liga 6a giornata

Quote antepost Champions League: chi vince?

888Sport Sisal Williamhill
Manchester City 3.80 4.00 4.00
Liverpool 6.50 7.50 6.50
Paris SG 6.50 7.50 8.00
Barcellona 7.00 9.00 7.00
Bayern 9.00 9.00 9.00
Juventus 12.00 9.00 11.00
Real Madrid 13.00 16.00 17.00
Atletico Madrid 21.00 25.00 21.00
Ajax 41.00 33.00 41.00
Chelsea 34.00 33.00 34.00
Napoli 36.00 33.00 41.00
Tottenham  36.00  33.00  29.00
Borussia Dortmund  36.00  66.00  34.00
Inter  101.00  66.00  67.00

 

Sceicchi favoriti

Stando alle quote dei bookies, sono Manchester City e PSG le squadre maggiormente indiziate a vincere la Champions quest’anno. Sarà perché dopo anni di investimenti dovrebbe finalmente arrivare il loro turno, sarà perché sulla carta hanno rose decisamente competitive, ma per i bookmaker è così. Subito dopo troviamo i campioni in carica del Liverpool (quest’anno con lo sguardo rivolto di più al campionato), poi Barcellona, Bayern e Juventus. Indubbiamente tutte e tre hanno un grande potenziale, tuttavia non vogliamo tirarla ai tifosi bianconeri, ma ci sembra che la Juventus sia più attrezzata.

Sia Bayern che Barcellona hanno diversi problemini all’interno del loro spogliatoio (bavaresi che hanno da poco cambiato allenatore, presunta lite Messi-Griezmann per i blaugrana), mentre la Juventus per ora sembra una macchina perfetta, a parte l’ultimo “caso Ronaldo”.

Real Madrid? Squadra giovane, Zidane dovrà lavorare ancora per qualche anno. Sorpresa tra le outsider? Chissà se l‘Ajax riuscirà a confermarsi sui livelli dell’anno scorso e chissà che il Chelsea non faccia proprio come gli olandesi della passata stagione. Le altre italiane? L’Inter rischia di uscire già ai gironi, lo spogliatoio del Napoli è una polveriera in questo momento.

Chi supera il girone? Le quote sul Passaggio Turno

Le quote sul gruppo C:

Sisal Williamhill
Atalanta Si 4.50 / No 1.16 Si 4.50
Dinamo Zagabria Si 4.50 / No 1.16 Si 4.00
Shakthar Donetsk Si 1.50 / No 2.40 Si 1.50

 

Serve un miracolo all’Atalanta per qualificarsi agli ottavi: “condannata” a vincere tutte e due le gare che le restano, deve inoltre sperare che Shakthar Donetsk e Dinamo Zagabria non vincano contro il Manchester City, con quest’ultimo già qualificato agli ottavi praticamente. Più facile che si qualifichi lo Shakthar: gli ucraini andranno all’Etihad nella prossima giornata, tuttavia ospiteranno in casa l’Atalanta nell’ultima partita, e lì potrebbero fare loro la qualificazione.

Le quote sul gruppo F:

Sisal Williamhill
Barcellona Si 1.02 / No 9.00 Si 1.02
Borussia Dortmund Si 1.20 / No 4.00 Si 1.16
Inter Si 3.25 / No 1.27 Si 3.50

 

Anche la qualificazione dell’Inter è appesa ad un filo: i nerazzurri devono assolutamente vincere la prossima partita con lo Slavia Praga (in trasferta) e poi in base al risultato di Barcellona-Borussia Dortmund, devono vedersela con gli stessi blaugrana nell’ultima partita, in cui probabilmente sarà ancora imperativo vincere. Barcellona che ha bisogno di un punto per qualificarsi, il Borussia Dortmund invece dopo il Camp Nou riceverà in casa lo Slavia Praga nell’ultima partita.

Le quote sul gruppo G:

Sisal Williamhill
Benfica Si 9.00 / No 1.02 Si 15
Lipsia Si 1.02 / No 9.00 Si 1.01
Lione Si 1.20 / No 4.00 Si 1.25
Zenit Si 4.00 / No 1.20 Si 3.50

Le quote sul gruppo H:

Sisal Williamhill
Ajax Si 1.25 / No 3.50 Si 1.36
Chelsea Si 1.25 / No 3.50 Si 1.28
Valencia Si 1.85 / No 1.85 Si 1.66

Quote antepost Champions League: chi sarà il capocannoniere?

Sisal Williamhill
Lewandowski 4.00 2.87
Sterling 5.50 6.00
Messi 9.00 9.00
Cristiano Ronaldo 12.00 11.00
Icardi 12.00 15.00
Kane 12.00 13.00
Salah 12.00 11.00
Aguero 16.00 9.00
Mbappé 16.00 11.00
Mane  20.00 17.00
Benzema 25.00 34.00
Son  33.00 17.00
Suarez 33.00 15.00
Gabriel Jesus 50.00 34.00
Neymar 50.00 41.00

 

Haland non c’è, sarà l’anno di Lewandowski?

L’attuale capocannoniere della Champions, Erling Haland, non è purtroppo quotato. Scelta comprensibile, anche perché difficilmente il Salisburgo ha chance di qualificarsi agli ottavi. Il favorito dai bookie per essere il capocannoniere è Lewandowski, a quota 6 goal, più in basso Sterling, attualmente a quota 5. Poi ovviamente ci sono Cristiano Ronaldo e Messi, i due cannibali che hanno monopolizzato le Champions degli ultimi anni.

Tuttavia, per il momento sono indietrissimo, entrambi, per motivi diversi, a quota uno. Interessante la quota di Icardi, che ha già segnato 4 reti in questa Champions League. L’argentino non teme questa competizione e si sta rivelando un’arma in più per il PSG, e se questo dovesse fare strada, vediamo benissimo Maurito. Salah non molto attivo, con soli 3 goal, per Mane invece solo 2. Lontanissimo Neymar e quasi impossibile per lui.