quote antepost

Quote antepost Premier League: chi vince il campionato?

888Sport Sisal Williamhill
Liverpool 1.40 1.33 1.40
Manchester City 3.00 3.50 3.25
Chelsea 23.00 25.00 34.00
Leicester 31.00 25.00 34.00
Arsenal 201.00 1000 201.00
Manchester United 151.00 1000 201.00
Tottenham 201.00 1000 201.00

Ma il cielo è sempre più Reds!

Con la vittoria per 3-1 sui diretti rivali del Manchesterr City, sembra che il Liverpool abbia messo una seria ipoteca sul titolo, che ricordiamo, manca addirittura dalla stagione 1989/1990! La squadra di Klopp guida con 34 punti, 8 punti di vantaggio proprio sui Citizens. Ora, considerato che il grande cruccio di Guardiola è la Champions, vediamo difficile una rimonta in campionato, anche se mai dire mai.

Più defilate Chelsea e Leicester, menzione speciale per loro: entrambe hanno una rosa giovanissima e stanno esprimendo davvero un gran calcio. Proprio perché son troppo “giovani”, difficile che riescano a sorpassare l’attuale squadra campione d’Europa in carica. Niente da fare per Arsenal, United e Tottenham: tutte e tre convivono con diversi malumori, specialmente legati ai rispettivi allenatori, quasi impossibile per loro il titolo.

Capocannoniere Premier League: le quote

Sisal Williamhill
Abraham 5.00 6.00
Vardy 5.00 4.50
Aguero 6.00 5.00
Aubameyang 7.50 6.00
Kane 9.00 6.00
Mane 9.00 10.00
Salah 9.00 5.50
Sterling 9.00 8.00

 

E se fosse un 22enne a fare il capocannoniere?

Tammy Abraham, attaccante del Chelsea di 22 anni, è un serio candidato ad essere il capocannoniere della Premier League di quest’anno. Già 25 goal la scorsa stagione per lui in Championship con l’Aston Villa, già 12 reti in 10 presenze quest’anno. Tuttavia, al primo posto, nientepopodimeno che Jamie Vardy, tornato ad essere quello visto nella fantastica stagione 2014/2015, che culminò con la vittoria del titolo da parte del Leicester.

Attualmente è lui che guida la classifica cannonieri con 11 reti, e sembra che con Rodgers si trovi così come si trovava con Ranieri. In terza posizione ecco Aguero, 9 goal per lui. Guardiola tuttavia lo ha preservato in più di una partita quest’anno, anche per tenerlo fresco in Champions. Ed i capocannonieri del Liverpool dello scorso anno? Salah e Mane sono rispettivamente a 7 e 6 reti, ma con i Reds che volano non escludiamo che in breve tempo possano arrivare di nuovo in vetta.