra che l’allenatore possono farlo tutti. Ma poi mi fanno anche tenerezza questi ragazzi, perché vanno lì, si trovano in situazioni importanti. È inutile, non nasci allenatore”.

Il campionato degli esonerati

Lo chiamano “il campionato degli italiani”. Io lo chiamerei il campionato della follia oltre che degli allenatori esonerati. Intanto, se Pro Vercelli e Brescia stanno provando a godersi i ritorni dei figliol prodigi – chiamati, cacciati e richiamati – Grassadonia e Boscaglia, Mr. Aglietti, nonostante sia un subentrante (al posto di Castorina), rischia di essere esonerato dato che la sua Entella ha perso ben 5 delle ultime 6 partite.

La lista degli allenatori a rischio esonero

Breda (Perugia) rischia di essere esonerato, dopo che alle porte dell’inverno, era stato chiamato al posto di Giunti. A proposito di sbarbatelli improvvisati allenatori senza apparenti meriti sportivi, Grosso (Bari) rischia seriamente l’esonero, ora che lo spogliatoio sembra in subbuglio. Alla vigilia della partita casalinga contro il Frosinone capolista e reduce da 5 vittorie consecutive, oltre che imbattuto da 16 partite, la panchina dell’ex campione del mondo, traballa da paura. Vacilla anche quella di D’Aversa, che a Parma, a furia di nomi altisonanti (Di Gaudio, Ciciretti, Siligardi) sta vivendo pressioni da Champions League! A proposito, nelle ultime 6 partite al Tardini, non si è visto nessun “Gol Ospite”. Già, i ducali, vantano comunque la miglior difesa del campionato.

Novellino alla vecchia maniera

Intanto la vecchia guardia delle panchine esige rispetto, tant’è che Cosmi e Castori, stanno provando a salvare Ascoli e Cesena, due squadre prese in gestione a stagione in corso, e in momenti raccapriccianti. A proposito: vi chiedevate che fine avessero fatto gli “1X” rassicuranti del Partenio di Avellino? Divorati dal nemico numero uno degli allenatori: i diverbi all’interno dello spogliatoio.  Ecco che Novellino ha cacciato Molina e Paghera, per poi ha sbottare: “Si fa come dico io. In campo solo i lupi, niente professori”.

Gli esordi in panchina

Finalmente un vero allenatore in Piemonte! Mimmo Di Carlo a Novara sostituirà quell’altro sbarbatello di Corini, aaaah pane e teoria, teoria e pane, pane e teoria. E il sentimento? Il fuoco? La sostanza? LA FAME? Sarà esordio casalingo invece per Mariani, che settimana scorsa, alla guida della Ternana ha debuttato con il 4-3 subito a Cesena.

E se non capisci la Serie B…

Insomma, se vi stavate chiedendo se fosse normale non capirci nulla in questa matta Serie B, vi dico che siete sulla strada giusta. Tra mercato, classifica equilibratissima e continui cambi di panchina, la parola “costanza” non è presente in nessun vocabolario di Cadetteria! 😉 A proposito, e le schedine? #studiale. E se non vuoi delirare con la Serie B, opta per una Schedina fai da te senza pensieri!

Con Passione,
Il Direttore

Ecco i link ai nostri articoli

Sabato 15:00

Sabato 15:00

Sabato 15:00

Sabato 15:00

Sabato 15:00

Sabato 15:00

Domenica 15:00

Domenica 17:30

Lunedì 20:30