antepost
antepost

1)LEVANTE

Il cammino del Levante nella stagione 2019/2020

Stagione positiva per il Levante, che ha centrato ampiamente la salvezza, chiudendo il campionato al 12° posto, a + 13 dalla zona retrocessione e a -7 dalla zona Europa League, soprattutto se consideriamo che la stagione precedente l’aveva terminata al 15°posto: in verità, questo buon piazzamento è anche scaturito dalla pessima annata intrapresa da alcune formazioni (una su tutte l’Espanyol), come capiremo meglio analizzando l’andamento dei risultati del Levante.

Il mister, Paco Lopez, è stato ampiamente confermato al timone della formazione ed è per soddisfare le richieste dell’allenatore, che hanno come obbiettivo principale il rinforzo della mediana e delle zone laterali del suo 4-4-2, e quanto meno competere per il medesimo piazzamento conseguito quest’anno, che dobbiamo valutare il mercato fin qui intrapreso dal Levante.

Innanzitutto, si è mosso molto rapidamente per assicurarsi tutta una serie di giocatori che avessero almeno militato nella Segunda Division, investendo una cifra di circa 5 milioni, che ha portato all’approdo di 4 giocatori: Malsa, centrocampista difensivo arrivato a titolo gratuito dal Mirandes e adocchiato durante lo scontro in Coppa del Re nella scorsa stagione; Son, laterale destro,anche lui trasferitosi a titolo gratuito dal Ponferradina; De Frutos (ala destra) e Dani Gomez (centrocampista) dal Real Madrid.

Tutti giocatori giovani e di prospettiva, cui però vogliono essere affiancati anche dei giocatori di esperienza: interessano Morlanes del Villarreal e Ander Cantero del Lugo, ma per il momento non è ancora arrivata la svolta decisiva. Dal lato cessioni, il tesoretto di 5 milioni investito sul mercato è arrivato dal trasferimento di Moses Simon al Nantes; per il resto, via a titolo gratuito Dwamena, Gonzalez, Sadiku e Ivi Lopez: un po’ di pulizia della rosa per fare spazio a qualche giocatore di spessore, per tentare un piazzamento a metà classifica.

Le statistiche generali del Levante nella stagione 2019/2020

Vittorie: 14

X: 7

Sconfitte: 17

Gol fatti: 47

Gol subiti:53

Gol: 23

No Gol: 15

Over 1.5: 29

Over 2.5: 20

Under 3.5: 29

Under 2.5: 18

La formazione ha offerto un andamento piuttosto altalenante, come notiamo dai 21 “1”, 7 “X” e 10 “2” (14 vittorie, 7 pareggi e 17 sconfitte), corrispondenti a 28 “1X”, 17 “X2” e 31 “12”: ne emerge una squadra che pareggia poco e ciò è dovuto a prestazioni diametralmente opposte tra partite giocate in casa e quelle in trasferta, dimostrandosi una di quelle formazioni che perdono di solidità una volta lasciate le mura domestiche.

Su 38 partite, si sono verificati 23 “Gol” e 15 “NoGol”, per un totale di 33 “Gol Casa” e 26 “Gol Ospite”, cui però non corrisponde quella tendenza netta all “Over” che ci si aspetterebbe: infatti in tutto abbiamo 47 gol fatti e 53 subiti, sono 29 “Over 1.5” e 20 “Over 2.5”, a fronte di 29 “Under 3.5” e 18 “Under 2.5”, sempre sintomo di questa ambivalenza di risultati fra casa e trasferta, che portano ad un livellamento delle percentuali.

Le statistiche in casa del Levante nella stagione 2019/2020

1: 9

X: 5

2: 5

1X: 14

12: 14

X2: 10

Gol Casa: 15

Gol Ospite: 14

Gol: 11

No Gol: 8

Over 1.5: 13

Over 2.5: 7

Under 3.5: 15

Under 2.5: 12

Andamento casalingo abbastanza buono quello del Levante, che si presenta con 9 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte, per un totale di 14 “1X”, 14”12” e 10 “X2”: ne emerge di nuovo la scarsa tendenza al pareggio, mentre dai 27 gol fatti e 19 subiti in 19 gare possiamo dedurre che, anche quando ha prevalso, lo ha sempre fatto di misura, concedendo poco spettacolo al proprio pubblico.

Comunque si è dimostrata una squadra combattiva nella propria comfort zone, anche se con qualche cedimento di troppo, che rimarca quanto in realtà abbiano avuto la fortuna dalla loro parte in questa stagione. Su 19 partite si sono verificati 11 “Gol” e 8 “NoGol”, 15 “Gol Casa” e 14 “Gol Ospite”, corrispondenti a 13 “Over 1.5” e 7 “Over 2.5”, contro 15 “Under 3.5” e 12 “Under 2.5”: tendenza quindi abbastanza netta all “Under” fra le mura amiche.

 

Le statistiche in trasferta del Levante nella stagione 2019/2020

1: 12

X: 2

2: 5

1X: 14

12: 17

X2: 7

Gol Casa: 18

Gol Ospite: 12

Gol: 12

No Gol: 7

Over 1.5: 16

Over 2.5: 13

Under 3.5: 29

Under 2.5: 18

Rendimento esterno dal quale emergono tutte le difficoltà di questa formazione, soprattutto in fase difensiva: 5 vittorie, 2 pareggi e 12 sconfitte in 19 partite, per un totale di 17 “12”, che è quindi il risultato che maggiormente si è verificato nelle statistiche del Levante, confermando la scarsa tendenza al pareggio dei ragazzi di Lopez.

Dai 20 gol fatti e 34 subiti emerge quel calo di rendimento di cui parlavamo prima, soprattutto, la difesa si dimostra molto più fragile di quanto invece non sia in casa: basti pensare che, su 19 gare, si sono verificati 18 “Gol Casa” e 12 “Gol Ospite”, e che si inverte la statistica “Under/Over, con 16 “Over1.5” e 13 “Over 2.5” (mentre sono 13 “Under 3.5” e 6 “Under2.5”). Quindi ha subito nettamente di più e segnato decisamente meno ed è un elemento da tenere in considerazione alla ripartenza del campionato.

2)OSASUNA

Il cammino dell’Osasuna nella stagione 2019/2020

Buono il percorso dell’ Osasuna in questa stagione, il quale si è piazzato al 10°posto, con il 10° attacco e la 6ª peggior difesa, a -4 dalla zona Europa League e a + 16 dalla zona retrocessione: insomma, stagione che è andata al di là delle aspettative del club, che si è saldamente imposta a metà classifica.

Per il vero, credo che il discorso fatto precedentemente per il Levante, valga anche per l’Osasuna: hanno beneficiato delle prestazioni inaspettatamente sottotono di alcune formazioni, ma questo non vuole togliere il merito a questa formazione, che ha saputo sfruttare tutte le occasioni che le sono state concesse, come si nota dai risultati sopratutto casalinghi.

Confermato in panchina Jacoba Arrasate, grande sostenitore del 4-2-3-1, modulo verso il quale sembra voler transitare la formazione, a giudicare dal mercato fin qui intrapreso, che è stato molto dinamico, sia in entrata che in uscita: in entrata troviamo Cruz (terzino destro dall’Elche), Torrò (centrocampista difensivo dall’Eintracht), Gallego (centrocampista offensivo dal Getafe) e Raul Navas (centrale di difesa dal Real Sociedad).

In uscita Merida e Otegui svincolati, rispettivamente direzione Espanyol e Badajoz, e Perea, trasferitosi al Leganes per 3 milioni di euro. Occhi su Toni Lato del Valencia e su Estupinian del Watford, mentre sembrano aver mollato la presa su Embarba dell’Eibar, forse scoraggiati dalla gara al rialzo derivata dalla molta concorrenza.

Le statistiche generali dell’Osasuna nella stagione 2019/2020

Vittorie: 13

X: 13

Sconfitte: 12

Gol fatti: 46

Gol subiti: 54

Gol: 20

No Gol: 18

Over 1.5: 28

Over 2.5: 18

Under 3.5: 27

Under 2.5: 20

L’osservazione dei dati statistici ci fa dire che l’Osasuna ha ampiamente meritato la sua posizione a metà classifica, perchè sono numeri sempre equilibrati: 13 vittorie, 13 pareggi e 12 sconfitte, per un totale di 46 gol fatti e 56 subiti in 38 gare, 20 gare terminate in “Gol” e 18 in “NoGol”, 28 “Over1.5” e 18 “Over 2.5”, a fronte di 27 “Under 3.5” e 20 “Under 2.5”. Una di quelle squadre impronosticabili da un punto di vista dell’andamento generale, ma, come vedremo, anche delle statistiche casa/trasferta.

Le statistiche in casa dell’Osasuna nella stagione 2019/2020

1: 7

X: 7

2: 5

1X: 14

12: 12

X2: 12

Gol Casa: 13

Gol Ospite: 13

Gol: 11

No Gol: 8

Over 1.5: 14

Over 2.5: 12

Under 3.5: 12

Under 2.5: 7

Le statistiche casalinghe dell’Osasuna ci forniscono qualche indicazione in più, senza tuttavia essere decisive: 7 “1”, 7”X” e 5 “2”, un totale di 14 “1X”, 12 “12” e 12 “X2”, per un andamento di risultati non dissimile da quello preannunciato nella statistica generale, che, tirate le somme, è comunque positivo, anche perchè, fra le mura domestiche, è riuscita a fornire prestazioni davvero convincenti (per esempio il 2-2 con il Barcellona).

Su 13 gare si sono verificati 11 “Gol” e 8 “NoGol”, 13 “Gol Casa” e 13 “Gol Ospite”, fornendo una statistica solo leggermente tendente verso il “Gol”: stessa tendenza la ricaviamo dai numeri relativi agli “Under/Over”, perchè si sono verificati 14 “Over 1.5” e 12 “Over2.5” contro 12 “Under3.5” e 7 “Under 2.5”, mostrando quindi questa propensione all “Over” casalingo

Le statistiche in trasferta dell’Osasuna nella stagione 2019/2020

1: 7

X: 6

2: 6

1X: 13

12: 13

X2: 12

Gol Casa: 14

Gol Ospite: 13

Gol: 9

No Gol: 10

Over 1.5: 14

Over 2.5: 6

Under 3.5: 15

Under 2.5: 13

Qualche punto di troppo lasciato in trasferta , è quello che emerge dalle statistiche esterne dell’ Osasuna, che ha totalizzato 7 “1”, 6 “X” e 6 “2” (13 “1X”, 13 “12” e 12 “X2”): risultati quindi, piuttosto equilibrati, ma che denotano qualche cedimento di troppo, soprattutto, a mio avviso, non sono state sfruttate le occasioni giuste per portare a casa la vittoria (l’ 1-1 con il Celta, il 2-2 con il Maiorca).

Su 19 gare si sono verificati 9 “Gol” e 10 “NoGol”, 14 “Gol Casa” e 13 “Gol Ospite”, quindi viene meno quella leggera tendenza al “Gol”, dimostrando un calo in esterna, che è abbastanza fisiologico per le squadre non del tutto solide, come l’ Osasuna. Quanto alla statistica “Under/Over”, a fronte di 14 “Over 1.5” e 6 “Over2.5” troviamo 15 “Under3.5” e 13 “Under 2.5”: possiamo notare un’inversione netta di tendenza a beneficio dell “Under”, sintomo proprio della minore incisività sotto porta e minore solidità difensiva di questa squadra, quando è lontana da casa.

3)REAL MADRID

Real autore di una stagione pazzesca in Liga, laureatosi campione con 2 giornate di anticipo, dopo una remuntada a scapito degli storici rivali blaugrana, miglior difesa del campionato (solo 25 gol subiti in 38 partite) e 2° miglior attacco, garantendosi, ovviamente, un posto in Champions per il prossimo anno (ma che Champions sarebbe senza il Real). Bruciano però, sia l’eliminazione dalla Copa del Rey ai quarti, sia, soprattutto, l’uscita agli ottavi dalla Champions contro il City, e credo che su quel terreno torneranno più agguerriti che mai.

Per il momento tanti movimenti in uscita ma praticamente nulla in entrata, a parte i rientri dai prestiti di Dani Ceballos e Odriorzola, che potrebbero restare alla casa base: la grande cessione del mercato merengue è Hakimi, trasferitosi all’Inter per 40 milioni, segue Oscar Rodriguez, approdato al Siviglia, e tutta una serie di giovani mandati in prestito a farsi le ossa (Vallejo, Reinier, Kubo).

Insomma Zizu si sente di avere già una buona squadra per le mani e non vuole spezzare troppo gli equilibri creatisi: effettivamente, si trova già alla guida di una vera e propria macchina da guerra, e ciò anche se i rumors sulla partenza di Benzema dovessero rivelarsi corretti (ma giocatori del suo calibro sono sempre oggetto di interesse durante le finestre di mercato).

Le statistiche generali del Real Madrid nella stagione 2019/2020

Vittorie: 26

X: 9

Sconfitte: 3

Gol fatti: 70

Gol subiti: 25

Gol: 17

No Gol: 21

Over 1.5: 26

Over 2.5: 19

Under 3.5: 27

Under 2.5: 19

Score invidiabile, che assegna meritatamente il titolo ai madrileni, di 26 vittorie, 9 pareggi e SOLO 3 sconfitte in 38 gare, cosa che dimostra quanto siano ben organizzati sia il reparto offensivo che la retroguardia dei blancos: 70 i gol fatti e 25 quelli subiti, e conseguentemente 17 “Gol” e 21 “NoGol”, 26 “Over 1.5” e 19 “Over 2.5” contro 27 “Under3.5” e 19 “Under 2.5”, che ci stanno ad indicare poco una tendenza specifica, ma che sicuramente ci dicono che, quando gioca il Real, è lui e solo lui a determinare la statistica, in base a quanti gol segnerà e a quanto sarà impenetrabile la difesa.

Le statistiche in casa del Real Madrid nella stagione 2019/2020

1: 15

X: 4

2: 0

1X: SEMPRE

12:

X2:

Gol Casa:17

Gol Ospite: 8

Gol: 8

No Gol: 11

Over 1.5: 15

Over 2.5: 9

Under 3.5: 13

Under 2.5:10

Un treno in piena corsa la corazzata Blancos quando gioca a Madrid (non che in esterna vada male eh…), con 15 vittorie, 4 pareggi e NESSUNA sconfitta, dimostrando al contempo solidità ed efficacia senza paragoni in Liga, soprattutto vista l’annata del Barcellona.

Mentre troviamo 17 “Gol Casa”, solo in 8 occasioni si è verificato il “Gol Ospite” (11 gol subiti in 19 gare), determinando quindi 8 “Gol” e 11 “NoGol”, a conferma del fatto che penetrare la difesa merengue non è affatto semplice. La statistica “Under/Over” non fornisce un indirizzo del tutto chiaro: sono 15 “Over 1.5” e 9 “Over 2.5” contro 13 “Under 3.5” e 10 “Under 2.5”, con una leggera tendenza all’ Over 1.5, frutto proprio dell’impenetrabilità difensiva del Real che impedisce che si segni di più nelle sue partite ed è questo il senso con cui ho detto che è lui a determinare la statistica.

Le statistiche in trasferta del Real Madrid nella stagione 2019/2020

1: 3

X: 5

2: 11

1X: 8

12: 14

X2: 16

Gol Casa: 11

Gol Ospite: 15

Gol: 9

No Gol: 10

Over 1.5: 11

Over 2.5: 10

Under 3.5: 14

Under 2.5: 9

Rallentano un po’ invece, in trasferta, i ragazzi di Zidane, con uno score di 11 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte, pur restando una serie davvero positiva ( basti pensare che sono solo 8 “1X” in totale), che la incoronano la squadra migliore di Liga per rendimento esterno.

11 “Gol Casa” e 15 “Gol Ospite” su 19 gare, 8 terminate in “Gol” e 10 in “No Gol”, confermando la statistica che si era già delineata in precedenza. Si inverte la tendenza che si era vista nella statistica casalinga “Under/Over”, con 11 “Over 1.5” e 10 “Over 2.5”, a fronte di 14 “Under 3.5 e 9 “Under 2.5”, indirizzandoci quindi verso l’ “Under3.5”, che comprendiamo meglio osservando i 30 gol fatti e 14 subiti, i quali indicano un attacco un po’ meno brioso in trasferta e qualche disattenzione difensiva in più.

4)REAL SOCIEDAD

Obbiettivo Europa centrato per la Real Sociedad, che si è classificato al 6° posto della Liga, con il 4° miglior attacco e la 9ª difesa del campionato, nella speranza che però quest’anno migliori le sue prestazioni nella competizione europea, dove non ha superato la fase a gironi.

Ed è in quest’ ottica che dobbiamo valutare il solo e unico colpo di mercato messo a segno finora, l’aver messo sotto contratto a titolo gratuito un giocatore d’esperienza come David Silva, in grado di dare quella classe necessaria a fare il salto di qualità. Interessano molto Hermoso dell’Atletico, Murillo della Sampdoria e Macias del Guadalajara, ma per il momento nulla di concreto.

Dal lato cessioni, invece , abbiamo il rientro al Real dopo il prestito di Odeegard e il trasferimento di Navas all’Osasuna, mentre Zurutuza ha annunciato il ritiro già da tempo, ma poco altro sembra volersi muovere nel mercato in uscita.

Le statistiche generali della Real Sociedad nella stagione 2019/2020

Vittorie: 16

X: 8

Sconfitte: 14

Gol fatti: 56

Gol subiti: 48

Gol: 24

No Gol: 14

Over 1.5: 31

Over 2.5: 23

Under 3.5: 30

Under 2.5: 15

L’andamento generale della Real Sociedad mostra una squadra combattiva, votata al gioco offensivo ma che, nel fare ciò, si scopre, aprendo spazi all’attacco avversario: 16 vittorie, 8 pareggi e 14 sconfitte in 38 partite, per un totale di 56 gol segnati e 48 subiti, score positivo che le è valso meritatamente l’accesso all’Europa League.

24 “Gol” e 14 “NoGol” delineano una tendenza netta a segnare e a subire gol, regalando partite anche molto avvincenti (3-1 con il Betis, 4-1 con l’Eibar): infatti sono ben 31 “Over 1.5” e 23 “Over2.5” contro 30 “Under 3.5” e 15 “Under2.5”, indicandoci che, prevalentemente, in una loro partita vengono segnati 2/3 gol.

Le statistiche in casa della Real Sociedad nella stagione 2019/2020

1: 9

X: 4

2: 6

1X: 13

12: 15

X2: 10

Gol Casa: 17

Gol Ospite: 13

Gol: 12

No Gol: 7

Over 1.5: 16

Over 2.5: 13

Under 3.5: 15

Under 2.5: 6

Score abbastanza positivo, quello presentato in casa dai baschi, con 9 “1”, 4 “X” e 6 “2”, risultati dai quali spicca subito la penuria di pareggi (15 “12” in 19 gare, è quello che più si è verificato). Per il resto le statistiche generali vengono confermate quasi del tutto, poichè troviamo 17 “Gol Casa” e 13 “Gol Ospite” per un totale di 12 “Gol” e 7 “NoGol” a conferma della tendenza a segnare e subire, 16 “Over 1.5” e 13 “Over 2.5” contro 15 “Under 3.5” e 6 “Under2.5”, che ci orientano un po’ più verso l’Over, ma che segnalano sempre quei 2/3 gol a partita sopra detti.

Le statistiche in trasferta della Real Sociedad nella stagione 2019/2020

1: 8

X: 4

2: 7

1X: 12

12: 15

X2: 11

Gol Casa: 16

Gol Ospite: 14

Gol: 12

No Gol: 7

Over 1.5: 15

Over 2.5: 10

Under 3.5: 15

Under 2.5: 9

Leggera flessione negativa delle statistiche in esterna, ma che sono comunque in linea con i dati visti prima: 8 “1”, 4 “X” e 7 “2” (sempre penuria di pareggi) e 15 “12”, che è anche qui il risultato che più si è verificato.

La combattività che caratterizza questa formazione si vede anche dalle statistiche esterne, con 16 “GolCasa” e 14 “Gol Ospite”, corrispondenti a 12 “Gol” e 7 “NoGol” in 19 partite, indirizzandoci anche qui con sufficiente certezza verso il “Gol”.

Si appiattisce un po’invece la statistica “Under/Over”, con 15 “Over1.5” e 10 “Over2.5” contro 15 “Under 3.5” e 9 “Under 2.5”, per un totale di 23 gol fatti e 28 subiti, a riprova di questo leggero calo di rendimento in esterna, che la porta a segnare meno e a subire più reti