Appassionati di FANTACALCIO E MARCATORI, drizzate le antenne!!!

Di seguito sono riportati i possibili autori delle reti più bestemmiate dai tifosi: quelle degli ex. Se questo articolo ti interessa solo per i pronostici sui marcatori (e non in chiave Fantacalcio) ti consigliamo di attendere le ultime ore, a ridosso delle partite, in modo tale da avere a disposizione probabili formazioni più attendibili.

BOLOGNA – EMPOLI

Al Dall’Ara 3 ex, ci cui uno con un passato in Toscana  e 2 con un passato in Emilia. Quest’ultimi, Maietta (E), dal 2014 fino allo scorso giugno, con i felsinei è sceso in campo 90 volte con 1 rete messa a segno; Brighi (E), per lui 32 presenze col Bologna nella stagione 2015/2016.

L’unico ex empolese è Skorupski (B), che ha giocato per gli azzurri dal  2015 al 2017, disputando in totale 66 partite.

ROMA – CAGLIARI

In questa partita un ex per parte. Luca Pellegrini (C), cresciuto nelle giovanili della Roma ed ora in prestito al Cagliari, solo 4 presenze per lui in questa prima parte di stagione. Ranieri (R), l’attuale allenatore dei giallorossi ha guidato il Cagliari dal ’88 al ’91, conducendoli ad un triplo salto dalla Serie C alla Serie A.

INTER – JUVENTUS

Il Derby d’Italia, con 2 ex per parte. In campo presenti 2 ex per parte, e che ex! Partiamo da quelli interisti: Cancelo (J), valorizzato proprio dai nerazzurri la scorsa stagione, per lui 26 presenze e 1 goal; Bonucci (J), cresciuto nel vivaio interista, solo 1 presenza in prima squadra tra il 2005 e il 2007.

Gli ex juventini: Asamoah (I), passato ai nerazzurri proprio quest’estate, alla Juve dal 2012 fino allo scorso giugno: per lui, 116 presenze e 4 reti; Candreva (I), breve la sua esperienza in bianconero: nella seconda parte di stagione 2009/2010, ha disputato 16 gare con 2 reti.

FROSINONE – NAPOLI

Al Benito Stirpe 2 ex azzurri: Maiello (F), proveniente dalle giovanili partenopee, con “i grandi” solo 4 presenze nella stagione 2010/2011; Ciano (F)anche lui cresciuto nella scugnizzeria, non ha mai disputato una presenza in prima squadra.

CHIEVO – PARMA

Quanti ex in questo match al Bentegodi!

Ben 3 gli ex Chievo: Inglese (P), il centravanti si è consacrato in Serie A grazie alle ottime prestazioni con la maglia clivense, con cui, dal 2015 fino allo scorso giugno, ha disputato 95 gare con 25 reti; Gobbi (P), l’esperto terzino ha militato anche lui nel Chievo dal 2015 fino allo scorso giugno, con 88 presenze ed 1 goal; Rigoni (P), per lui, 174 presenze e 10 reti in maglia gialloblù dal 2008 al 2014.

Sono 2 quelli con un passato al Parma: Schelotto (C), 16 presenze e 4 reti per lui con gli emiliani nella seconda parte della stagione 2013/2014; mister Di Carlo (C), ha guidato il Parma nella stagione 2007/2008, venendo poi esonerato.

SPAL – GENOA

Ben 2 ex bomber genoani al Mazza! Floccari (S), ha vestito in due occasioni diverse la maglia del Grifone, la prima nella stagione 2002/2003, collezionando 9 presenze ed un goal, e la seconda nella stagione 2009/2010, quando ha disputato 11 gare con 4 reti.

Paloschi (S), al Genoa nella seconda parte della stagione 2010/2011, solo 2 reti in 12 presenze.

SAMPDORIA – LAZIO

A Marassi ben 2 ex blucerchiati!
Correa (L), sta facendo molto bene alla Lazio, tuttavia il fantasista argentino prima di passare al Siviglia era un giocatore della Samp, con cui ha giocato solo nella stagione 2015/2016, scendendo in campo 31 volte con 3 reti. L’altro ex è l’attuale mister biancoceleste Simone Inzaghi (L), che vanta un passato da calciatore con la Doria.

TORINO – MILAN

Solo un ex presente in questa partita, si tratta di Abate (M). L’esperto terzino rossonero ha disputato al Torino la stagione 2008/2009, in cui è sceso in campo 25 volte con 1 goal.

ATALANTA – UDINESE

All’Atleti Azzurri d’Italia un ex per parte.

L’unico ex Atalanta è D’Alessandro (U), che ha giocato per la Dea dal 2014 al 2017, disputando 71 gare condite da 4 reti. L’ex Udinese è invece Zapata (A), che ha giocato per i friulani dal 2015 fino al 2017, scendendo in campo 63 volte con 18 goal.

FIORENTINA – SASSUOLO

Ben 3 ex Fiorentina in questa partita!

Magnanelli (S), il capitano del Sassuolo è stato alla Viola nella stagione 2003/2004, senza tuttavia mai vedere il campo; Matri (S), l’ormai stagionato bomber ha militato nei gigliati nella seconda parte della stagione 2013/2014, scendendo in campo 15 volte con 4 goal; Babacar (S), cresciuto nel vivaio della Fiorentina, in due parentesi con la prima squadra (2009-2011 e 2014-gennaio 2018) ha totalizzato 94 presenze con 27 reti.

ECCO LA TABELLA DEGLI EX PROBABILMENTE TITOLARI:

Segna Si Segna No
Zapata (ATT) (1.90) 1.01
Floccari (ATT) (3.25) 1.01
Paloschi (ATT) (3.25) 1.01
Matri (ATT) (2.90) 1.01
Babacar (ATT) (2.90) 1.01
Correa (CEN) (3.25) 1.01
D’Alessandro (CEN) (6.50) 1.01
Maiello (CEN)  (10.00) 1.01
Rigoni  (CEN) (6.25) 1.01
Magnanelli  (CEN)  (9.00) 1.01
Bonucci (DIF)  (12.00) 1.01
Asamoah (DIF)  (9.00) 1.01
Luca Pellegrini  (DIF) (11.00) 1.01