Riceviamo e pubblichiamo il primo articolo/sfogo del Diario di Quarantena di OkPronostico. A scriverlo, un nostro fan, che ha tuttavia deciso di restare anonimo firmandosi semplicemente come “redattore”. A noi sta benissimo, ed anzi, non preoccupatevi assolutamente, firmato o anonimo che sia, pubblicheremo i vostri pensieri.

Vorresti pubblicare un pensiero/sfogo/racconto anche tu?

Diario di Quarantena di OkPronostico: GIORNO ZERO

“Me ne frego” – di redattore__7

Quest’articolo non vuole scadere nel banale del tricolore appeso al balcone, nell’hashtag #andràtuttobene o in altro. No, questo articolo proprio non vuole. Quest’articolo è semplicemente un flusso di coscienza notturno che ha colpito all’improvviso un redattore qualche minuto prima di andare a dormire. Niente di più, niente di meno.

Il redattore in questione è molto provato da tutta questa situazione, anche perché negli ultimi tempi era rimasto molto affascinato dagli assembramenti. Dalla facce negli assembramenti: in metrò, allo stadio, a messa o nel supermercato.

Privato da gentil decreto di tutto questo, il povero redattore si vede pian piano annebbiare l’encefalo, non riesce neanche a guardarsi un film o a leggere un libro. Spento. Poooof!

In questa situazione drammatica, il redattore cerca conforto in qualche diavoleria americana, ma essendo di propria natura intrattenitrice, questa lo soddisfa un paio d’ore dopodiché il povero redattore è costretto nel migliore dei casi a ricorrere all’intrattenimento che Madre Natura gli ha donato. Seppure il piacere più intenso, il krono decisamente più breve, un quarto d’ora al massimo.

Dunque il poverissimo redattore molto spesso decide di gettarsi sulle pianure di Morfeo, in cui prova a pensare, in cui prova a credere. Credere a quello che dicono in TV? A quello che dicono su Internet? A quello che dicono i dischi?

Un grande “Mah” in dissolvenza ogni tanto si libera dalla sua bocca, mentre pensa alle finte di Milito, alle focacce della mamma ed alla difesa a tre del padre.

Vorresti pubblicare un pensiero/sfogo/racconto anche tu?