speciale-marcatori

Spulciando di tutto, da Eurosport a qualsiasi sito o giornale mi venga in mente, ecco alcuni dei numeri più interessarti, molti dei quali frutto di Opta. Intanto, se non avete ancora letto lo speciale sugli ex di turno, fatelo subito. Cliccate sul titolo riportato di seguito: LA DURA

LEGGE DELL’EX – 15ª giornata

Curiosità (Opta)

  • Mauro Icardi ha segnato un gol ogni 28 tocchi palla, il miglior rapporto tra i giocatori di questa Serie A.
  • Tre gol nelle ultime due presenze in Serie A per Lorenzo Insigne, tanti quanti ne aveva segnati nelle precedenti 28.Éder ha segnato cinque gol nelle ultime cinque sfide di campionato contro il Napoli (tutte con la maglia della Sampdoria).
  • Gonzalo Higuaín, a secco da tre partite di campionato, non resta senza segnare per quattro gare di fila in Serie A da aprile 2015. Contro l’Atalanta ha segnato sei reti in sei sfide, incluse due doppiette la scorsa stagione.
  • Andrea Masiello e Mattia Caldara sono i due difensori che hanno segnato più gol in questo campionato, tre ciascuno.
  • Suso è il miglior assistman della Serie A: sei i passaggi vincenti, inclusi quelli per i tre gol di Gianluca Lapadula.
  • Escludendo l’autorete di Costa, Suso ha preso parte attiva a tutte le ultime sette reti del Milan (quattro gol, tre assist).
  • Edin Dzeko non aveva mai iniziato una stagione di Bundesliga, Premier League o Serie A segnando 12 gol nelle prime 14 giornate.
  • Mohamed Salah è il giocatore della Serie A che ha creato più occasioni per i compagni in questa stagione (44).
  • Ciro Immobile non segna da tre partite di campionato: non arriva a quattro gare senza segnare in A dallo scorso febbraio.
  • Sia Marco Borriello (maggio 2013, con il Genoa) che Marco Sau (febbraio 2013, per il Cagliari) hanno segnato una doppietta nell’ultima partita di Serie A giocata contro il Pescara.
  • Tra i giocatori con almeno 20 tiri effettuati in questa Serie A, Iago Falque è quello con la più alta percentuale realizzativa (39%).
  • Nessun giocatore ha segnato più reti di Bruno Fernandes (tre) subentrando a partita in corso in questo campionato.
  • Gregoire Defrel ha segnato tre reti in quattro match di Serie A contro l’Empoli (contro nessuna squadra ne ha realizzate di più), tra cui la sua ultima doppietta in campionato.
  • Due gol e un assist nelle ultime tre giornate per Riccardo Saponara, che nelle precedenti 10 partite non aveva preso parte attiva a nessuna rete.
  • Giuseppe Bellusci è il giocatore più ammonito in questo campionato (sette volte).
  • L’ex Josip Ilicic ha segnato tre gol in tre sfide di campionato contro il Palermo; lo sloveno ha realizzato tre reti nelle ultime due presenze in A, tante quante ne aveva fatte nelle precedenti 22.
  • Due delle quattro reti in Serie A di Robin Quaison sono arrivate contro la Fiorentina: si tratta della doppietta nel match giocato al Franchi nel gennaio 2015.
  • Sei le reti stagionali di Nikola Kalinic in Serie A, nessuna in casa: l’ultimo gol del croato in campionato a Firenze è datato 24 aprile 2016, contro la Juventus.
  • Le ultime quattro marcature attive del Genoa sono state realizzate da calciatori argentini: due Ocampos e due Simeone.
  • Giovanni Simeone è il più giovane attaccante ad aver realizzato almeno quattro gol in questo campionato.
  • Lucas Castro ha segnato uno dei suoi cinque gol in maglia del Chievo proprio nell’ultimo Chievo-Genoa di febbraio: finì 1-0 per i veneti.
  • L’Udinese è la squadra che ha subito più gol su rigore in questo campionato (5): tutti e cinque i penalty sono stati procurati da giocatori diversi (De Paul, Ali Adnan, Danilo, Badu e Karnezis).
  • Mattia Destro ha segnato quattro gol nelle sei gare da titolare giocate contro l’Udinese in Serie A, tra cui quello decisivo nell’ultimo incontro di febbraio.
  • Due squadre di Serie A hanno due giocatori nati dal 1995 con almeno tre gol in questa Serie A: l’Atalanta (Kessié e Petagna) e l’Udinese (Fofana e Perica).