Come funziona la schedina raddoppio?

La schedina raddoppio ha come obiettivo la quota, quindi funziona a prescindere dal numero degli eventi, fissando quindi come scopo quello di raddoppiare il budget scommesso. Dunque, investendo ad esempio 10 euro e raggiungendo la quota di 2.00 in schedina, si andrebbe a vincere 20 euro.

Ci capita frequentemente di utilizzarla nel nostro metodo a progressione, o comunque nelle Schedine Pronte, spesso in merito alla singola, alla doppia o alla tripla. Ricordiamo comunque che l’innovazione del nostro metodo a progressione è il non tener conto della quota finale, al contrario proprio delle schedine raddoppio.

Schedine a raddoppio: l’importanza delle quote

Quando si parla di raddoppio è chiaro che è importantissimo valutare la quota, dunque attenzione alla differenza di quote tra un bookmaker e l’altro.

Newcastle Jets – Melbourne City

1+Over 2.5  difficoltà ALTA (2.10 Marathonbet, 2.15 Starcasino.it)

I vantaggi delle schedine raddoppio

  1. Più facile gestire e monitorare il proprio bankroll perché la quota è sempre la stessa.
  2. Più facile decidere inizialmente con che fondo cassa puntare.
  3. Non è necessario tener traccia del bankroll ogni settimana perché si segue un metodo fisso.

Gli svantaggi delle schedine raddoppio

  1. Spesso, l’obbligo di scegliere una quota pari a 2.00 condiziona la scelta del pronostico. Dunque, a volte, siamo spinti a scegliere un esito che magari non ci piace purché si raggiunga quota 2.00.
  2. Inconsciamente siamo portati a mettere la quota ad un livello superiore rispetto a quanto ci piace quel pronostico quotato 2.00.
  3. Spesso rappresenta un falso mito delle scommesse, in quanto preferiamo di gran lunga il metodo a progressione.

Scopri se il metodo a progressione fa per te!