antepost
antepost

3)REAL VALLADOLID

Il cammino del Real Valladolid nella stagione 2019/2020

Stagione passata conclusasi al 13° posto per i ragazzi del Valladolid, a +6 dalla zona retocessione, con il 3° peggior attacco e la 7ª difesa del campionato: rendimento non proprio spaziale, anzi, ma che le ha consentito di centrare l’obbiettivo principale della salvezza. La sensazione è che però non si vogliano accontentare di questo piazzamento e vogliano tentare concretamente di conquistare un posto in Europa.

Scoppiettante, infatti, il mercato fin qui intrapreso dal Valladolid, che si sta muovendo molto e in modo intelligente, con tante transazioni ma poco denaro investito: sono infatti 4 i colpi in entrata a titolo gratuito, Roberto Jimenez, portiere in arrivo dal West Ham, Orellana, ala destra dall’Eibar, Luis Perez, terzino dal Tenerife e Gonzalez, difensore centrale dal Levante, più l’acquisto di Javi Sanchez dal Real Madrid e di Weissman dal Wolfsburg, rispettivamente per 3 e 4 milioni. La società ha scelto poi di investire nei giovani della cantera, portando in prima squadra tutta una serie di giocatori, alcuni dei quali andranno a costituire le seconde file della prima squadra, altri che, invece, sono stati prontamente girati in prestito.

Confermato in panchina Sergio , come quindi anche il modulo adottato quest’anno (4-4-2 difensivo), che si è detto  soddisfatto degli acquisti avvenuti in estate, spendendo parole al miele in particolare per Orellana, Gonzalez e Perez, il primo per le sue qualità di palleggio e in zona gol, il secondo per le prestazioni solide che fornisce in difesa, il terzo perchè si è dimostrato pronto per fare il salto di categoria.

La grande cessione di questo mercato è quella di Mohammed Salisu, difensore centrale passato per 12 milioni al Southampton, oltre al trasferimento di Stiven Plaza al Trabzonspor, Ben Arfa svincolato, Alende ceduto al Lugo , Caro trasferitosi alla Ponferradina e Moi Delgado al Fuenlabrada.

Intreccio di mercato con il Leganes, riguardante 3 giocatori: il Valladolid vorrebbe molto José Arnáiz, però la controparte richiede Antoñito Regal e Miguel de la Fuente senza altri costi e, mentre con i giocatori gli accordi sono conclusi, fra le due società l’intesa è ben lontana. Il fatto poi che il Valladolid abbia anche altre pretendenti per i due, non gioca a favore di un raggiungimento d’intesa.

Le statistiche in generale del Real Valladolid nella stagione 2019/2020

Vittorie: 9

X: 15

Sconfitte: 14

Gol fatti: 32

Gol subiti: 43

Gol: 17

No Gol: 21

Over 1.5: 25

Over 2.5: 11

Under 3.5: 34

Under 2.5: 27

Andamento generale non proprio positivo quello di questa formazione, che è una di quelle ad aver beneficiato dello scarso rendimento di alcune concorrenti, più che ad essersi meritata il piazzamento sul campo: 15 “1”, 15”X” e 8 “2” corrispondenti a 9 vittorie, 15 pareggi e 14 sconfitte, una squadra che quindi tende incredibilmente al pareggio che le è valso il suo piazzamento, ma che ha perso veramente tante partite in campionato.

Quanto alla media gol, 32 gol fatti e 43 subiti in 38 gare, quindi un attacco non dei più efficaci ma una difesa che tutto sommato regge: si sono verificati 17 “Gol” e 21 “NoGol”, 27 “Gol Casa” e 22 “Gol Ospite”, cui corrisponde una tendenza marcata all “Under”, come emerge dai 25 “Over1.5” e 11 “Over2.5” contro i 34 “Under3.5” e 27 “Under2.5”, confermando ciò che dicevamo poco prima relativamente allo scarso potere offensivo e ad un reparto difensivo che cerca sempre di cavarsela.

Le statistiche in casa del Real Valladolid nella stagione 2019/2020

1: 5

X: 10

2: 4

1X: 15

12: 9

X2: 14

Gol Casa: 12

Gol Ospite: 11

Gol: 8

No Gol: 11

Over 1.5: 11

Over 2.5: 4

Under 3.5: 17

Under 2.5: 15

Ciò che potevamo osservare, riguardo al pareggio, nella statistica generale, è ancora più evidente nella statistica casalinga: 5 “1”, 10 “X” e 4 “2”, cioè 10 pareggi su 19 gare casalinghe, per un totale di 15 “1X” (79%) che denotano una formazione ostica da affrontare quando si trova fra le mura domestiche.

Partite tendenzialmente noiose quelle del Valladolid, come si capisce dai 18 gol fatti e 15 subiti in 19 gare, dai 12 “Gol Casa” e 11 “Gol Ospite” (meno di un gol a partita in entrambe le categorie) e come emerge anche dagli 8 “Gol” e 11 “NoGol”, nonché dagli 11 “Over1.5” e 4 “Over2.5”, a fronte di 17 “Under3.5” e 15 “Under2.5”: quindi una tendenza nettissima all “Under” e, meno netta, al “NoGol”, per una statistica che, ancora una volta, conferma quanto detto sull’efficacia dei due reparti.

Le statistiche in trasferta del Real Valladolid nella stagione 2019/2020

1: 10

X: 5

2: 4

1X: 15

12: 14

X2: 9

Gol Casa: 15

Gol Ospite: 11

Gol: 9

No Gol: 10

Over 1.5: 14

Over 2.5: 7

Under 3.5: 17

Under 2.5: 12

In trasferta il Valladolid ha subito tantissimo, con 10 “1”, 5 “X” e 4 “2” su 19 gare, e viene meno quella tendenza al pareggio che invece spiccava nei numeri casalinghi. Quelle che sono le difficoltà emerse già in casa, si estremizzano: 14 gol fatti e 28 subiti denotano un attacco ancora meno efficace e una difesa che tende ad essere meno solida.

Ciò si vede ancora più chiaramente nei 15 “Gol Casa” e 11 “Gol Ospite”, corrispondenti a 9 “Gol” e 10 “NoGol”(notiamo subito che cala la tendenza “NoGol” emersa in casa), nonché dai 14 “Over1.5” e 7 “Over2.5” e 17 “Under3.5” e 12 “Under2.5”, per una tendenza sempre verso l “Under”, ma molto meno netta rispetto ai numeri visti in precedenza.

2)SIVIGLIA

Il cammino del Siviglia nella stagione 2019/2020

Siviglia autore di una bellissima annata, ha centrato il 4° posto, lottando testa a testa per l’ultimo gradino del podio con l’Atletico (soccombendo per gli scontri diretti), 5° miglior attacco e 3ª miglior difesa di Liga, meritatamente qualificato alla prossima Champions. E quest’anno sembra voler competere seriamente per il titolo, con alcuni colpi di mercato davvero promettenti: su tutti spiccano Suso dal Milan e Rakitic dal Barcellona, senza contare gli arrivi di Oscar Rodriguez dal Real Madrid e Bono dal Girona.

Tuttavia non sono da sottovalutare alcune partenze eccelenti, su tutti Sergio Rico, passato al PSG, Rony Lopes, trasferitosi al Nizza e Banega, che ha firmato per l’ Al Shabab da svincolato: occhio poi al Wolverhampton, che potrebbe soffiare Ocampos. Interessano Rui Silva del Granada, Mateta del Mainz, Corona dell’ Oporto e Cesar Montes del Monterrey, ma per ora nulla più che sondaggi.

Alcune dichiarazioni molto interessanti sono state rilasciate dal Ds Monchi: il ritorno di Reguilon è il vero sogno nel cassetto del mercato, dato il suo rendimento nella scorsa stagione, ed è forte l’interesse per Acuna dello Sporting per rinforzare la fascia sinistra, benchè non sia l’ unica opzione. Quanto al reparto avanzato, ritiene che la squadra sia sufficientemente coperta, perchè sono 3 attaccanti di ruolo più Munir ( che però è ai box per Covid al momento).

Le statistiche in generale del Siviglia nella stagione 2019/2020

Vittorie: 19

X: 13

Sconfitte: 6

Gol fatti: 54

Gol subiti: 34

Gol: 19

No Gol: 19

Over 1.5: 28

Over 2.5: 14

Under 3.5: 31

Under 2.5: 24

Andamento generale del Siviglia che ci regala 14 “1”, 13 “X” e 11 “2” corrispondenti a 19 vittorie, 13 pareggi e 6 sconfitte, che gli fanno assolutamente meritare la posizione conquistata quest’anno: si è dimostrata una formazione efficace sotto porta da un punto di vista quantitativo (54 gol fatti in 38 gare), e che dal punto di vista difensivo è molto ben organizzata (34 gol subiti).

Parità assoluta, a quota 19, fra “Gol” e “NoGol”, che ci impediscono di delineare una tendenza in uno dei due sensi, mentre numeri più precisi li troviamo nella statistica “Under/Over”, con 28 “Over 1.5” e 14 “Over2.5” e 31 “Under3.5” e 24 “Under2.5”, che portano a una prevalenza abbastanza netta del segno “Under”, proprio sintomo della scarsa quantità di gol segnati e di una difesa che subisce molto poco.

Le statistiche in casa del Siviglia nella stagione 2019/2020

1: 10

X: 7

2: 2

1X: 17

12: 12

X2: 9

Gol Casa: 17

Gol Ospite: 10

Gol: 9

No Gol: 10

Over 1.5: 13

Over 2.5: 4

Under 3.5: 16

Under 2.5: 15

Statistica casalinga che è il fondamento del buon rendimento generale di questa formazione, con 10 vittorie, 7 pareggi e 2 sole sconfitte, per un totale di 17 “1X” su 19 gare interne, che eleggono il Pizjuan a vero e proprio fortino, grazie a una difesa solidissima (10 “Gol ospite”in tutto) più che ad un attacco redditizio (17 gol fatti).

9 partite terminate in “Gol” e 10 in “NoGol” per una statistica sostanzialmente equilibrata, mentre salta all’occhio quella relativa agli “Under/Over”, perchè sono 13 “Over1.5” e 4 soli “Over2.5” a fronte di 16 “Under3.5” e 15 “Under2.5”, quindi la tendenza è ben marcata in senso “Under”, sintomo proprio delle caratteristiche difensive e offensive del Siviglia.

Le statistiche in trasferta del Siviglia nella stagione 2019/2020

1: 4

X: 6

2: 9

1X: 10

12: 13

X2: 15

Gol Casa: 11

Gol Ospite: 17

Gol: 10

No Gol: 9

Over 1.5: 15

Over 2.5: 10

Under 3.5: 15

Under 2.5: 9

Non è stato da meno il Siviglia in trasferta quest’anno, con 9 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte, per un totale di 15 “X2” come risultato maggiormente verificatosi, uno score che le ha permesso di competere per le zone che contano della classifica. Tende a concedere un po’ di più difensivamente (20 gol subiti) e a segnare leggermente di più (28 gol fatti), ma tendenzialmente mostra numeri equilibrati rispetto alla statistica casalinga.

10 “Gol” e 9 “NoGol” mostrano una lieve inversione di rotta, con il “Gol” che si è verificato maggiormente, come anche per gli “Under/Over”, dato che sono 15 “Over1.5” e 10 “Over2.5” contro 15 “Under3.5” e 9 “Under2.5”, facendo quindi pendere l’ago , anche se veramente di poco, in senso “Over”.

3)VALENCIA

Il cammino generale del Valencia nella stagione 2019/2020

Stagione così così per il Valencia, che si è classificato al 9° posto della Liga, a -3 dalla zona Europa League, fallendo clamorosamente la qualificazione, cosa che ha fatto storcere il naso ad alcuni membri della rosa e ha portato all’esonero di Celados alla ripresa del campionato dopo il lockdown, con la nomina come traghettatore di Voro fino al termine della stagione.

Brutte le sensazioni che traspirano dalle parti di Valencia, dove la squadra sta vivendo un abbandono generale della nave, e il nuovo mister, Javi Gracia, si trova a dover iniziare l’anno con una formazione che, come novità, conta soltanto i pochi rientri dai prestiti (Racic e Centelles dal Famaliçao, Jason dal Getafe, Álex Blanco dallo Zaragoza e Lato dall’ Osasuna) e, come se non bastasse, vede Carlos Soler out per congedo medico e Diakhaby fuori fino a non si sa quando per frattura alla caviglia. La vedo grigissima.

Quindi, come preannunciato, un mercato molto attivo in uscita, ma per il momento troppo quieto in entrata, il che, dobbiamo dirlo, sta creando malcontento dalle parti del Mestalla: tanti sondaggi ma nessun affondo, interessano Mayoral (Real Madrid), Pezzella (Fiorentina), Otamendi (Manchester City), Diogo Leite (Oporto), Tomás Esteves (Oporto), Kuzyaev (Zenit), Keita Baldé (Mónaco), Capoué (Watford).

Partenze eccellenti quelle di Ferran Torres al City, Parejo e Coquelin al Villarreal da svincolati, Rodrigo passato al Leeds, Garay, anch’esso svincolato, cosa che preoccupa tantissimo, perchè questa lista di partenze annovera parecchi titolari o comunque giocatori importanti per il Valencia, ma soprattutto perchè nessuno è stato inserito in loro sostituzione.

Le statistiche in generale del Valencia nella stagione 2019/2020

Vittorie: 14

X: 11

Sconfitte: 13

Gol fatti: 46

Gol subiti: 53

Gol: 21

No Gol: 17

Over 1.5: 30

Over 2.5: 16

Under 3.5: 31

Under 2.5: 22

Andamento generale equilibrato per il Valencia, ma davvero al di sotto di ogni aspettativa, con 14 vittorie, 11 pareggi e 13 sconfitte, a dimostrazione della difficoltà di questa squadra a trovare una condizione in questa stagione. 46 gol fatti e 53 subiti sono numeri che deludono molto, in una squadra che aveva tutto il potenziale per fare davvero bene, ma ha pagato un rendimento in trasferta da retrocessione.

21 “Gol” e 17 “NoGol” in 38 gare per un totale di 30 “Over1.5″ e 16 Over2.5” contro 31 “Under3.5” e 22 “Under2.5”, per una statistica che pende verso il “Gol” e verso l”Under”, a riconferma del fatto che troppo quest’anno è stato concesso e troppo poco si è riuscito ad ottenere dal reparto offensivo.

Le statistiche in casa del Valencia nella stagione 2019/2020

1: 11

X: 7

2: 1

1X: 18

12: 12

X2: 8

Gol Casa: 18

Gol Ospite: 12

Gol: 11

No Gol: 8

Over 1.5: 16

Over 2.5: 6

Under 3.5: 17

Under 2.5: 13

Score da prime posizioni quello ottenuto in casa dal Valencia, con 11 vittorie, 7 pareggi e 1 sola sconfitta, per un totale di 18 “1X” in 19 gare, che la rendono un avversario quasi imbattibile fra le mura domestiche. I 29 gol fatti e 16 gol subiti denotano una squadra dalla retroguardia ben organizzata (ma non sarà più la stessa quest’anno, occhio…) e da un attacco efficace quanto basta per portare a casa il risultato.

11 “Gol” e 8 “NoGol” sono la conseguenza di 18 “Gol Casa” e 12 “Gol Ospite”, indicando quindi partite abbastanza chiuse, come confermato anche dai 16 “Over1.5” e 6 “Over 2.5”, a fronte di 17 “Under3.5 e 13 “Under2.5” che mostrano una netta tendenza in senso “Under” e che descrivono una squadra molto tattica e poco dedita al calcio spettacolo.

Le statistiche in trasferta del Valencia nella stagione 2019/2020

1: 12

X: 4

2: 3

1X: 16

12: 15

X2: 7

Gol Casa: 18

Gol Ospite: 11

Gol: 10

No Gol: 9

Over 1.5: 14

Over 2.5: 10

Under 3.5: 14

Under 2.5: 9

Statistica che si ribalta totalmente, almeno per quanto riguarda i risultati una volta lasciato il Mestalla, dove il Valencia ha perso la maggior parte delle partite, con solo 3 vittorie, 4 pareggi e 12 sconfitte, per un totale di 16 “1X” come risultato più frequente, solo 17 gol fatti e ben 37 subiti: davvero inspiegabile questo calo immenso di prestazione del Valencia, che deve proprio a questo rendimento pessimo in esterna, la mancata qualificazione all’Europa League.

10 “Gol” e 9 “NoGol” su 19 gare, con conseguenti 18 “Gol Casa” e 11 “Gol Ospite” con numeri invertiti rispetto alla statistica casalinga anche per questi dati, mentre si appiattiscono i numeri degli “Under/Over” con 14 “Over1.5” e 10 “Over2.5” contro 14 “Under3.5” e 9 “Under2.5”, delineando una statistica solo leggermente tendente all’Over. Tutte queste valutazione ovviamente vanno messe in discussione, visto lo stravolgimento che sta vivendo la rosa del Valencia, perciò dobbiamo aspettare le prime uscite per comprendere meglio come evolverà questa formazione.

4)VILLARREAL

Il cammino del Villarreal nella stagione 2019/2020

Ottima la stagione del Villarreal, che si è piazzato al 5°posto, qualificandosi meritatamente per l’Europa League, anche perchè si è laureato il 3° miglior attacco di Liga (ma solo la 10ª difesa). Cambio in panchina, abbastanza inaspettato, vista l’annata della squadra, ma in linea con le ambizioni di crescita della società, con l’addio di Calleja e l’arrivo di Unai Emery, il vero grande colpo per questa società, visto il curriculum di tutto rispetto di questo allenatore.

Dopo le prime uscite di precampionato, ha rilasciato dichiarazioni molto ottimiste sulla condizione della squadra, soprattutto perchè sono emersi i punti in cui si devono adottare degli aggiustamenti. Ha anche parlato del modulo che intende adottare, spiegando che, pur prediligendo il 4-2-3-1, pensava di adottare un modulo fluido, di base un 4-4-2 in grado di cambiare in 4-2-3-1, o anche in 4-1-4-1, a seconda delle necessità che si manifestano in corso di gara.

In entrata i pochi movimenti sono stati interessanti e, soprattutto molto intelligenti, visto che sono arrivati Coquelin e Parejo dal Valencia da svincolati, Rulli dalla Real Sociedad per 5 milioni, Kubo in prestito dal Real Madrid. Dato l‘infortunio di Moreno, il Villarreal ha mostrato un forte interesse per Adrien Pedrosa dell’Espanyol, società che sarebbe anche disposta a sedersi al tavolo delle trattative per una cifra congrua, però la concorrenza è molta (Betis, Osasuna e Newcastle) e si teme una gara al rialzo.

La formazione è anche in via di stravolgimento, visto che, approfittando del cambio di timoniere, si sta facendo anche pulizia di esuberi: cessione clamorosa della sessione, quella di Ekambi al Lione per 11 milioni e mezzo, più che altro perchè arrivata insieme a quella dell’altro attaccante, cioè Unal, passato al Getafe; partente anche Gonzalez, direzione Marsiglia, Afif e Cazorla, volati entrambi in terra saudita fra le fila dell’ Al Sadd, Quintillà al Norwich, Miguelon passato all’Espanyol, Fernandez allo Huesca, Lozano e Moreno al Cartagine, oltre al ritiro di Soriano.

Le statistiche in generale del Villarreal nella stagione 2019/2020

Vittorie: 18

X: 6

Sconfitte: 14

Gol fatti: 63

Gol subiti: 49

Gol: 25

No Gol: 13

Over 1.5: 30

Over 2.5: 26

Under 3.5: 26

Under 2.5: 12

Positivo lo score generale del Villarreal, che ha terminato la stagione con 18 vittorie, 6 pareggi e 14 sconfitte, con ben 63 reti segnate e 49 subiti, dimostrando di essere una squadra in crescita costante, con un piano societario ben preciso: si nota subito la penuria di pareggi, ad indicare partite sempre giocate a viso aperto.

25 “Gol” e 13 “NoGol” confermano esattamente quest’ultima valutazione, con un attacco che macina gol, ma una difesa che tende a subire qualcosina di troppo: ne derivano 30 “Over1.5” e 26 “Over2.5” e 26 “Under3.5” e 12 “Under2.5”, con una tendenza netta all’ Over, come potevamo aspettarci dal totale di gol fatti e subiti.

Le statistiche in casa del Villarreal nella stagione 2019/2020

1: 9

X: 5

2: 5

1X: 14

12: 14

X2: 10

Gol Casa: 17

Gol Ospite: 12

Gol: 12

No Gol: 7

Over 1.5: 15

Over 2.5: 13

Under 3.5: 10

Under 2.5: 6

Rendimento casalingo buono quello del Villarreal, con 9 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte, per un totale di 14 “1X”, 14 “12” e 10 “X2”, e notiamo subito che 5 dei 6 pareggi conseguiti quest’anno sono avvenuti in casa: squadra quindi, molto combattiva davanti al proprio pubblico. 35 gol fatti e 29 subiti in 19 gare ci riconfermano quanto siano dinamiche le partite di questa squadra, con cambi di fronte repentini e molti gol da una parte e dall’altra.

Ed ecco che si comprende la statistica “Under/Over”, con 15 “Over1.5” e 13 “Over 2.5” a fronte di 10 “Under3.5” e 6 “Under2.5”, per una prevalenza di Over che deriva sempre da quel dinamismo di cui parlavamo prima, come anche i 12 “Gol” contro 7 “NoGol” corrispondenti a 17 “Gol Casa” e 12 “Gol Ospite” su 19 partite: in casa, quindi, dimostra una solidità difensiva non indifferente.

Le statistiche in trasferta del Villarreal nella stagione 2019/2020

1: 9

X: 1

2: 9

1X: 10

12: 18

X2: 10

Gol Casa: 14

Gol Ospite: 18

Gol: 13

No Gol: 6

Over 1.5: 15

Over 2.5: 13

Under 3.5: 16

Under 2.5: 6

Statistica un po’ meno positiva, quella esterna del Villarreal, che mostra 9 vittorie, 1 pareggio e 9 sconfitte, che non ha mezze misure lontano da casa, con conseguenti 18 “12” in 19 gare. Per la verità la squadra ha dimostrato solidità difensiva anche in esterna (24 gol subiti) con 14 “Gol Casa”, come la stessa aggressività in attacco (26 gol fatti), dati i 18 “Gol Ospite” (in sostanza non è andato a segno solo una volta).

Tendenza molto più netta in senso “Gol”, con 13 “Gol” e 6 “NoGol”, come anche in senso “Over”, con 15 “Over1.5” e 13 “Over2.5” contro 16 “Under3.5” e 6 “Under2.5”, proprio in virtù del fatto che resta una squadra combattiva anche in esterna e, visto i movimenti che sta attuando sul mercato, ci aspettiamo una combattività anche maggiore per il prossimo anno.