Liverpool-Chelsea

Mercoledì 14 Agosto ore 21:00

Il pronostico:

Over 1.5 (1.19)  DIFFICOLTÀ MEDIA

1X+Over 1.5 (1.37)  DIFFICOLTÀ MEDIA

1 (1.57) DIFFICOLTÀ ALTA

ALTRI PRONOSTICI

Il pronostico su Liverpool-Chelsea

Sicuramente il Liverpool parte favorito in questa partita e come potete vedere dalle quote antepost, lo pensano anche i bookmakers. Tuttavia attenti a dare per morto il Chelsea: non conosciamo ancora bene Lampard, ma ci aspettiamo dei Blues più attenti in difesa dopo il cappottone di domenica con il Manchester United.

Indubbiamente, Klopp ha perso Alisson tra i pali, ma ritroverà Mane in attacco. Il Chelsea ci sembra fin troppo immaturo per partite di questo genere e cedere uno come David Luiz per noi è stato un grande errore. Sono pochi i leader dei Blues: Azpilicueta, Kante e forse Giroud… Ma parliamo comunque di uno che gioca sulla fascia, l’altra è fortissimo, ma pur sempre un mediano ed infine l’ultimo non gioca con continuità.

L’Over 1.5 è molto forte nelle statistiche di entrambe le squadre e lo consigliamo a difficoltà media. Se volete alzare la quota potete insistere anche con 1X+Over 1.5, mentre a difficoltà alta ecco l’ “1” fisso.

Alternativamente vi consigliamo come bomba “1+Over 1.5”, a 2.30…

Le statistiche di Liverpool-Chelsea

Per questa partita prendiamo in considerazione le statistiche delle due squadre maturate nella Champions e nell’Europa League della scorsa stagione. Cominciamo col Liverpool, reduce da 5 vittorie nelle ultime 6 gare e con una sola sconfitta nelle ultime 8. Per i Reds spiccano 4 No Gol nelle ultime 5, 3 Over 2.5 nelle ultime 4 e ben 6 Over 1.5 consecutivi.

Il Chelsea ha chiuso da imbattuto la scorsa Europa League e con 12 vittorie nelle 15 disputate. Per i Blues ben 10 Over 1.5 nelle ultime 11 e 4 “Gol” consecutivi.

Le quote antepost sulla Supercoppa Europea

  • Liverpool vince Supercoppa Europea: 1.30
  • Chelsea vince Supercoppa Europea: 3.20

Liverpool dato assolutamente per favorito in questa partita, i bookmakers credono invece molto poco nel Chelsea. Tutto questo dovuto sia alle evidenti differenze d’organico, ma anche per via dei diversi avvii di campionato. Il Liverpool ha schiantato 4-1 il neopromosso Norwich, mentre il Chelsea è stato abbattuto 4-0 dal Manchester United.

Le probabili formazioni di Liverpool – Chelsea

Tegola per il Liverpool! A difendere i pali per i prossimi due mesi ci sarà Adrian e non Alisson. Il portiere brasiliano si è infatti infortunato al polpaccio col Norwich e dovrebbe restare fuori per almeno per 60 giorni. Klopp può consolarsi con Mane: il senegalese ha saltato sia il Community Shield che la prima di campionato, tuttavia dovrebbe rientrare nel tridente insieme a Salah e Firmino. Potrebbero trovare spazio Oxlade-Chamberlain, Matip e Keita.

Dopo la pesante sconfitta con lo United, il nuovo allenatore del Chelsea Lampard dovrebbe sicuramente fare dei cambi. Dal primo minuto ci sarà Giroud in attacco (capocannoniere della scorsa Europa League) e non Abraham, apparso un po’ imbambolato all’esordio.

 

 

Sicuramente titolare Kante, così come anche Pulisic dovrebbe finalmente partire dal primo minuto. In dubbio Willian e Rudiger, ma quest’ultimo dovrebbe partire titolare al posto di uno sconsiderato Zouma, disastroso contro il Manchester United.

 

fonte foto: eventshigh.com

Considerazioni personali su questa partita

Per la prima volta in una competizione europea maschile vi sarà una donna ad arbitrare. Tutto così bello e politically correct e non fa niente che la Signora non abbia mai fatto esperienze in fatto di competizioni continentali maschili, c’è una moda da seguire stare al passo col trend.

Non sia mai che qualcuno si azzardi a mettere in discussione questa scelta, sarebbe automaticamente tacciato di fascismo, nazismo, maschilismo, comunismo, feticismo e tutte le altre parole che finiscono in -ismo.

Mai sia, non vi venga mai in mente di dire cose come: “Il calcio femminile è diverso ed ha ritmi molto più lenti rispetto a quello maschile. Non basta aver arbitrato qualche partita di Ligue1 (maschile) per far sì che la Signora in questione possa esser pronta per una gara come Liverpool-Chelsea”.

Massimo rispetto per le donne e per il calcio femminile, ma secondo il parere di chi sta scrivendo far arbitrare questa partita ad una donna senza molta esperienza è un’offesa alle donne, al calcio femminile ed ai colleghi maschietti. Magari c’è un arbitro che ha avuto la sfortuna di nascere col pisello e che da anni si sta facendo il culo per arrivare ad arbitrare partite del genere, ma purtroppo è nato col pisello e questa Supercoppa Europea non la può proprio arbitrare.

Vabbè, pazienza. Dobbiamo purtroppo usare le donne come fenomeni da baraccone e dobbiamo purtroppo applaudirle a prescindere da tutto…

 

 

“Adoro quando le donne vanno a scuolaÈ come vedere una scimmia sui pattini. Inutile per loro, ma così divertente per noi.”

 

Ovviamente quella di Sacha Baron Cohen è esagerazione, satira. Ma proprio questo è il modo in cui si sta trattando le femminucce a cui piace il calcio: tanti sorrisi, tanti applausi, tanti complimenti ed ipocrisia e paraculismo da vendere. Non mi piace.

Probabili formazioni:

Liverpool (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, Matip, van Dijk, Robertson; Milner, Fabinho, Henderson; Salah, Firmino, Mane. All. Klopp

Indisponibili: Alisson, Clyne.

Squalificati: /

Chelsea (4-2-3-1): Kepa; Marcos Alonso, Christensen, Zouma, Azpilicueta; Jorginho, Kante; Pulisic, Barkley, Pedro; Giroud. All. Lampard

Indisponibili: Loftus-Cheek, Hudson-Odoi.

Squalificati: /

Lo studio statistico: 

LIVERPOOL

IN GENERALE (13 gare)

8 V (62%), 1 P (8%), 4 S (31%)

  • 2 vittorie consecutive
  • 5 vittorie nelle ultime 6 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 8 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 12 “12” (senza pareggi) nelle 13 gare
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 4 “No Gol” nelle ultime 5 gare
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 6 “Over 1.5” consecutivi

CHELSEA

IN GENERALE (15 gare)

12 V (80%), 3 P (20%), MAI S

  • 12 vittorie nelle 15 gare
  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 15 gare consecutive senza sconfitte
  • 15 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 4 “Gol” consecutivi
  • 6 “Gol Ospite” consecutivi
  • 10 “Over 1.5” nelle ultime 11 gare