speciale-ex
NON USARE

Appassionati di FANTACALCIO E MARCATORI, drizzate le antenne!!!

Di seguito sono riportati i possibili autori delle reti più bestemmiate dai tifosi: quelle degli ex. Abbiamo evidenziato in verde i probabili marcatori dei rispettivi match da ex. Se questo articolo ti interessa solo per i pronostici sui marcatori (e non in chiave Fantacalcio) ti consigliamo di attendere le ultime ore, a ridosso delle partite, in modo tale da avere a disposizione probabili formazioni più attendibili.

CROTONE-PESCARA.
Nel match che aprirà la 16ª giornata di campionato saranno presenti 3 ex: 2 ex Pescara e 1 ex Crotone. Gli ex delfini sono: Stoian (C), il fantasista rumeno, con la maglia biancoceleste, ha disputato 12 partite e realizzato 1 rete nella stagione 2010/2011; Nicola (C), il tecnico crotonese da calciatore ha vestito la maglia del Pescara nella stagione 1998/1999. Unico ex crotonese è Pettinari (P), in Calabria dal 2011 al 2014, ha collezionato 89 presenze e siglato 15 reti.

SAMPDORIA-LAZIO.
Un solo ex nel posticipo serale del sabato, trattasi di Inzaghi (L), attuale allenatore della Lazio. Il passato blucerchiato del tecnico laziale è da calciatore cone sole 5 presenze però nella stagione 2004/2005.

CAGLIARI-NAPOLI.
Al Sant’Elia di scena 2 ex, entrambi napoletani. L’esperto portiere Colombo (C), ha giocato solo 1 volta con la casacca napoletana dal 2011 al 2014; Rastelli (C), l’allenatore sardo, da calciatore, ha indossato i colori azzurri nella stagione 2001/2002.

ATALANTA-UDINESE.
Unico ex in questo match è il tecnico dell’Udinese, Delneri. L’allenatore friulano ha condotto l’Atalanta a 2 salvezze consecutive nel biennio 2007-2009, prima di rassegnare le dimissioni per incomprensioni con la dirigenza.

BOLOGNA-EMPOLI.
Al Dall’Ara ben 3 ex felsinei e 1 ex empolese. Gli ex Bologna sono: Gilardino (E), l’espero bomber, ha disputato 36 match e segnato 13 goal coi rossoblù, nella stagione 2012/2013; Buchel (E), 26 presenze e 3 marcature coi felsinei nella stagione 2014/2015; Costa (E), è sceso in campo ben 45 volte tra il 2005 e il 2008 con gli emiliani. Il solo ex empolese è Verdi (B), protagonista con Sarri della promozione in Serie A, con gli azzurri ha disputato complessivamente 66 match e realizzato 6 goal.

PALERMO-CHIEVO.
2 ex palermitani e 1 ex Chievo ci saranno in questa partita. Sorrentino (P) e Rigoni (P), gli ex rosanero. Per il portiere esperienza significativa e piena di turbolenze in Sicilia: complessivamente, dal 2013 al 2016, 117 presenze; il centrocampista Rigoni (P), invece, è sceso in campo solo 4 volte coi rosanero nella stagione 2010/2011.

Il solo ex Chievo è il neotecnico del Palermo, Corini (P). L’allenatore bresciano vanta un doppio passato nel Chievo: il 1°, da calciatore, è durato dal 1998 al 2003; il 2°, da allenatore, è stato più breve. Chiamato a sostituire Di Carlo, alla fine della stagione 2012/2013 dopo aver condotto la squadra alla salvezza, ha rescisso il contratto. Analoga la stagione successiva, dove ha deciso di ritornare a Verona sostituendo Sannino, ottenendo anche in questo caso la salvezza. Di tutt’altra stoffa la sua ultima stagione coi gialloblù: nelle prime giornate della stagione 2014/2015 colleziona ben 5 sconfitte in 7 partite, venendo in seguito esonerato.

TORINO-JUVENTUS.
Nel derby della Mole, match sentitissimo da entrambe le tifoserie, di scena 3 ex, tutti ex juventini. Molinaro (T), il terzino è stato una delle colonne portanti della 1ª Juve post-Calciopoli: dal 2007 al 2010, ha totalizzato 65 presenze; Moretti (T), è sceso solo 8 volte in campo in bianconero dal 2002 al gennaio 2003; Iago Falque (T), cresciuto nel vivaio bianconero, non è mai sceso in campo con la maglia della 1ª squadra.

INTER-GENOA.
Piena zeppa di ex questa partita, 5 in totale, 2 ex genoani 3 ex interisti. Gli ex grifoni sono: Ansaldi (I), il terzino argentino ha collezionato 24 presenze in rossoblù la scorsa stagione; Palacio (I), El Trenza a Genova ha lasciato ricordi indelebili: grifone dal 2009 al 2012, ha disputato 90 gare e siglato ben 35 goal. Ex nerazzurri sono: Laxalt (G), l’esterno ha solo collezionato allenamenti, non ha mia disputato 1 partita; Pandev (G), eroe del Triplete nerazzurro, con la casacca interista, dal gennaio 2010 all’estate 2011, è sceso in campo 46 volte mettendo a segno 5 reti; Burdisso (I), fedelissimo di Mancini nella sua 1ª esperienza in nerazzurro, dal 2004 al 2009, ha collezionato 93 gare e segnato 4 goal.

FIORENTINA-SASSUOLO.
Al Franchi saranno presenti 2 ex, entrambi ex Viola. Si tratta di: Magnanelli (S), viola nella stagione 2003/2004, non è mai sceso in campo; Matri (S), ha disputato per la Viola la 2ª parte della stagione 2013/2014, in prestito dal Sassuolo: complessivamente, 15 presenze e 4 reti per lui.

ROMA-MILAN.
Nel Monday Night che deciderà chi sarà la vera rivale della Juventus in questa stagione, ci saranno 4 ex: 3 romanisti e 1 solo rossonero. Gli ex romanisti sono: Bertolacci (M), cresciuto nel vivaio giallorosso non è mai sceso in campo con la 1ª squadra; Romagnoli (M), l’ormai consacrato difensore centrale, soprattutto grazie a Zeman, appena 18enne ha potuto disputare 13 gare e segnare anche 1 goal con la 1ª squadra della Roma, dopo aver fatto la trafila delle giovanili; Montella (M), l’attuale tecnico del Milan vanta un passato sia da calciatore che da allenatore coi capitolini.

Glorioso, come tutti noi calciofili sappiamo, il suo passato da calciatore giallorosso, condito anche dalla vittoria dello Scudetto. Meno fortunato il passato da allenatore, dove ha avuto un profilo più da traghettatore: subentrato a Ranieri nel marzo del 2011, non è riuscito a portare la squadra oltre il 6° posto alla fine della stagione.

L’unico ex rossonero è El Shaarawy (R), altalenante il suo rendimento in rossonero: partito strabene, ha avuto in seguito una parabola discendente, che lo ha portato, prima, alla cessione al Monaco, e poi alla cessione alla Roma. Milanista dal 2011 al 2015, ha totalizzato 83 presenze e 21 reti ( di cui 16 solo nella 2ª stagione).

IL LISTONE DEGLI EX PROBABILMENTE TITOLARI:

  • Gilardino (E);
  • Buchel (E);
  • Costa (E);
  • Verdi (B);
  • Sorrentino (P);
  • Rigoni (P);
  • Iago Falque (T);
  • Ansaldi (I);
  • Laxalt (G);
  • Burdisso (I);
  • Matri (S);
  • Magnanelli (S);
  • El Shaarawy (R);
  • Romagnoli (M);