Bundesliga

Lewandowski vs. Aubameyang: sempre loro!

Embed from Getty Images

Se in Serie A a catalizzare le attenzioni sul titolo di capocanniere sono Icardi e Immobile, in Bundesliga ci sono Lewandowski (1.35) e Aubameyang (3.10). Se il primo ha realizzato 15 reti in 17 gare (0,8 reti a partita), il secondo ne ha realizzati 13 in 15 partite (0.8 reti a partita).

A dirla tutta, sono 3 le stagioni consecutive in cui i due si danno battaglia a suon di goal per il titolo di capocannoniere. Nella stagione 2015/16 a trionfare è stato il bomber bavarese (30 reti realizzate contro le 25 del rivale); l’anno successivo a vincere il titolo è stata invece la punta giallonera (31 reti realizzate contro le 30 del rivale).

Dunque quest’anno potrebbe essere decisivo per decretare chi sia il più forte, il migliore in termini realizzativi. Anche perché, stando ai rumors di mercato, l’anno prossimo il più accreditato a cambiare maglia sembra essere proprio Aubameyang.

Per gli altri non c’è storia

Embed from Getty Images

L’unico che potrebbe insidiare il titolo di capocannoniere ai due è Finnbogason, bomber dell’Augusta con 11 reti realizzate. C’è da dire che la punta finlandese ha segnato poco meno della metà delle reti della sua squadra. Il suo successo finale è quotato 21.00, più di Werner bomber del Lipsia (25.00), autore in campionato di 8 reti.

Chi conclude di più in porta dei i due?

Se andiamo ad analizzare nello specifico i numeri dei due, ci accorgiamo che il bomber del Bayern ha una media di conclusioni a rete pari a 1,97, con i bavaresi che concludono a rete ben 7,1 volte a partita. 1,8 invece la media di tiri in porta a partita di Aubameyang, con un Borussia Dortmund che ha una media di 6 tiri in porta a partita.