Quota vincente mondiali: 33.00

Come è arrivata la Croazia al mondiale

Sorpresona! La Croazia ha dovuto disputare un ulteriore Play-Off per arrivare a questi Mondiali, in quanto nel suo rispettivo girone di qualificazione è arrivata al 2° posto, dietro la rivelazione Islanda (anche se dopo Euro2016, non si può più parlare di rivelazione…). Tra l’altro, sempre nella fase a gironi, gli slavi hanno pagato a caro prezzo la sconfitta proprio con gli isolani del Nordissimo Europa, visto che in classifica sono arrivati 2 punti dietro.

Ai Play-Off comunque, la Croazia ha poi incontrato la Grecia, con cui ha vinto 4-1 all’andata a Zagabria e poi pareggiato 0-0 ad Atene nel ritorno, guadagnandosi dunque la qualificazione a Russia2018.

Rosa (23 giocatori)

  • Portieri: Danijel Subasic (Monaco), Lovre Kalinic (Gent), Dominik Livakovic (Dinamo Zagabria).
  • Difensori: Corluka (Lokomotiv Mosca), Vida (Besiktas), Strinic (Sampdoria), Lovren (Liverpool), Vrsaljko (Atletico Madrid), Pivaric (Dynamo Kiev), Jedvaj (Bayer Leverkusen), Caleta-Car (Salisburgo).
  • Centrocampisti: Modric (Real Madrid), Rakitic (Barcellone), Kovacic (Real Madrid), Badelj (Fiorentina), Brozovic (Inter), Bradaric (Rijeka).
  • Attaccanti: Mandzukic (Juventus), Perisic (Inter), Kalinic (Milan),  Kramaric (Hoffenheim), Pjaca (Schalke), Rebic (Eintracht Francoforte).
  • Commissario tecnico: Zlatko Dalic

Titoli vinti dalla nazionale

Da quando la Croazia si chiama Croazia (prima del 1991 infatti faceva parte della Jugoslavia), il miglior risultato in ambito internazionale è il 3° posto conseguito ai Mondiali di Francia ’98, dopodiché nelle successive edizioni della Coppa del Mondo, la squadra non è più riuscita a superare la fase a gironi. Per quanto riguarda i piazzamenti a livello continentale, i migliori piazzamenti della squadra sono stati i quarti di finale raggiunti agli Europei di Inghilterra ’96 e agli Europei di Polonia/Ucraina del 2012.

Miglior/i marcatore/i

Embed from Getty Images

Il miglior marcatore dell’ultimo biennio per la Croazia è l’attaccante della Juventus, Mario Manduzkic. In Nazionale, in cui è schierato come punta centrale, ha messo a segno 6 reti in 15 presenze. Una media di 0,4 goal a partita, forse sarà anche per questo che mister Allegri in bianconero preferisce tenerlo largo sulla fascia, in cui invece eccelle per temperamento, protezione della palla e duelli aerei.

  • Quota Mandzukic capocannoniere mondiali: 51.00

Miglior/i assist man

Ed in questa speciale classifica, emerge forse il calciatore più tecnico di questa Nazionale. Stiamo parlando ovviamente del numero 10 del Real Madrid fresco vincitore di ben 3 Champions League consecutive, ovvero Luka Modric. Il fantasista delle merengues, negli ultimi 2 anni, ha regalato ben 4 passaggi vincenti ai suoi compagni, arrivando davanti a al suo rivale in campionato, Ivan Rakitic, fermo a 3.

Le statistiche nel girone di qualificazione

La Croazia viene da 2 vittorie nelle ultime 3 partite, con solo 2 sconfitte nelle ultime 12 partite. In generale, lo score degli slavi nel cammino di avvicinamento a questi Mondiali recita: 7 vittorie (60%), 3 pareggi (25 %) e 2 sconfitte (15%).

Tra gli esiti, spiccano gli 8 “No Gol” e gli 8 “Under 2.5” collezionati nelle ultime 10 partite. Si può quindi dedurre che nonostante questa sia una Nazionale piena di talento (Modric, Rakitic, Kovacic, Perisic, Brozovic), ha un gioco prevalentemente difensivo, volto soprattutto alle verticalizzazioni veloci in contropiede.

Palmares allenatore

Embed from Getty Images

L’attuale allenatore della Croazia è Zlatko Dalic, subentrato in vista dei Play-Off con la Grecia a Cacic. Dopo la qualificazione a Russia 2018 quindi, la federazione croata ha deciso di rinnovargli il contratto. Praticamente, Dalic non ha mai allenato nell’Europacheconta, tuttavia ha vinto numerosi titoli tra Arabia Saudita ed Emirati Arabi, arrivando a disputare nel 2016 la finale della Champions League asiatica con l’Al-Ain, poi persa contro i coreani degli Jeonbuk Hyundai Motors.

Quote passaggio girone C

  • Croazia (1.40)
  • Argentina (1.13)
  • Nigeria (3.35)
  • Islanda (3.40)

Calendario:
16 Giugno: Croazia vs. Nigeria
21 Giugno: Croazia vs. Argentina
26 Giugno: Croazia vs. Islanda